risotto mirtilli e gorgonzola

Ingredienti (x 4 persone)

160 gr mirtilli freschi

180 gr gorgonzola cremoso

390 gr riso Carnaroli

1 scalogno medio

2/3 cucchiai da tavola di latte intero

q.b. brodo vegetale

q.b. burro

q.b. olio evo

q.b. vino bianco

q.b. sale e pepe

Preparazione:

Iniziate con il brodo vegetale (acqua fredda, 2 carote, 1 cipolla intera sbucciata, 1 cucchiaio olio evo, 1 tocchetto di burro, 1 gambo di sedano, 2 foglie di salvia, una manciatina di sale grosso) e portate a bollore.

Nel frattempo prendete i mirtilli lavati e frullateli con due/tre cucchiai da tavola di latte. Tenetene alcuni da parte per la guarnizione finale.

In una risottiera ponete un tocco di burro e 2 cucchiai da tavola di olio evo e fate scaldare. Aggiungete lo scalogno tagliato finemente ed un mestolino di brodo per farlo appassire lentamente senza bruciarlo.

Non appena lo scalogno é trasparente aggiungete il riso e fatelo tostare. Sfumate con il vino bianco, salate e pepate ed unite una mestolata di brodo.

Dopo circa cinque minuti unite al riso il frullato di mirtilli.

Portate a cottura il riso aggiungendo sempre il brodo e mescolando, ci vorranno in totale circa 16-17 minuti.

Nel frattempo che il risotto cuoce prendete il gorgonzola e tagliatelo a tocchetti.

Appena il riso é pronto, toglietelo dal fuoco e mantecate con il gorgonzola.

Incoperchiate e fate riposare per tre minuti.

Disponete nei piatti il risotto guarnito con alcuni mirtilli.

Accompagnate con un buon Bardolino.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.