Tiramisù caraibico

Ingredienti:

Per la base e gli strati utilizzare il dolce San Valentino al cocco e mix di cioccolato senza la decorazione finale

Per la crema pasticcera al cioccolato bianco:

500 ml. latte intero

100 gr. cioccolato bianco

230 gr. zucchero di canna

50 gr. farina 00

6 tuorli

una spolverizzata di arancia grattuggiata

Per la crema pasticcera al cioccolato fondente:

500 ml. latte intero

100 gr. cioccolato fondente

230 zucchero di canna

50 gr. farina 00

6 tuorli

Per la bagna al Rhum:

200 ml. acqua

2 tazzine caffè amaro ristretto

1 cucchiaino di zucchero di canna

5 cucchiai da tavola di Rhum

Per la panna montata:

500 ml panna fresca

2 cucchiaini di zucchero a velo

Per la decorazione finale:

q.b. cioccolato fondente

q.b. cioccolato bianco

q.b. cocco rapè da pasticceria

1 Teglia/contenitore con bordi alti

1 Minipimer

Tempo di realizzazione: Lungo

Difficoltà: media

Preparazione:

Vi propongo un dolce al cucchiaio molto particolare e dai sapori caraibici.

Vi consiglio di preparare la base per questo dolce almeno il giorno prima e se preferite anche le creme pasticcere che dovranno essere conservate in frigorifero ben ricoperte con pellicola.

Iniziate tagliando  il dolce San Valentino a fette di mezzo centimetro e mettetele da parte.

Preparate ora la bagna al Rhum:

In un pentolino scaldate insieme l’acqua, il caffe, il Rhum e lo zucchero.

Spegnete e fate raffreddare.

Nel frattempo preparate le creme pasticcere:

Per entrambe le creme procedete in questa maniera:

In una casseruola mettete a scaldare il latte con il cioccolato spezzettato e portate fin quasi a bollore.

N.B.: Per la crema al cioccolato bianco unite al latte anche l’arancia grattuggiata.

Spegnete e fate raffreddare.

Nel frattempo riunite in un’altra casseruola i tuorli, lo zucchero e la farina.

Mescolate bene fino a che il composto sarà spumoso.

Pian piano incorporatevi il latte che avrete fatto raffreddare.

Mettete sul fuoco a fiamma moderata e mescolando sempre, portate a bollore.

Riducete la fiamma e cuocete ancora per tre minuti circa.

Lasciate raffreddare in un contenitore coperto con pellicola.

Mi raccomando la pellicola deve aderire alle creme, così facendo non avranno quella crosticina fastidiosa.

Potete iniziare a creare il tiramisù quando le creme saranno fredde.

Prendete una teglia oppure un contenitore con bordi alti e procedete così:

Foderate la base con le fette di Dolce San Valentino.

Con l’aiuto di un cucchiaio da tavola bagnate le fette disposte nella teglia con la bagna al Rhum.

Disponete il primo strato di crema pasticcera al cioccolato bianco e poi ricoprite con altre fette di dolce San Valentino.

Ri-bagnate con la bagna al Rhum e coprite con la crema al cioccolato fondente.

Ricoprite con altre fette di Dolce San Valentino e, dopo averle imbevute di bagna al Rhum, bordate i bordi con la crema pasticcera al cioccolato fondente e la superficie interna con la crema pasticcera al cioccolato bianco.

In un contenitore riunite la panna fresca e lo zucchero vanigliato.

Montate la panna con l’aiuto di un minipimer.

Ricoprite il tiramisù con la panna montata.

Spolverizzate il tiramisù con abbondante cioccolato fondente, cioccolato bianco e cocco rapè per pasticceria.

Mettete il tiramisù in frigorifero coperto per almeno tre ore e poi servite 🙂

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.