Polpettine di sgombro

polpette sgombro
Polpettine di sgombro

Come promesso ad una mia lettrice, oggi vi propongo la mia ricetta a base di Sgombro 🙂 Come ormai tutti sanno, lo Sgombro è un pesce azzurro ed è ricco di Omega 3, pertanto quando volete cucinare il pesce, provate anche lo sgombro in questa gustosa variante. Il gusto forte dello sgombro è attenuato dall’utilizzo del pane ammollato nel latte, il prezzemolo, il timo. Ve lo consiglio accompagnato da un purè di patate viola oppure con un contorno fresco di stagione.

Passiamo subito agli ingredienti 🙂

Note:

Esecuzione: Facile

Tempo di preparazione: 30 minuti

Ingredienti per 4 pp.:

100 gr. pane in cassetta ammollato nel latte

270 gr. filetti di sgombro al naturale

1 uovo

40 gr. Parmigiano Reggiano grattugiato

30 gr. Pecorino Romano grattugiato

1 manciata di prezzemolo fresco tritato

q.b. sale

q.b. pepe nero

q.b. olio di semi per friggere

q.b. pane grattugiato

1 pizzico di timo fresco

Procedimento: 

Sgocciolate i filetti di sgombro e disponeteli in un contenitore con i bordi alti. Sminuzzate i filetti con l’ausilio di una forchetta. Aggiungete quindi il pane ammollato nel latte ben strizzato, il prezzemolo, il timo, il Parmigiano Reggiano ed il Pecorino Romano e l’uovo sbattuto.  Salate e pepate ed amalgamate bene il composto. Nel frattempo versate l’olio per friggere in una pentola capiente con bordi alti e fate scaldare.

Ora con le mani,  ricavate delle polpettine di circa 2/3 cm e passatele nel pane grattugiato. Disponete le polpettine su un piatto senza schiacciarle. Quando l’olio bolle (fate la prova con lo stuzzicadenti: se l’olio attorno allo stuzzicadenti sfrigola allora è perfetto per friggere) tuffate le polpettine e fate cuocere per circa 3 minuti, saranno pronte quando saranno ben dorate. Scolate le polpettine su un piatto precedentemente ricoperto con carta per frittura in modo da scolare l’olio in eccedenza.

Potete servire queste polpettine ben calde con il contorno che avete scelto oppure anche tiepide come antipasto 🙂

Ed ecco una ricetta super facile per gustare lo Sgombro, ideale anche per i vostri bambini ! 🙂

 

 

 

 

Annunci

Antipasti natalizi di polenta

Antipasti di polenta

antipasti natalizi di polenta

E come anticipato eccovi la ricetta degli antipasti di polenta da presentare in tavola nei giorni di festa 🙂 Io li ho preparati con polenta pronta in 8 minuti e farciti a scelta tra Gorgonzola, Ricotta e erba cipollina e la classica salsa di pomodoro, origano e sottiletta Parmareggio! Certo super veloci da preparare e proprio per questo zero sbattimento in più del necessario 🙂 Potete farcirli anche con pomodoro e mozzarella, Robiola e tonno insomma nessun limite alla fantasia e al gusto !

Con la quantità degli ingredienti di questa ricetta avrete 9 tortini di polenta quindi se dovete prepararne di più, aumentate le quantità ma tenete conto delle proporzioni tra acqua e farina di mais riportate sulla confezione della polenta.

 Ingredienti:

270 gr. farina di mais – polenta Valsugana

1 lt. acqua

100 gr. Gorgonzola Igor

3 sottilette Parmareggio

100 gr. ricotta

1 mazzetto erba cipollina fresca

3 gherigli di noci

3 cucchiai da tavola di salsa di pomodoro

q.b. origano essiccato

q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato

q.b. sale grosso

Procedimento:

Iniziate con il preparare la polenta. Versate il litro di acqua in una pentola antiaderente. Salate e portate a bollore. Versate quindi a pioggia la farina di mais continuando a mescolare con una frusta fino a cottura (8 minuti).

come fare la polenta
preparare la polenta

Spegnete e versate la polenta in una teglia precedentemente rivestita con carta da forno. Livellate bene tenendo uno spessore di circa 2 cm. e fate raffreddare del tutto. Prendete quindi il coppapasta tondo da 6 cm di diametro e ricavate i dischetti di polenta.

usate il coppapasta

Ora prendete gli altri ingredienti e iniziate a farcire i 9 dischetti di polenta 🙂

Preparate i primi tre con il Gorgonzola e chiudete con i rispettivi 3 dischetti di polenta e poggiate su ognuno un gheriglio di noce.  Poi passate a farcire gli altri tre dischetti di polenta con la Ricotta mischiata con l’erba cipollina affettata e chiudete con i loro coperchi di polenta. Fate quindi gli ultimi tre antipasti, versando su ognuno un pochino di salsa di pomodoro, un pizzico di origano e il tondo di sottiletta Parmareggio, anch’esso ricavato con lo stesso coppapasta che avete utilizzato per fare i dischetti. Spolverizzate con un pizzico di Parmigiano grattugiato.

farcitura dei dischetti di polenta
farcitura dei dischetti di polenta

Ed ora l’ultimo passaggio 🙂

Disponete quindi gli antipasti su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per 15 minuti a 180 ventilato:

disporre antipasti su teglia per infornare
disporre su una teglia gli antipasti da infornare

Ed eccoli qui ! 🙂

antipasti di polenta
Antipasti di polenta farciti

Un consiglio: se preferite potete prepararli il pomeriggio per la sera, riporli in frigorifero e poi infornarli per la cottura 🙂 Questo è anche un espediente per utilizzare la polenta avanzata ! Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta e come preferireste farcirli 🙂

 

 

 

 

 

 

Polpo con le patate

polpo-con-le-patate

Eccoci con un’ottima ricetta leggera e salutare 🙂

Il famoso Polpo con le patate, un must quando si parla di cucina di mare !

Facilissimo da preparare e consigliato anche come antipasto per un’ottima cena a base di pesce.

Ma, bando alle ciance e diamoci da fare 🙂

Ingredienti per 4 pp:

1.3 kg. di polpo freschissimo e già pulito

1 carota

1 gambo di sedano

1 pizzico di sale grosso

4 patate grosse

1 mazzetto di prezzemolo fresco

q.b. olio evo

Procedimento:

Iniziate con lo sciacquare sotto acqua corrente il polpo o i due polpi (io ne ho comprati due).

Sbattete con forza il polpo su un tagliere in modo da ammorbidire le fibre.

In una pentola molto capiente, aggiungete il polpo, la carota già pulita, il gambo di sedano tagliato in due e un pizzichino di sale grosso e coprite il tutto con acqua fredda.

Mettete a bollire e quando giunge a bollore, abbassate la fiamma al minimo e incoperchiate. Fate cuocere per circa 1h e 20 minuti, avendo cura di mescolare ogni tanto il polpo.

Nel frattempo mettete le patate a bollire in una casseruola con acqua fredda. Anche qui portate a bollore, poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 40 minuti.

Bene adesso che tutto cuoce, potete anche rilassarvi, magari leggendo qualche bel libro oppure semplicemente gustandovi un ottimo tea inglese 🙂

A qualche minuto di cottura delle patate, mondate il prezzemolo e tagliatelo finemente.

Scolate le patate e fatele raffreddare per circa 10 minuti abbondanti. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti irregolari ponendole in un recipiente da portata.

Quando il polpo è cotto, spegnete il fuoco e estraetelo dalla pentola con delle pinze. Poggiatelo nello scolapasta e passatelo sotto l’acqua fredda in modo da togliere la pelle.

Su un’asse da lavoro, tagliate a pezzi grossolani il polpo e uniteli alle patate già tagliate.

Insaporite con prezzemolo, un pizzico di sale fino e abbondante olio evo.

Potete portare direttamente in tavola e servire a piacere oppure potete sbizzarrirvi e creare una composizione per ogni piatto di portata 🙂 Accompagnate con una buona bottiglia di Chiaretto classico del lago di Garda 🙂

Semplice vero ? 🙂

 

 

 

 

Antipasti Multisapore

Antipasti Multisapore

Oggi parliamo di antipasti … multisapore e molto sfiziosi 🙂

Da gustare insieme all’aperitivo oppure davanti ad un bel film !

Pronti??

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia rotonda

2 etti di Prosciutto di Parma affettato

2 etti di Speck affettato

2 etti di Pancetta coppata affettata

3 wurstel grandi

q.b. formaggio tipo Leerdammer a fette

q.b. formaggio tipo Brie

Preparazione:

Iniziate accendendo il forno funzione ventilato a 180° e preparando una leccarda ricoperta da carta da forno.

Aprite la prima confezione di pasta sfoglia mantenendola adagiata sulla sua carta da forno, in modo che non si attacchi al piano di lavoro.

Con un coltello incidete la pasta sfoglia per metà in modo da avere due parti identiche.

Adagiate sulla prima metà il prosciutto di Parma, ricoprendo bene tutta la superficie, e stendendo le fette di Leerdammer sopra il prosciutto.

Arrotolate la pasta sfoglia in modo da ottenere un rotolo lungo.

Tagliate delle rondelle di circa 1 cm di larghezza e disponetele sulla teglia ricoperta con carta da forno.

Prendete l’altra metà di pasta sfoglia e farcite con lo speck e le fette di formaggio tipo Brie.

Arrotolate e ricavate, come nell’operazione precedente, delle rondelle che andrete a disporre sempre sulla teglia.

Adesso ripetete l’operazione con l’altro disco di pasta sfoglia utilizzando i wurstel (mettendoli per la lunghezza della pasta) senza l’utilizzo del formaggio e farcendo l’altra metà con la pancetta coppata e le fette di formaggio tipo Leerdammer.

Con le quantità descritte dovrete infornare almeno due volte perché le rondelle di pasta sfoglia ricavate saranno tante !

Infornate per circa 13-14 minuti, fino a doratura degli antipasti.

Semplice vero 🙂 !!

Mandatemi i vostri commenti e vi ricordo che potete farcire con quello che più vi piace 🙂