Page 2 of 4

Biscotti nocciole e cocco

Biscotti con cocco e nocciole
Biscotti cocco e nocciole

I biscotti, quelli buoni, sono sempre i più gettonati sia per la colazione che per lo snack pomeridiano, magari insieme ad una buona tazza di tè 🙂 ma possono anche essere un dolce regalo, un bel nastrino e un fiocco e il cadeau sarà super apprezzato !

In questa ricetta ho utilizzato nocciole e cocco perché secondo me si sposano bene insieme. La frolla è molto delicata e friabile ed è facile da impastare. Io ho utilizzato un coppapasta tondo piccolo ma potete usare anche le formine per i biscotti che hanno molte figure come stelle, cuoricini … Passiamo ora agli ingredienti e alla preparazione:

Ingredienti:

170 gr. farina 00

40 gr. nocciole

20 gr. cocco rapè macinato per pasticceria

1 uovo

100 gr. burro

70 gr. zucchero semolato

10 gr. lievito in polvere per dolci

un pizzico di sale fine

Preparazione:

Polverizzate le nocciole in un mixer. Su una spianatoia impastate a mano il burro ammorbidito e lo zucchero. Unite poi l’uovo e continuate ad amalgamare. Aggiungete pian piano un pizzico di sale fine, la farina miscelata con il lievito, il cocco e la farina di nocciole. Otterrete così la frolla, ricavate il panetto, copritelo con la pellicola e fatelo raffreddare in frigorifero per almeno 10 minuti. Ora accendete il forno a 160° ventilato e preparate una leccarda ricoperta con carta da forno e le formine che volete utilizzare per la forma dei vostri biscotti 🙂

Pulite la spianatoia e spargetevi sopra un pochino di farina.

Ora prendete la frolla e tiratela con il mattarello mantenendo una spessore uniforme di 1 cm. Ricavate quindi i biscotti con l’utilizzo delle formine, (avendo cura di usare la stessa dimensione per ogni formina) e poggiateli sulla carta da forno che ricopre la leccarda. Infornate al centro del forno e fate cuocere per circa 10 minuti fino a quando saranno dorati. A cottura ultimata estraete i biscotti e fateli raffreddare.

Prima che si raffreddino del tutto, cospargeteli con un pochino di cocco macinato.

Come sempre fatemi sapere se vi sono piaciuti 🙂

 

 

 

Torta alle nocciole Madame Loulou

Torta alle nocciole
Torta alle Nocciole Madame Loulou

Infine tra la torta alle carote e la torta alle nocciole di Madame Loulou, la vincitrice è stata proprio quest’ultima, la Torta alle Nocciole ! Come già detto in altre recensioni, i preparati di Madame Loulou non deludono mai.

La torta è ottima, velocissima da preparare, al preparato che è gluten free, si devono aggiungere solo il burro oppure l’olio di semi e circa 3/4 uova (200 gr).

Il tempo di cottura in forno è di circa 50 minuti a 160° e la torta è pronta 🙂

La consiglio a tutti gli amanti delle nocciole, veramente squisita 🙂 Io l’ho decorata con un po’ di granella di nocciole che ho preparato io e una spolverata di zucchero a velo ma potete anche farcirla con una crema a vostra scelta.

Insomma se siete di fretta e non volete rinunciare al dolce, la torta alle nocciole di Madame Loulou fa al caso vostro ! 🙂 ah, che dire preparata ieri e oggi ne è rimasta solo una fetta !

Come sempre fatemi sapere se l’avete provata anche voi e se vi è piaciuta 🙂

 

Cheesecake al caffè

Cheesecake al caffè
Cheesecake al caffè

E prima della pausa estiva, vi lascio con questa gustosa Cheesecake al caffè 🙂

Una ricetta semplice da preparare e per gli amanti del caffè ! Ma se preferite potete creare la vostra cheesecake con l’aroma che amate di più come il succo di un lime o il cioccolato oppure potete semplicemente aromatizzare la crema con un baccello di vaniglia bourbon. A voi la scelta. 🙂

Ecco gli ingredienti:

Per la base:

210 gr. biscotti Digestive

95 gr. burro

Per la crema:

500 gr. ricotta

90 ml. panna fresca liquida

50 gr. zucchero di canna

20 gr. maizena

1 tuorlo

1 uovo medio

1 tazzina caffè ristretto amaro

Per la guarnitura:

100 ml panna fresca da montare

mezzo cucchiaio da tavola di zucchero vanigliato

2 cucchiaini di caffè ristretto amaro

1 teglia da torte con cerniera diametro 20 cm.

Preparazione:

Mettete il burro a sciogliere in un pentolino oppure nel microonde avendo cura di non bruciarlo e fatelo raffreddare un pochino. Prendete i biscotti e riduceteli in polvere con l’aiuto di un mixer.

Raccogliete i biscotti polverizzati in un contenitore e versatevi il burro fuso amalgamando bene. Stendete un cerchio di carta da forno sulla base della tortiera (ma se preferite potete imburrare e infarinare) e versatevi il composto, livellando bene e creando anche un bordino intorno a tutta la superficie della tortiera.

Prendete quindi la tortiera e disponetela in frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo dedicatevi alla crema.

Per prima cosa accendete il forno ventilato a 160°.

In un contenitore sbattete il tuorlo e l’uovo intero con lo zucchero fino ad avere un composto schiumoso. Unite la ricotta e mescolando con delicatezza, la panna liquida, il caffè e la maizena. Amalgamate bene il composto e trasferitelo nella tortiera che avrete ritirato dal frigorifero. Livellate bene e non preoccupatevi se il composto risulterà leggermente liquido, si addenserà in cottura. Mettete in forno a cuocere per 1 ora e 10 minuti. Quando sarà cotta spegnete il forno e fate raffreddare la cheesecake nel forno con lo sportello aperto.  Ponete quindi il dolce in frigorifero per almeno 3 ore.

Potete scegliere la guarnitura che più vi piace, in questo caso ho voluto richiamare l’ingrediente principale (il caffè) preparando la panna montata per decorare il dolce con l’utilizzo di una sac a poche.

Versate nel contenitore del minipimer la panna liquida, lo zucchero vanigliato e i due cucchiaini di caffè ristretto amaro. Montate la panna e trasferitela nella sac a poche per guarnire come più vi piace la torta prima di servirla 🙂

 

 

 

 

 

 

Dolce alla banana e gocce di cioccolato

Dolce alla banana e gocce di cioccolato

Oggi parliamo di un dolce che affonda le sue radici nella cucina americana.

Il Banana & chocolate cake è un dolce tipico americano simile al plum-cake che si può preparare con banane e noci oppure con gocce di cioccolato. Viene servito a colazione e a merenda e generalmente servito con burro oppure con della confettura. Io ho rivisitato questa tipica ricetta con l’aggiunta della fecola e l’ho ovviamente preparato con le gocce di cioccolato che a casa mia, per via di mio figlio, non mancano mai 🙂

Se preferite potete arricchirne il gusto con l’aggiunta di due cucchiaini di cannella in polvere 🙂

Il procedimento è molto semplice e la consistenza del dolce è compatta e leggermente umido al suo interno.

Ma passiamo subito agli ingredienti:

Ingredienti:

170 gr. farina di grano tenero 00 antigrumi Molino Chiavazza

30 gr. fecola

100 gr. zucchero semolato fine

40 ml latte intero

65 ml olio di semi

succo di 1 limone

2 banane

2 uova

1 bustina di lievito per dolci

q.b. gocce di cioccolato fondente

1 pizzico di sale grosso

1 stampo rettangolare da plum-cake

q.b. burro e farina per lo stampo

Procedimento:

Iniziate con lo sbucciare le due banane, togliere i filamenti e a schiacciarle con una forchetta in una terrina. Irrorate le banane schiacciate con il succo del limone per non farle annerire.

Accendete ora il forno a 180° funzione statica.

In una planetaria oppure in un mixer unite le uova e lo zucchero. Montate in modo da ottenere un impasto spumoso. Aggiungete ora la farina e la fecola setacciate con il lievito e il pizzico di sale. Impastate unendo l’olio e il latte. Ora inserite le banane precedentemente schiacciate e le gocce di cioccolato. Mescolate e amalgamate a mano e versate il composto nello stampo già imburrato ed infarinato.

Infornate e fate cuocere  per circa 50-55 minuti e una volta cotto, lasciate riposare per altri 3 minuti con il forno spento e leggermente aperto. Sfornate e fate raffreddare su una gratella per dolci.

E voi l’avete già provato ? 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

Muffins Molino Chiavazza

La recensione di oggi è sul preparato per Muffins e Cookies del Molino Chiavazza. Ottimo preparato per Muffins oppure Cookies con granella di cioccolato. Potete infatti scegliere se preparare i Muffins oppure i Cookies con granella di cioccolato. Unite gli ingredienti richiesti (burro, latte e uova) alla miscela e l’impasto è pronto. Nella confezione ci sono anche i pirottini per i Muffins 😊 il tempo di cottura è veloce, 15-18 minuti a 180/190 di temperatura del forno. Devo dire ottimi, mio figlio li adora e si preparano in un attimo !

Il prodotto lo trovate in vendita nei migliori supermercati quindi la prossima volta che andate s fare la spesa e vi viene voglia di dolce, il preparato per Muffins e Cookies è l’ideale 😊

Fatemi sapere se l’avete già provato anche voi !

Torta Cappuccino Madame Loulou

Cappuccino Cake - Madame Loulou
Torta Cappuccino Madame Loulou

Chi non ha mai tempo per mettersi a fare un dolce ma ha voglia di regalare un po’ di dolcezza ai suoi bimbi o al suo amato, può provare questa torta deliziosa ! 🙂

La Torta Cappuccino è facile da preparare, si aggiunge a quanto già presente nella confezione, un uovo, burro o olio nella quantità richiesta ed il gioco è fatto 🙂

La consiglio e poi, per dare quel tocco in più, potete guarnirla con una spolverata di zucchero a velo e due ciuffetti di panna montata ! 🙂 a me è durata un solo giorno, non si sono salvate neanche le briciole !

I prodotti Madame Loulou sono in vendita negli stores specializzati e sono prodotti in Italia. Sono senza glutine e senza lattosio 🙂 Date un’occhiata al sito e sbizzarritevi 🙂

http://www.madameloulou.it/cake-ita/

E voi quale preparerete ? La mia alle carote è già in forno !!

 

Dolce di San Valentino :-) Tiramisù all’Armagnac

tiramisu-allarmagnac

Se state pensando ad una cenetta intima di San Valentino, sicuramente non potete non preparare il dolce ! Diciamo che è l’ingrediente “speciale” ed indispensabile della serata 🙂 Ma cosa cucinare ?

E poi quest’anno San Valentino cade di martedì quindi per qualcuna il tempo di mettersi a preparare il dolce al rientro del lavoro proprio non c’è… e quindi cosa fare? Io vi consiglio questo ottimo Tiramisù all’Armagnac che potete preparare la sera prima ed “estrarlo” dal frigorifero” la sera di San Valentino, giusto 10 minuti prima di gustarlo ! 🙂

L’Armagnac è l’ingrediente “speciale” di questo Tiramisù, il tocco in più per una deliziosa serata. E’ un distillato di buona fattura e lo trovate tranquillamente in vendita nelle enoteche oppure nelle corsie dei supermercati più forniti…

Io lo preparo in un contenitore da conserve (come quelli usati per le marmellate fatte in casa) ma potete servirlo come più vi piace magari anche in piccole cocotte..

Pronte?:-)

Ingredienti per 2 pp (abbondante):

250 gr. mascarpone fresco

10/12  savoiardi

75 gr. zucchero di canna

3 uova freschissime

1 tazzina di caffè amaro ristretto

1 tazzina da caffè di acqua naturale

2 cucchiai da tavola di Armagnac

q.b. cacao amaro in polvere

Procedimento:

Per prima cosa separate in due recipienti diversi i tuorli dagli albumi.

In un contenitore sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema quasi bianca e spumosa. Unite quindi poco alla volta il mascarpone e amalgamate ben bene.

Nel frattempo preparate una tazzina di caffè amaro ristretto. Versatelo in un piatto fondo insieme ad una tazzina di acqua naturale e i due cucchiai di Armagnac. Stemperate bene e fate raffreddare.

Montate quindi a neve fermissima gli albumi e incorporateli pian piano al composto di mascarpone.

Ora prendete i savoiardi e tagliandoli per adattarli al recipiente, immergeteli prima da un lato e poi dall’altro nella bagna di caffè e Armagnac. Adagiateli quindi sulla superficie del contenitore formando quindi una base. Versatevi la crema di mascarpone creando così il primo strato. Quindi ricoprite con altri savoiardi imbevuti e con la crema di mascarpone. Se riuscite fate un altro strato e subito dopo la crema di mascarpone, cospargete con abbondante cacao amaro in polvere.

Ponete in frigorifero e … tranquille, il dolce per la serata di San Valentino sarà squisito ! 🙂

 

 

 

Gli Scuri: i biscotti da meditazione :-)

gli-scuri

Eccola la ricetta ! me l’avete richiesta in tanti e finalmente eccoci qui 🙂

Questi biscotti sono di grano saraceno e non sono adatti ai più piccini perché sono amari ma sono la gioia dei più grandi ! ogni tanto coccolarci un po’ non guasta !!

Sono indicati per dopo cena con un ottimo Passito oppure con un bel bicchierino di vino chinato, a voi la scelta 🙂

Pronti ?

Ingredienti:

200 gr. farina di grano saraceno

100 gr. di nocciole passate nel mixer

100 gr. di gherigli di noci passati nel mixer

180 gr. burro a pomata

80 gr. ottimo cacao amaro in polvere (io uso il Van Houten)

100 gr. zucchero di canna

1 tazzina caffè amaro espresso

1 pizzico di sale fino

Procedimento:

In un contenitore capiente setacciate la farina di grano saraceno e il cacao in polvere.

Unite anche il pizzico di sale, le noci e le nocciole passate nel mixer e lo zucchero.

Aggiungete il burro a pomata e impastate, versando anche il caffè freddo.

Ponete l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata con la farina di grano saraceno.

Impastate e formate la classica palla. Fate riposare per 10 minuti e nel frattempo accendete il forno funzione ventilato a 180 °.

Con un mattarello stendete l’impasto con uno spessore di circa 1 cm e ricavate dei cerchi con l’utilizzo di un coppa pasta di diametro 5 cm.

Foderate la leccarda con carta da forno e disponetevi i biscotti e spolveratene la superficie con un pizzico di zucchero di canna.

Infornate per circa 15/17 minuti.

A fine cottura, disponeteli su una gratella a raffreddare. Et voilà 🙂

Pronti per l’assaggio ?! 🙂

 

 

 

Sfogliatine di mele senza glutine

sfogliatine-di-mele-senza-glutine

Come anticipato, eccovi la ricetta delle sfogliatine di mele senza glutine 🙂

Ottime per colazione e sublimi con una tazza di tè 🙂

Ingredienti:

12 pirottini oppure stampi per muffin

2 mele verdi

60 gr. zucchero di canna

30 gr. cannella in polvere

il succo di un limone

q.b. latte

q.b. zucchero a velo

1 rotolo pasta sfoglia senza glutine

Procedimento:

Tagliate le mele a dadini e versatele in un contenitore aggiungendo lo zucchero, il succo di limone e la cannella, mescolate con cura e lasciate riposare. Nel frattempo accendete il forno a 200° funzione statico.

Nel frattempo stendete la pasta sfoglia e ricavate dei tondi con un coppa pasta di 3-4 cm. Inserite i tondi di pasta sfoglia nei pirottini e bucherellateli con i rebbi di una forchetta.

Ora con un cucchiaio da tavola, farcite i pirottini con le mele e chiudete con altri tondi di pasta sfoglia. Pizzicate con le dita i bordi in modo da sigillare bene ed evitare la fuoriuscita della farcia.

Bucherellate con delicatezza le sfogliatine con i rebbi della forchetta e spennellatele con un po’ di latte. Infine spolverizzate con un filo di zucchero di canna.

Disponete i pirottini su una leccarda ed infornate per circa 20 minuti.

Alla fine della cottura, estraete le sfogliatine e dopo averle fatte riposare per 2 minuti, estraetele dai pirottini disponendole su una gratella per dolci. Quando si saranno raffreddate potete servirle in nuovi pirottini oppure su un’alzata avendo cura di cospargerle con dello zucchero a velo.

Se preferite, per dare quel tocco in più, potete aggiungere alle mele anche una manciata di pinoli 🙂

E per chi se lo fosse perso, gustateti il video tutorial a tempo di musica 🙂

 

Baci di Dama e Co.

baci-di-dama-co

Eccomi con una ricetta dolce facilissima da eseguire, ideale per una merenda e per una colazione a base di latte per i più piccini 🙂

Ingredienti:

100 gr. farina 00

100 gr. farina di nocciole

100 gr. zucchero di canna aromatizzato alla vaniglia

120 gr. burro a pomata

q.b. crema di nocciole

q.b. zucchero a velo

Tempo di preparazione:

10 minuti per la preparazione dell’impasto

30 minuti di riposo per l’impasto

12 minuti di cottura per i biscotti

15 minuti di cottura per i biscotti baci di dama

Necessario: 1 mixer, teglia e carta da forno, gratella

Procedimento:

Pesate e preparatevi gli ingredienti a portata di mano.

In un mixer unite tutti gli ingredienti e miscelate con cura.

Raccogliete su una spianatoia infarinata, impastate e formate la classica “palla”.

Avvolgete la palla con la pellicola e riponetela in frigorifero per farla riposare circa 30 minuti.

Nel frattempo munitevi di teglia e accendete il forno a 180 ° funzione ventilato.

Disponete sulla teglia un foglio di carta da forno.

Prendete la “palla” dal frigorifero e adagiatela sulla spianatoia infarinata.

Con il mattarello ricavate una sfoglia alta almeno 1 cm.

Con delle formine per biscotti e un coppa pasta rotondo di almeno 2/3 cm. di diametro ricavate le forme. Le forme tonde serviranno per preparare i baci di dama. Se non avete il coppa pasta potete usare un bicchierino da liquore come vedete nel video 🙂

Ricavate prima le forme dei biscotti e infornate per circa 12 minuti.

Quando i biscotti saranno giunti a cottura, sfornateli e riponeteli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo prendere le forme tonde, fatene delle palline e schiacciatele leggermente.

 Adagiatele sulla teglia ricoperta con la carta da forno (ben distanziate tra loro) e cuocetele in forno per circa 15 minuti.

Sfornate i biscotti tondi e adagiateli sulla gratella per farli raffreddare.

Munitevi ora di crema di nocciola e spalmate il dorso di un biscotto con la crema e appaiatelo con un altro biscotto, in modo da formare dei biscotti ripieni di crema. (un po’ come i biscotti americani …)

Riponete i biscotti così ricavati su un piatto da portata. Fate la stessa operazione con i biscotti tondi in modo da avere i classici baci di dama. Adagiate anch’essi sul piatto insieme ai biscotti.

Se preferite potete spolverizzare con lo zucchero a velo 🙂

Date uno sguardo al video e per chi se la fosse persa alla pagina facebook 🙂