Page 3 of 5

Dolce di San Valentino :-) Tiramisù all’Armagnac

tiramisu-allarmagnac

Se state pensando ad una cenetta intima di San Valentino, sicuramente non potete non preparare il dolce ! Diciamo che è l’ingrediente “speciale” ed indispensabile della serata 🙂 Ma cosa cucinare ?

E poi quest’anno San Valentino cade di martedì quindi per qualcuna il tempo di mettersi a preparare il dolce al rientro del lavoro proprio non c’è… e quindi cosa fare? Io vi consiglio questo ottimo Tiramisù all’Armagnac che potete preparare la sera prima ed “estrarlo” dal frigorifero” la sera di San Valentino, giusto 10 minuti prima di gustarlo ! 🙂

L’Armagnac è l’ingrediente “speciale” di questo Tiramisù, il tocco in più per una deliziosa serata. E’ un distillato di buona fattura e lo trovate tranquillamente in vendita nelle enoteche oppure nelle corsie dei supermercati più forniti…

Io lo preparo in un contenitore da conserve (come quelli usati per le marmellate fatte in casa) ma potete servirlo come più vi piace magari anche in piccole cocotte..

Pronte?:-)

Ingredienti per 2 pp (abbondante):

250 gr. mascarpone fresco

10/12  savoiardi

75 gr. zucchero di canna

3 uova freschissime

1 tazzina di caffè amaro ristretto

1 tazzina da caffè di acqua naturale

2 cucchiai da tavola di Armagnac

q.b. cacao amaro in polvere

Procedimento:

Per prima cosa separate in due recipienti diversi i tuorli dagli albumi.

In un contenitore sbattete i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema quasi bianca e spumosa. Unite quindi poco alla volta il mascarpone e amalgamate ben bene.

Nel frattempo preparate una tazzina di caffè amaro ristretto. Versatelo in un piatto fondo insieme ad una tazzina di acqua naturale e i due cucchiai di Armagnac. Stemperate bene e fate raffreddare.

Montate quindi a neve fermissima gli albumi e incorporateli pian piano al composto di mascarpone.

Ora prendete i savoiardi e tagliandoli per adattarli al recipiente, immergeteli prima da un lato e poi dall’altro nella bagna di caffè e Armagnac. Adagiateli quindi sulla superficie del contenitore formando quindi una base. Versatevi la crema di mascarpone creando così il primo strato. Quindi ricoprite con altri savoiardi imbevuti e con la crema di mascarpone. Se riuscite fate un altro strato e subito dopo la crema di mascarpone, cospargete con abbondante cacao amaro in polvere.

Ponete in frigorifero e … tranquille, il dolce per la serata di San Valentino sarà squisito ! 🙂

 

 

 

Gli Scuri: i biscotti da meditazione :-)

gli-scuri

Eccola la ricetta ! me l’avete richiesta in tanti e finalmente eccoci qui 🙂

Questi biscotti sono di grano saraceno e non sono adatti ai più piccini perché sono amari ma sono la gioia dei più grandi ! ogni tanto coccolarci un po’ non guasta !!

Sono indicati per dopo cena con un ottimo Passito oppure con un bel bicchierino di vino chinato, a voi la scelta 🙂

Pronti ?

Ingredienti:

200 gr. farina di grano saraceno

100 gr. di nocciole passate nel mixer

100 gr. di gherigli di noci passati nel mixer

180 gr. burro a pomata

80 gr. ottimo cacao amaro in polvere (io uso il Van Houten)

100 gr. zucchero di canna

1 tazzina caffè amaro espresso

1 pizzico di sale fino

Procedimento:

In un contenitore capiente setacciate la farina di grano saraceno e il cacao in polvere.

Unite anche il pizzico di sale, le noci e le nocciole passate nel mixer e lo zucchero.

Aggiungete il burro a pomata e impastate, versando anche il caffè freddo.

Ponete l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata con la farina di grano saraceno.

Impastate e formate la classica palla. Fate riposare per 10 minuti e nel frattempo accendete il forno funzione ventilato a 180 °.

Con un mattarello stendete l’impasto con uno spessore di circa 1 cm e ricavate dei cerchi con l’utilizzo di un coppa pasta di diametro 5 cm.

Foderate la leccarda con carta da forno e disponetevi i biscotti e spolveratene la superficie con un pizzico di zucchero di canna.

Infornate per circa 15/17 minuti.

A fine cottura, disponeteli su una gratella a raffreddare. Et voilà 🙂

Pronti per l’assaggio ?! 🙂

 

 

 

Sfogliatine di mele senza glutine

sfogliatine-di-mele-senza-glutine

Come anticipato, eccovi la ricetta delle sfogliatine di mele senza glutine 🙂

Ottime per colazione e sublimi con una tazza di tè 🙂

Ingredienti:

12 pirottini oppure stampi per muffin

2 mele verdi

60 gr. zucchero di canna

30 gr. cannella in polvere

il succo di un limone

q.b. latte

q.b. zucchero a velo

1 rotolo pasta sfoglia senza glutine

Procedimento:

Tagliate le mele a dadini e versatele in un contenitore aggiungendo lo zucchero, il succo di limone e la cannella, mescolate con cura e lasciate riposare. Nel frattempo accendete il forno a 200° funzione statico.

Nel frattempo stendete la pasta sfoglia e ricavate dei tondi con un coppa pasta di 3-4 cm. Inserite i tondi di pasta sfoglia nei pirottini e bucherellateli con i rebbi di una forchetta.

Ora con un cucchiaio da tavola, farcite i pirottini con le mele e chiudete con altri tondi di pasta sfoglia. Pizzicate con le dita i bordi in modo da sigillare bene ed evitare la fuoriuscita della farcia.

Bucherellate con delicatezza le sfogliatine con i rebbi della forchetta e spennellatele con un po’ di latte. Infine spolverizzate con un filo di zucchero di canna.

Disponete i pirottini su una leccarda ed infornate per circa 20 minuti.

Alla fine della cottura, estraete le sfogliatine e dopo averle fatte riposare per 2 minuti, estraetele dai pirottini disponendole su una gratella per dolci. Quando si saranno raffreddate potete servirle in nuovi pirottini oppure su un’alzata avendo cura di cospargerle con dello zucchero a velo.

Se preferite, per dare quel tocco in più, potete aggiungere alle mele anche una manciata di pinoli 🙂

E per chi se lo fosse perso, gustateti il video tutorial a tempo di musica 🙂

 

Baci di Dama e Co.

baci-di-dama-co

Eccomi con una ricetta dolce facilissima da eseguire, ideale per una merenda e per una colazione a base di latte per i più piccini 🙂

Ingredienti:

100 gr. farina 00

100 gr. farina di nocciole

100 gr. zucchero di canna aromatizzato alla vaniglia

120 gr. burro a pomata

q.b. crema di nocciole

q.b. zucchero a velo

Tempo di preparazione:

10 minuti per la preparazione dell’impasto

30 minuti di riposo per l’impasto

12 minuti di cottura per i biscotti

15 minuti di cottura per i biscotti baci di dama

Necessario: 1 mixer, teglia e carta da forno, gratella

Procedimento:

Pesate e preparatevi gli ingredienti a portata di mano.

In un mixer unite tutti gli ingredienti e miscelate con cura.

Raccogliete su una spianatoia infarinata, impastate e formate la classica “palla”.

Avvolgete la palla con la pellicola e riponetela in frigorifero per farla riposare circa 30 minuti.

Nel frattempo munitevi di teglia e accendete il forno a 180 ° funzione ventilato.

Disponete sulla teglia un foglio di carta da forno.

Prendete la “palla” dal frigorifero e adagiatela sulla spianatoia infarinata.

Con il mattarello ricavate una sfoglia alta almeno 1 cm.

Con delle formine per biscotti e un coppa pasta rotondo di almeno 2/3 cm. di diametro ricavate le forme. Le forme tonde serviranno per preparare i baci di dama. Se non avete il coppa pasta potete usare un bicchierino da liquore come vedete nel video 🙂

Ricavate prima le forme dei biscotti e infornate per circa 12 minuti.

Quando i biscotti saranno giunti a cottura, sfornateli e riponeteli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo prendere le forme tonde, fatene delle palline e schiacciatele leggermente.

 Adagiatele sulla teglia ricoperta con la carta da forno (ben distanziate tra loro) e cuocetele in forno per circa 15 minuti.

Sfornate i biscotti tondi e adagiateli sulla gratella per farli raffreddare.

Munitevi ora di crema di nocciola e spalmate il dorso di un biscotto con la crema e appaiatelo con un altro biscotto, in modo da formare dei biscotti ripieni di crema. (un po’ come i biscotti americani …)

Riponete i biscotti così ricavati su un piatto da portata. Fate la stessa operazione con i biscotti tondi in modo da avere i classici baci di dama. Adagiate anch’essi sul piatto insieme ai biscotti.

Se preferite potete spolverizzare con lo zucchero a velo 🙂

Date uno sguardo al video e per chi se la fosse persa alla pagina facebook 🙂

 

Saronno ChocoMoments – Spadaforadessert

chocolatespada

Da oggi fino a domenica a Saronno si svolge la manifestazione “Chocomoments”, con profusione di tavolette di cioccolato di tutti i gusti negli stand,  situati in pieno centro e con eventi di show cooking.

Una vera manna per gli amanti del cioccolato dove potranno trovare un grande assortimento di praline, cioccolatini, salame di cioccolato e via dicendo…

Il cioccolato, panacea di tutti i mali, conquista grandi e piccini e non manca mai in abbinamento con liquori, brandy e soprattutto Rhum.

Io ho “assaltato” lo stand di “Spadaforadessert”, acquistando una tavoletta di cioccolato fondente con nocciole, una tavoletta di cioccolato fondente ai frutti rossi, una tavoletta di cioccolato bianco al cocco ed infine, per la gioia di mio figlio, il salame di cioccolato con nocciole piemontesi, una squisitezza 🙂  e una tavoletta di cioccolato al latte con gli “Smarties” ..       Ottimi !! non riesci a smettere di mangiarli 🙂 fate un salto sul sito web, ve lo consiglio !

Se volete potete “abbinare” la visita agli stand con un po’ di shopping, il che non guasta mai ! 🙂

Quindi, che dire, buon dolce assaggio 🙂 🙂

spagatemplate

 

 

Le Chiacchere di Busi

Carnevale è ormai prossimo… e non è Carnevale senza chiacchere 🙂

 

Fotochiacchere

Le più buone e più conosciute rimangono per me e per i miei amici, le Chiacchere di Busi 🙂

Soffici e fragranti, non unte, le trovate in vendita nella Pasticceria Busi a Cormano e in alcuni rivenditori come a Saronno presso l’enoteca Vago.

La Pasticceria Busi vanta una tradizione storica nella preparazione delle chiacchere tipiche meneghine ma si distingue anche per altre preparazioni, quali torte, biscotti, strudel…

Che dire, adoro il Carnevale … 🙂 

chiacchereBusiTemplate

 

Lindt Muffin al cioccolato

Lindt Muffin1

Per una merenda veloce oppure per un dolce dell’ultimo minuto eccovi i muffin al cioccolato della Lindt.

Un preparato molto semplice, basta aggiungere come descritto sulla confezione, il burro, l’uovo e il latte. E come d’incanto appaiono dei gustosi muffin al cioccolato. Solo 17/20 minuti al forno e i vostri bimbi saranno felicissimi 🙂

Nella confezione sono inclusi anche i pirottini, io ho voluto divertirmi un po’ con i pirottini dell’Ikea, un po’ di colore in cucina non manca mai 🙂

Il preparato e tante altre squisitezze Lindt li trovate nei punti vendita oppure on line,  date un’occhiata al sito www.lindt.it e regalatevi un po’ di dolcezza 🙂

Lindt & Ikea

 

 

My Home Made White Chocolate e Crispy Rice

Oggi parliamo di un Bel Regalo,

My Home Made per Muffins al cioccolato bianco e riso soffiato.

Si tratta di un preparato per muffins elegantemente confezionato in un contenitore di vetro con gli ingredienti necessari per preparare i dolci. Gli unici ingredienti da aggiungere sono in questo caso le uova, il latte ed il burro. I pirottini per i muffins sono inclusi nella confezione !

Che dire, super facile da preparare, ideale per una preparazione veloce e ottimo come regalo 🙂

sul sito web dell’azienda http://www.myhomemade.it/ trovate tanti prodotti tra cui scegliere e anche la lista dei rivenditori.

Gnam :- 🙂

MyHomeMaid

 

TORTA AL CACAO AROMATIZZATA ALL’ARANCIA

Ingredienti:

150 gr farina 00 Antigrumi “Il Molino Chiavazza”

150 gr amido di mais (maizena)

50 gr. cacao amaro “Van Houten”

250 gr zucchero grezzo di canna

3 uova

140 gr olio di semi

5 cucchiai di latte

1 vasetto (250 gr) yogurt bianco non zuccherato

1 bustina lievito per dolci “Il Molino Chiavazza”

la scorza di mezza arancia bio

1 pizzico di sale

q.b. zucchero a velo vanigliato

burro e farina per lo stampo

1 stampo a cerniera

Preparazione:

Iniziate accendendo il forno a 180° funzione ventilato.

Sbattere i tuorli delle uova con lo zucchero ottenendo un impasto spumoso e cremoso.

Aggiungete i cucchiai di latte e incorporate la farina setacciata con l’amido di mais e il cacao.

Unite l’olio di semi e amalgamate il tutto aggiungendo lo yogurt bianco.

Unite il pizzico di sale, il lievito e la scorza dell’arancia e mescolate delicatamente.

Montate a neve ben ferma le chiare d’uova ed unitele al composto mescolando dal basso verso l’alto.

Versate l’impasto nella tortiera imburrata ed infarinata, infornate per circa 35-40 minuti.

A fine cottura fatela raffreddare e spolverizzate con dello zucchero a velo vanigliato.

Buon San Valentino 🙂

Panna cotta albicocca e Grand Marnier

wpid-foto_1.jpgUn dolce intramontabile, molto delicato e particolare per l’abbinamento con l’albicocca ed il Grand Marnier.

Una dolce sorpresa, ideale per una serata romantica 🙂

Ingredienti per la panna cotta:

200 ml. panna fresca

220 ml. latte intero fresco

2 1/2 cucchiai da tavola zucchero di canna

2 albicocche piccole mature

7 gr. colla di pesce

6 contenitori per panna cotta

Ingredienti per la salsa all’albicocca e Grand Marnier:

5 albicocche piccole mature

8 cucchiai da tavola di acqua

2 cucchiaini da caffè di zucchero di canna

1 cucchiaio da tavola raso di Grand Marnier

Preparazione:

Iniziate mettendo in acqua i fogli di colla di pesce.

Nel frattempo versate in una casseruola il latte, lo zucchero, la panna e le due albicocche pelate e tagliate a pezzetti.

Fate cuocere a fuoco basso fino a poco prima del bollore, avendo cura di mescolare e di schiacciare con il mestolo le albicocche.

Poco prima del bollore, filtrate con un colino (per eliminare i pezzi di albicocca) e riponete sul fuoco, aggiungendo i fogli di colla di pesce strizzati.

Mescolate bene per far sciogliere la colla di pesce e spegnete.

Filtrate nuovamente con il colino e versate il composto nei contenitori da panna cotta.

Mettete da parte e fate freddare.

Quando saranno raffreddati, ponete i contenitori in frigorifero e lasciateli almeno due ore, prima di servire.

Una mezz’oretta prima di servire la panna, potete preparare la guarnitura:

Versate in un recipiente le albicocche tagliate e pelate e i cucchiai di acqua.

Frullate con un mixer e versate il composto in un pentolino antiaderente.

Unite lo zucchero ed accendete il fuoco a fiamma bassa.

Unite anche il Grand Marnier e mescolate delicatamente.

Fate cuocere per circa 5 minuti mescolando sempre con cura e facendo sciogliere bene lo zucchero.

Spegnete e versate la salsa in una ciotola per farla raffreddare.

Potete ora impiattare le panne cotte 🙂 Procedete così per ognuna:

Prendete la panna cotta dal frigorifero e, tenendola per i bordi, immergetela fino al bordo in un contenitore con acqua bollente (facendo attenzione a non bagnare la panna cotta nell’acqua e a non scottarvi) per circa 1 minuto.

Capovolgete delicatamente sul piatto di portata e guarnite con la salsa e, se preferite, con qualche fetta di albicocca.

Buon dolce 🙂 🙂 e come sempre scrivetemi per dubbi, consigli e richieste   🙂 🙂 !!