I prodotti consigliati settimana dal 8 aprile 2019

Penne rigate grano Senatore Cappelli e Zero, Prosecco Superiore di Cartizze

Nella settimana dal 8 aprile abbiamo visto, in ordine cronologico, le Penne Rigate di grano Senatore Cappelli utilizzate nella ricetta del Timballo Primaverile di penne rigate e il Prosecco Superiore di Cartizze DOCG che ho usato come accompagnamento alla ricetta della Cheesecake al Caffè

Ma bando alle ciance e passiamo subito ai dettagli 🙂

Penne Rigate di Semola Senatore Cappelli Bio

100% grano duro Italiano di Alce Nero

CLICCA QUI
per vedere la scheda tecnica e per acquistarle direttamente sull’e-commerce di Sorgente Natura

ZERO Prosecco Superiore di Cartizze DOCG Brut – Duca di Dolle

Ottimo come aperitivo e per accompagnare primi e secondi piatti leggeri a base di pesce e carni bianche delicate.

CLICCA QUI per vedere la scheda tecnica e per acquistarlo direttamente sull’ecommerce di Eccellenze Del Gusto con lo sconto dedicato CUCINA10.

Bene, per la settimana in arrivo saremo all’insegna delle festività pasquali ma continuate a seguirmi per nuove ricette e per nuovi prodotti 🙂

Annunci

I prodotti consigliati settimana del 1 aprile 2019

Bottiglie Flaska e birra Brenta Brau Vienna
Le Flaska e birra Brenta Brau Vienna

E così anche questa settimana è giunta al termine, chissà quali altri prodotti e ricette vedremo settimana prossima 🙂

In questa settimana del 1 aprile 2019, nell’articolo Le Flaska: Bere in salute con stile , abbiamo parlato delle bottiglie Flaska, disponibili sull’e-commerce di Sorgente Natura, il primo negozio on line per il biologico in Italia.

Abbiamo invece abbinato alla ricetta Spaghetti alla carbonara, in occasione del Carbonara Day, la Birra Brenta Brau Vienna del Birrificio Val Rendena, disponibile sull’e-commerce di Eccellenze Del Gusto.

Ecco i dettagli delle Flaska e della Birra Brenta Brau Vienna:

Le Flaska

Flaska bottiglie
Le bottiglie Flaska da Sorgente Natura

Queste bottiglie prodotte dall’Azienda Flaska sono fatte di vetro programmato create tramite una procedura chiamata “TPS” che permette di cambiare la struttura vibrazionale dell’acqua portando benefici sia per la qualità che per la salute.

Le bottiglie Flaska sono disponibili in diverse tipologie e ricoperte da cover in sughero, neoprene, cotone o silicone con vari motivi e disegni e in tre formati, da 500ml, 750ml oppure 300ml : Scopri le Bottiglie Flaska sull’e-commerce di Sorgente Natura

Le mie preferite sono le bottiglie:

Bottiglia Flaska Neo Design Birdy

Flaska Neo Design Birdy:

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla

Bottiglia Neo design Moonlight

Flaska Neo Design Moonlight:

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla

e per chi ha dei piccoli amici:

Ciotola in vetro programmato Doggy

Ciotola programmata in vetro Doggy:

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla

Birra Brenta Brau Vienna:

Abbinata alla ricetta degli Spaghetti alla Carbonara, la birra Brenta Brau Vienna è disponibile sull’e-commerce di Eccellenze Del Gusto:

Birra Brenta Brau Vienna

Brenta Brau Vienna:

Un’ottima birra prodotta secondo lo stile delle “Vienna Lager” a bassa fermentazione, indicata per grigliate di carne, formaggi stagionati e primi piatti con verdure.

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla su Eccellenze Del Gusto con il codice sconto del 10% CUCINA 10

Quindi non vi rimane che provare le bottiglie Flaska e la Birra Brenta Brau Vienna e farmi sapere se vi sono piaciute e se avete dei prodotti che vorreste vedere e comprare ! 🙂


Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara
Spaghetti alla carbonara

Gli Spaghetti alla carbonara, la pasta più amata dagli Italiani e non solo 🙂

Un primo piatto di origine laziale, il connubio perfetto tra gusto e semplicità, infatti gli ingredienti sono pochi e di qualità: spaghetti, uova, guanciale, pepe nero e Pecorino Romano. Facilissima da preparare e pronta in 15 minuti 🙂

Io la preparo così:

Ingredienti per 4 pp.:

  • 320 gr. spaghetti
  • 4 tuorli
  • 150 gr. Guanciale
  • 50 gr. Pecorino Romano grattugiato
  • q.b. pepe nero

Procedimento:

Mettete sul fuoco una pentola con acqua salata per gli spaghetti. Nel frattempo tagliate a striscioline il guanciale avendo cura di rimuovere la cotenna.

Mettete a rosolare il guanciale in una padella antiaderente (senza aggiungere assolutamente olio perchè è già di per sé saporito e grasso) e fate cuocere a fiamma media.

Intanto versate gli spaghetti e portate a cottura. Nel frattempo spegnete il guanciale e tenetelo da parte.

Ora separate gli albumi dai tuorli e disponete quest’ultimi in un recipiente capiente. Unite ai tuorli la maggior parte del Pecorino grattugiato e amalgamate bene.

A cottura ultimata, scolate gli spaghetti e versateli nel recipiente dove avete precedentemente amalgamato i tuorli con il Pecorino. Mescolate bene unendo il guanciale e due macinate di pepe nero. Servite e insaporite ogni piatto con il Pecorino grattugiato che avete tenuto da parte.

Se volete aggiungere quel tocco in più, come abbinamento vi consiglio la birra Brenta Brau Vienna del Birrificio Val Rendena:

Birra Brenta Brau Vienna

Brenta Brau Vienna:

Un’ottima birra prodotta secondo lo stile delle “Vienna Lager” a bassa fermentazione, indicata per grigliate di carne, formaggi stagionati e primi piatti con verdure.

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla su Eccellenze Del Gusto con il codice sconto del 10% CUCINA 10

Le Flaska: bere in salute con stile

Flaska bottiglie
Le bottiglie Flaska da Sorgente Natura

Sicuramente le avrete già viste e magari anche provate, sono le bellissime bottiglie Flaska ! Queste bottiglie prodotte dall’Azienda Flaska sono fatte di vetro programmato create tramite una procedura chiamata “TPS” che permette di cambiare la struttura vibrazionale dell’acqua portando benefici sia per la qualità che per la salute. Infatti la struttura dell’acqua diventa simile alla struttura dell’acqua di sorgente, questo fa si che si può utilizzare l’acqua del rubinetto salvaguardando quindi l’ambiente e consumando meno plastica ! Per maggiori informazioni potete visitare il sito del produttore Flaska Italia

Le bottiglie Flaska sono di diverse tipologie, essendo di vetro sono ricoperte da cover in sughero, neoprene, cotone o silicone con vari motivi e disegni e in tre formati, da 500ml, 750ml oppure 300ml. Sul sito del produttore ne trovate tantissime ma io le ho trovate disponibili anche sull’e-commerce di Sorgente Natura, il primo negozio online per il biologico in Italia, dove potrete ordinarle e riceverle in 48h dalla data del vs. ordine.

Inoltre sul sito di Sorgente Natura trovate anche tantissimi altri articoli, dagli alimentari, integratori naturali, cura del corpo, accessori per la cucina, salute e benessere e infine anche i prodotti per gli animali.

Per quanto riguarda le bottiglie Flaska le mie preferite sono:

Bottiglia Flaska Neo Design Birdy

Flaska Neo Design Birdy

Con cover in neoprene e disponibile nei formati 300ml, 500ml oppure 750 ml.

CLICCA QUI per guardare la scheda tecnica e acquistare la bottiglia Flaska Neo Design Birdy direttamente sul sito di Sorgente Natura.

Bottiglia Neo design Moonlight

Flaska Neo Design Moonlight

Con cover in neoprene e disponibile in due formati 500ml oppure 300ml.

CLICCA QUI per guardare la scheda tecnica e acquistare la bottiglia Flaska Neo Design Moonlight direttamente sul sito di Sorgente Natura.

E se anche voi avete dei piccoli amici non potete non acquistare la Ciotola per cani in vetro programmato Doggy:

Ciotola in vetro programmato Doggy

Ciotola in vetro programmato DOGGY

Ciotola in vetro programmato da 700ml,
dotata di un supporto pesante e non può essere spostata o rovesciata dal cane.

CLICCA QUI per guardare la scheda tecnica e per acquistarla direttamente sul sito di Sorgente Natura.

Le bottiglie Flaska vanno bene non solo per l’utilizzo in casa ma sono ideali per le gite e per le attività all’aria aperta, una scorta di acqua sempre fresca e come quella della sorgente ! Inoltre pensateci, se si utilizza l’acqua del rubinetto si ha un bel risparmio economico 🙂

Quindi non vi resta che trovare quella che più vi piace e provarla !

Continuate a seguirmi per scoprire altri nuovi prodotti tutti da gustare e amare 🙂

I prodotti consigliati settimana del 25 marzo 2019

Traiano Bianco Fermo e birra Brenta Brau Weizen

Eccoci con il riepilogo dei prodotti che vi ho consigliato in questa settimana 🙂

Abbiamo iniziato con un vino bianco, il Traiano di Illica Vini proposto nella ricetta della mia cacio e pepe e la birra Brenta Brau Weizen del birrificio Val Rendena abbinata alla ricetta del pollo al curry con riso basmati

Trovate entrambi i prodotti sull’e-commerce di Eccellenze Del Gusto e potete acquistarli con lo sconto del 10% utilizzando il mio codice sconto CUCINA 10 🙂 ovviamente IL CODICE SCONTO è valido anche per gli altri prodotti, quindi non fatevi scappare questa opportunità 🙂

Bene passiamo ai dettagli del vino e della birra 🙂

Traiano Bianco Fermo – Illica Vini

Un ottimo vino bianco biologico, ideale con antipasti a base di formaggi e salumi e con primi piatti. Consigliato anche come aperitivo.

Clicca sul link https://www.eccellenzedelgusto.it/shop/la-selezione/illica/traiano/
per visualizzare la scheda tecnica e per acquistare direttamente con il codice sconto CUCINA 10

Birra Brenta Brau Weizen – Birrificio Val Rendena

Birra Bionda dal sapore fruttato, da gustare con carni bianche, verdure e formaggi freschi. Riconosciuta come Birra dell’Anno 2019 dall’Associazione UNIONBIRRAI e riconoscimento Slow Food “Birra Quotidiana”.

Clicca sul link https://www.eccellenzedelgusto.it/shop/la-selezione/val-rendena/weizen/ per visualizzare la scheda tecnica e per acquistare direttamente con il codice sconto CUCINA 10

E con questo è tutto, come sempre rimanete sintonizzati su questo blog per scoprire le prossime ricette e nuovi gustosi prodotti 🙂


I Prodotti consigliati di questa settimana: Dogliotti 1870 e Frantoio Oleario Sportelli

 

Dogliotti 1870 e Frantoio Sportelli
Dogliotti 1870 e Frantoio Oleario Sportelli

Eccoci al riassunto dei prodotti consigliati in questa settimana 🙂

I prodotti sono in primis  i due abbinamenti alla ricetta Rotolo con crema Pan Di Stelle ovvero l’Asti Spumante DOCG e il Moscato D’Asti DOCG non spumantizzato prodotto dall’azienda vinicola Dogliotti 1870 di Castagnole delle Lanze (AT) e l’olio extravergine d’oliva della selezione del Frantoio Oleario Sportelli di Carosino (TA) di cui sentirete parlare nelle prossime ricette 🙂

I prodotti sono acquistabili sul sito di Eccellenze Del Gusto e con lo sconto del 10% a voi dedicato 🙂 Basta inserire, al momento dell’acquisto on line, nella finestra del codice promozionale, il codice: CUCINA10. Inoltre, per ordini pari o superiori a 95 euro, la spedizione è gratuita.

Ma veniamo subito ai dettagli 🙂

Asti Spumante Docg Dogliotti 1870

 

Asti Spumante DOCG – Dogliotti 1870

Si abbina con tutti i tipi di dolce ed è perfetto per i brindisi

Clicca qui per la scheda tecnica e per acquistarlo

 

 

 

Moscato d'Asti Docg Dogliotti 1870

 

Moscato D’Asti DOCG – Dogliotti 1870

Vino da dessert e ideale come base per preparare long drinks

Clicca qui per la scheda tecnica e per acquistarlo

 

 

 

Frantoio Oleario SportelliFrantoio Oleario Sportelli 

Gli oli prodotti dal Frantoio Sportelli nascono solo dalla prima spremitura delle olive raccolte nelle zone dell’ azienda agricola e del nord e sud barese dai caratteristici e monumentali oliveti secolari e dai nuovi impianti intensivi.
Sono contraddistinti dal marchio “Frantoio Oleario Sportelli“ e vengono destinati alla vendita al dettaglio, solo dopo aver superato un accurato esame che garantisce il pieno rispetto della qualità e della tradizione olearia della zona di produzione. La produzione è accompagnata dai certificati di analisi di laboratori accreditati.

Varietà: Olio extra vergine d’oliva intenso, delicato o fruttato.

Formato: Latta da 5 Lt. – 3 Lt. – 2 Lt. oppure in bottiglia da 1 Lt.

Clicca qui per acquistarlo

Come sempre scrivetemi per qualsiasi informazione in merito all’utilizzo del codice sconto CUCINA10 o semplicemente per avere informazioni sui prodotti di questa settimana 🙂

Mi raccomando Stay Tuned per scoprire le prossime eccellenze enogastronomiche 🙂

 

 

 

 

Ad ognuno il suo vino ! novità in arrivo :-)

wine time degustazione vino
degustazione vino

Differentemente dagli anni passati, in Italia negli ultimi cinque anni il consumo di vino è aumentato del 8% con una maggiore consapevolezza riguardo alla qualità del prodotto, come dire, bere ma bene. Anche nei giovani la tendenza è in salita, lo dimostrano infatti i numerosi corsi per diventare Sommelier o ancora i tanti wine bar che indicano una vera e propria tendenza/moda, in aggiunta ai molteplici tour enogastronomici e le app per ordinare e farsi recapitare la bottiglia di vino.

Ma quanti conoscono le varie tipologie di vino cosi come, (senza nulla togliere alle più rinomate grande cantine vinicole) i produttori autoctoni e locali? Certo le fiere del settore la fanno da padrona in particolar modo per l’export  (Vinitaly a Verona, Prowein in Germania, Autochtona a Bolzano, Wine Expo in Polonia …)  ma bisogna anche prendere in considerazione l’ aumento degli eventi di degustazione organizzati direttamente dai produttori e dai distributori, che aiutano ad incrementare le vendite delle loro etichette.  Ecco, questa è un po’ una strategia di vendita che si sta diffondendo anche nel consumo dei generi alimentari tant’è che oggigiorno è in aumento il numero di consumatori che comprano i prodotti direttamente dai produttori e/o da associazioni e gruppi di consumo prediligendo quindi il km 0 alla grande distribuzione.

Ultimamente sto collaborando con un’azienda di distribuzione di vino e prodotti alimentari tipici quindi come primo passo mi è sembrato molto utile sposare la metodologia degli eventi di degustazione perché, non solo serve per far conoscere il produttore e le varie qualità di vino ma anche perché si ha la possibilità di degustare ottimi vini e farsi un minimo di cultura nel campo 🙂

Quindi tenetevi pronti e rimanete sintonizzati che ci saranno a breve delle novità in campo 🙂

 

 

Consigli in pentola

piano alimentare

Qualche giorno fa sono andata dalla nutrizionista perché mi sentivo gonfia malgrado mangiassi regolarmente durante i pasti e praticamente zero a colazione (solo il solito caffè di rito..). C’é da dire che lo scorso mese ho anche pasticciato e mangiato male perché stavo rifacendo la cucina (ed ecco svelato il perché ultimamente non ho postato nuove ricette) ma oltre ad essere gonfia mi sentivo affaticata e senza forze ! Io non sono mai stata una che pasticcia, che mangia fuori pasto e si ingozza di snack vari perché effettivamente non mi piacciono, al massimo mi concedo un bel pezzo di cioccolato fondente di quelli un po’ costosi ma super buoni oppure il bicchiere di vino buono che costa un pochino ma che ne vale la pena per qualità e gusto. Quindi ritornando all’argomento, durante l’incontro ho scoperto tutti gli errori che commettevo !

Ovvero, sbagliatissimo mangiare solo un primo o solo un secondo! Nella dieta alimentare, meglio dire piano alimentare, bisognerebbe includere, sia per pranzo che per cena, tutti i nutrienti (carboidrati, proteine, grassi e verdure). Ho anche scoperto che non bisogna mai mischiare i diversi tipi di proteine all’interno dello stesso piatto (ad esempio uova con formaggio, oppure i legumi (piselli, ceci …) con il pesce e mai mischiare i carboidrati (ad esempio pasta con il pane o con le patate).

E che durante la settimana bisognerebbe mangiare:

Il pesce 3 volte, le uova 2 volte, i legumi 3-4 volte, la carne 3 volte (2 volte bianca e 1 volta rossa), i formaggi 1-2 volte alla settimana.

E la colazione? Io che non ero proprio abituata a fare colazione adesso mi “diletto” con yogurt e frutti di bosco, pane burro e marmellata, torte fatte in casa … 🙂

E i dolci? meglio al mattino a colazione ed evitarli assolutamente dopo il pranzo e la cena 🙂

Ed ecco altri consigli:

Bere almeno due litri d’acqua al giorno

Frutta 3 porzioni al giorno e verdura 2 porzioni al giorno

Variare gli alimenti, io per esempio compro pasta di farro, di grano antico, di ceci … e mi sto sbizzarrendo con il pesce (sogliole, orate, pesce spada) e con la carne bianca (pollo, tacchino, coniglio).

Usare olio extra vergine di quelli buoni (una bottiglia di olio buono se è buono costa dai 10 euro in su) e preferire i grassi buoni del pesce ai grassi animali (carni grasse, affettati e formaggi).

Diminuire l’utilizzo del sale e consumare più erbe aromatiche (basilico, prezzemolo, salvia …)

e poi ? Attività fisica! mezz’ora al giorno basta, potete camminare, fare cyclette, qualche sbracciata in piscina insomma basta fare un po’ di esercizio fisico che fa bene al cuore, all’umore e alla linea 🙂

E così dopo due settimane devo dire che sta funzionando! 🙂 Mi sono sgonfiata, non mi sento più affaticata anzi ho più energie e ho anche notato che anche le mie unghie e i miei capelli stanno meglio! Sapete perché? Perché le vitamine migliori sono quelle che si assorbono dalla frutta e dalla verdura 🙂

Per comodità vi segnalo di seguito tutti gli alimenti, consiglio a tutti voi  di recarsi da uno specialista, io qui vi indico solo alcuni consigli che sto provando su me stessa dopo aver visto appunto una nutrizionista ma ribadisco che il mio piano alimentare, che comprende tutti gli alimenti,  è rigorosamente basato sui miei esami e sulle mie allergie 🙂

CARBOIDRATI:

Pasta, pane, patate, riso, orzo, quinoa, cous cous, miglio, amaranto …

PROTEINE:

Legumi (piselli, cci, fagioli, fagiolini, fave, soia, lenticchie ..)

Pesce (orata, spigola, branzino, merluzzo, nasello, trota, cernia, triglia, salmone, pesce spada, tonno, sogliola, gamberetti, polpo…)

Carni bianche (pollo, tacchino, coniglio, coniglio …)

Carni rosse (bovina, ovina, suina ed equina)

Formaggi freschi (mozzarella di bufala, primo sale, caprino, crescenza, ricotta …)

Formaggi stagionati (Grana, Parmigiano e Pecorino)

Affettati (prosciutto cotto, bresaola, prosciutto crudo, tacchino, pollo)

Uova

VERDURE ED ORTAGGI:

Insalate varie a foglia, spinaci, broccoli, carciofi, carote, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, finocchi, fagiolini, porri, rape, ravanelli, sedano, pomodori, peperoni, melanzane —

CONDIMENTI:

Olio extra vergine d’oliva, aceto di mele, succo di limone, basilico, prezzemolo, rosmarino, bacche di Goji, semi di lino e zucca

FRUTTA:

frutta fresca: albicocche, anguria, ananas, arance e mandarini, avocado, frutti di bosco …

DOLCIUMI:

Miele, pappa reale e polline, marmellate e confetture

BEVANDE:

caffè d’orzo, the e tisane, acqua, ridurre birra, vino e caffè

Fatemi sapere cosa ne pensate e se anche voi avete già sperimentato questo stile di vita e se avete altri consigli 🙂 E … in arrivo nuove ricette in linea con le indicazioni di quest’articolo 🙂

 

 

 

 

 

Nonsolocucinando su Rolling Pandas :-)

Intervista Nonsolocucinando su Rolling Pandas

Sono super felice, è stata pubblicata la mia intervista su Rolling Pandas, la piattaforma online di viaggi più gettonata del momento 🙂 Eh si, perché per me viaggiare significa scoprire l’identità culinaria del paese che si sta esplorando e conoscerne  la cultura e le influenze storiche 🙂 Potete leggere l’intervista qui: Intervista Nonsolocucinando

Su Rolling Pandas si può scegliere ed acquistare comodamente da casa, la propria destinazione, tra le molteplici offerte proposte dai migliori tour operators e agenzie di viaggi e creare il proprio viaggio su misura con il supporto di un ottimo customer care e del team di Rolling Pandas 🙂

Insomma non vi rimane che collegarvi al sito di   Rolling Pandas e preparare le valigie 🙂

Alveritivo di inaugurazione ! L’alveare che dice si a Saronno

Alveritivo di inaugurazione Alveare che dice si a Saronno
L’alveare che dice si Saronno

Il momento è finalmente giunto, l’Alveare che dice si di Saronno inizia l’attività con un “alveritivo” di inaugurazione il 7 novembre h. 18.30 presso il bar Toda Joia in Via Piave 1. Un evento da non perdere, utile per incontrare Marina (gestore dell’Alveare di Saronno) e alcuni produttori, dalla frutta e verdura, ai formaggi, al miele e chi più ne ha più ne metta 🙂 che riforniranno settimanalmente l’alveare della città degli amaretti.

Ma in cosa consiste l’Alveare che dice si? in poche parole è una sorta di Gas 2.0 (gruppo d’acquisto solidale) per poter ordinare on line prodotti a km. 0 dove la genuinità e la qualità sono le parole d’ordine e ritirare successivamente la spesa sostenibile in un determinato giorno della settimana nella città dell’alveare al quale si è iscritti. Nel caso dell’Alveare di Saronno, la spesa si potrà ritirare il mercoledì presso il bar Toda Joia di Via Piave 1.  Per poter ordinare i prodotti e per scoprire i produttori già a bordo dell’Alveare, potete iscrivervi direttamente sul portale dell’Alveare che dice si Saronno e seguire anche la pagina Facebook Alveare di Saronno FB

Nel dettaglio, il progetto è nato in Francia nel 2011, diffusosi poi in Inghilterra, Francia e Spagna, è approdato nel 2015 in Italia con una start-up di Eugenio Sapora, Ceo del gruppo. Il focus del progetto è quello di azzerare la filiera al massimo per poter valorizzare il territorio e ristabilire un legame tra produttori e consumatori. Un progetto che si sta espandendo in tutta la penisola e che risponde alle necessità e alla tendenza di molti italiani di acquistare dai produttori locali eliminando la filiera italiana.

Per maggiori informazioni visitate il sito: Alveare che dice si

Io non mancherò all’Alveritivo e non vedo l’ora di poter gustare e creare nuove ricette tutte per voi 🙂