Torta di mele rovesciata

Torta di mele rovesciata
Torta di mele rovesciata

La torta di mele è un must nelle ricette dolci, ottima a colazione, snack e come dessert. Un dolce della tradizione casalinga che viene declinato in tantissime ricette gustose a partire dalla famosa apple pie, alla torta di mele e marmellata, con la crema …

Questa ricetta che vi propongo è una Torta di mele rovesciata, pertanto al momento della preparazione, sul fondo della tortiera saranno disposte le mele che saranno infine le protagoniste del dolce 🙂

La ricetta non prevede il burro nell’impasto che viene sostituito con l’olio di semi ed è prevista solo una noce di burro per la cottura delle mele a dadini che andranno aggiunte all’ultimo prima di infornare il dolce.

Passiamo subito agli ingredienti:

Ingredienti per la preparazione della tortiera:

  • 50 gr. zucchero semolato (per il fondo e i bordi della tortiera)
  • 40 gr. burro (per il fondo e i bordi della tortiera)

Ingredienti per il composto:

  • 2 mele renette grandi
  • 140 gr. zucchero semolato
  • 1 cucchiaio da cucina di zucchero per la cottura della mela a dadini
  • 1 noce di burro per la cottura della mela a dadini
  • q.b. cannella
  • 3 cucchiai da cucina di acqua per la cottura della mela a dadini
  • 100 ml. olio di semi
  • 100 ml. latte intero
  • 2 uova
  • 180 gr. farina 00
  • 1 bustina lievito in polvere per dolci (16 gr.)
  • 1 pizzico di sale
  • tortiera a bordo alto diam. 25 cm

Procedimento:

Pulite una mela privandola della pelle e del torsolo e tagliatela a dadini di circa 1 cm. Mettete in una padella antiaderente una noce di burro e fate sciogliere. Versatevi la mela tagliata a dadini, il cucchiaio di zucchero, i tre cucchiai di acqua e il pizzico di cannella in polvere.

Fate cuocere a fuoco lento, mescolando con cura, fino a quando la mela non risulterà morbida (circa 10 minuti) poi togliete dal fuoco e fate raffreddare.

Accendete il forno a 180° funzione statico e prendete gli ingredienti per l’impasto:

Versate in un ciotola capiente, le due uova e lo zucchero e montateli con una frusta elettrica fino ad avere un composto spumoso e soffice. Unite al composto, un pò per volta, la farina setacciata insieme al lievito e al pizzico di sale, l’olio di semi e il latte. Incorporate per ultimo, i dadini di mela cotta mescolando delicatamente con un mestolo di legno.

Pelate e private del torsolo la mela rimanente. Ricavate delle fettine e tenete da parte. Fondete il burro (40 gr.) a fuoco dolce oppure al microonde e spennellate il fondo e i bordi della tortiera. Spolverizzate con lo zucchero (50 gr.) il fondo e i bordi della tortiera e disponete sul fondo (sopra lo zucchero), le fettine di mela tagliata in precedenza, avendo cura di ricoprire tutta la superficie.

Ora versate nella tortiera il composto senza spostare le fettine di mele, distribuendolo in modo uniforme.

Mettete al centro del forno e fate cuocere per circa 45 minuti finché, infilando lo stecco al centro della torta, lo vedrete uscire asciutto.

Togliete dal forno e fate raffreddare prima di rovesciare delicatamente su un grande piatto. (Vi consiglio, prima di rovesciare la torta, di passare un coltello con lama affilata lungo i bordi in modo da staccare il dolce dalla tortiera).

Ed ora gustatevi la vostra Torta di mele rovesciata 🙂

Cheesecake Pan di Stelle

Cheesecake Pan di Stelle

Eccola, la Cheesecake Pan di Stelle 🙂

L’ho preparata per il compleanno di mio figlio, visto che adora i biscotti Pan di Stelle, ho voluto fargli una sorpresa tutta da gustare 🙂 E’ facile da preparare, non necessita di cottura e il risultato è un dolce da gustare in famiglia, con le amiche o semplicemente per un dolcetto dopo cena 🙂

Per preparare questa Cheesecake Pan di Stelle vi serviranno, oltre ai biscotti Pan di Stelle, anche la Crema Pan di Stelle che sarà amalgamata insieme alla panna e al mascarpone.

Ma passiamo subito agli ingredienti:

Per la base:

  • 400 gr. biscotti Pan di Stelle
  • 130 gr. burro

Per la farcia:

  • 450 ml. panna da montare
  • 400 gr. mascarpone fresco
  • 2 cucchiai da tavola rasi di zucchero a velo
  • 2 cucchiai da tavola di crema Pan di Stelle

Per la decorazione:

  • q.b. biscotti Pan di Stelle
  • q.b. cacao amaro in polvere
  • q.b. Crema Pan di Stelle
  • q.b. pasta di zucchero
  • formine a forma di stella

Occorrente:

  • stampo per torte a cerniera diam. 26 cm
  • mixer

Procedimento:

Iniziate con il frullare nel mixer i biscotti Pan di Stelle e tenete da parte. Sciogliete quindi il burro a bagnomaria oppure con il microonde.

Versate in un recipiente la farina di biscotti e il burro fuso e amalgamate bene. Rivestite il fondo dello stampo con carta da forno e ricopritelo con il composto di biscotti frullati e il burro. Cercate di creare anche un bordo e compattate bene il composto. Ponete quindi in frigorifero per almeno mezz’ora, avendo cura di ricoprire con una pellicola in modo che non assorba odori.

Nel frattempo montate la panna con lo zucchero a velo e aggiungete man mano il mascarpone e per ultimo la crema di Pan di Stelle fino ad ottenere una crema.

Riprendete la base dal frigorifero e versatevi il composto di panna e mascarpone appena fatto. Livellate bene e riponete in frigorifero per almeno un’ora.

Nel frattempo stendete la pasta di zucchero aiutandovi con un mattarello su un piano di lavoro ricoperto da carta da forno e ricavate, con l’ausilio di stampini, alcune stelline. Tenetele da parte in luogo fresco.

Passata l’ora, riprendete il dolce dal frigorifero e toglietelo delicatamente dallo stampo a cerniera. Pronti per la decorazione ? 🙂

Iniziate a decorare il bordo della cheesecake “attaccando” una fila di biscotti Pan di Stelle aiutandovi spalmando i biscotti con una goccia di crema Pan di Stelle.

Spolverizzate la superficie con il cacao amaro e decoratela con le stelle che avrete precedentemente preparato con la pasta di zucchero.

Ed ora servite e gustatevi la Cheesecake Pan di Stelle 🙂

Plumcake alle mele

ricetta plumcake alle mele
Plumcake alle mele

Rieccomi dopo una breve pausa con un dolce soffice e gustoso, il Plumcake alle mele 🙂

Io l’ho preparato alle mele, con l’olio di semi al posto del burro e ho aggiunto lo yogurt. Il Plumcake alle mele è un dessert versatile, potete prepararlo semplicemente al gusto di limone oppure con la frutta secca o candita, insomma potete dar sfogo alla vostra fantasia e al vostro gusto 🙂 Molto facile da realizzare è ideale a colazione e merenda.

Ingredienti:

  • 220 gr. farina 00
  • 3 mele
  • 150 gr. zucchero semolato
  • 100 ml. olio di semi
  • 30 ml. di latte
  • il succo di 1 limone
  • q.b. scorza di limone
  • 2 uova
  • 125 gr. yogurt bianco intero
  • 16 gr. lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • q.b. cannella in polvere
  • q.b. zucchero a velo
  • uno stampo da plumcake 24×10 cm.

Come preparare il Plumcake alle mele:

Iniziate con lo sbucciare ed eliminare il torsolo alle due mele, (tenete la terza mela per la decorazione finale). Grattugiatene gran parte e tagliate a cubetti la restante parte. Raccoglietele in un contenitore al quale aggiungerete il succo di limone e un pochino di zucchero (tenete da parte il restante zucchero) e se vi piace anche un pochino di cannella in polvere.

Nel frattempo accendete il forno ventilato a 180°.

Versate in un contenitore le due uova e il restante zucchero e la scorza del limone. Montate bene con uno sbattitore elettrico e aggiungete a filo l’olio di semi, il latte ed infine lo yogurt. Amalgamate bene il tutto e unite la farina setacciata con il lievito e il pizzico di sale.

Cospargete le mele con un po’ di farina (così non affonderanno nel dolce in cottura) ed unitele all’impasto mescolando delicatamente.

Imburrate ed infarinate lo stampo da plumcake (misura 24×10) e versatevi il composto, avendo cura di livellare bene. Pulite l’ultima mela, eliminate il torsolo e tagliatela a fettine sottili. Disponete quindi le fettine di mele sulla superficie del dolce e cospargetele con un pochino di zucchero.

Infornate e fate cuocere per circa 45-50 minuti fino a quando il plumcake sarà ben dorato. (verificate comunque la cottura infilando uno stecchino all’interno del dolce, se uscirà asciutto allora sarà pronto).

Sfornate e decorate con una spolverata di zucchero a velo 🙂

Sempre per rimanere in tema di mele 🙂 vi consiglio un ottimo Succo di Mela direttamente dal Trentino ! :

Succo di Mela Biosudtirol

Succo di mela ottenuto direttamente da mele da tavola.
Varietà delle mele : Braeburn, Fuji, Pinova

Acquistabile direttamente su Eccellenze Del Gusto con lo sconto CUCINA10

Crostatine lamponi, fragole e fragoline di bosco

Crostatine con marmellata
Crostatine lamponi, fragole e fragoline di bosco

Queste crostatine con marmellata di lamponi, fragole e fragoline di bosco di Rigoni di Asiago vi porterà una brezza estiva che ahimè ci siamo lasciati ormai alle spalle. Sono ottime come dolce dopo cena oppure per una merenda per i bimbi 🙂

La frolla è facile da fare e risulta morbida e delicata.  Con questa ricetta avrete sei ottime crostatine da poter offrire, perché no, alle vostre amiche per un ritrovo pomeridiano davanti una buona tazza di tè inglese.

Note:

Difficoltà bassa

preparazione semplice

Cottura 20 minuti

Ingredienti:

200 gr. farina 00

40 gr. farina di nocciole

1 uovo

100 gr. burro

70 gr. zucchero semolato

10 gr. lievito in polvere per dolci

1 baccello di vaniglia

q.b. marmellata di lamponi di Rigoni di Asiago

q.b. marmellata di fragole e fragoline di bosco di Rigoni di Asiago

un pizzico di sale

Preparazione:

Per la preparazione della pasta frolla potete vedere il procedimento anche nella ricetta dei Biscotti nocciole e cocco.

Iniziate tritando finemente le nocciole con un mixer. Impastate il burro ammorbidito con lo zucchero e unite successivamente l’uovo. Aggiungete il pizzico di sale, la farina insieme al lievito, i semi di baccello di vaniglia (incidete per il lungo il baccello e ricavatene la polpa) e la farina di nocciole. Amalgamate bene il tutto e ricavate il panetto di frolla. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per una mezz’ora. Accendete il forno a 160° ventilato e prendete gli stampini monoporzione per le crostatine con diametro base di 10 cm e altezza 2 cm 🙂

Imburrate ed infarinate gli stampini e prendete dal frigorifero il panetto di frolla.

Con il mattarello lavorate la frolla su una spianatoia infarinata fino ad avere uno spessore di circa mezzo centimetro. Ricavate con un tagliapasta dei cerchi di pasta di circa 14 cm di diametro con i quali rivestire gli stampini. Fateli aderire bene agli stampini ed eliminate con il mattarello gli eccessi di pasta dai bordi. Non bucherellate la superficie perché la marmellata potrebbe uscire sul fondo in fase di cottura e fare attaccare la pasta frolla agli stampini ! Quindi riempite gli stampini di marmellata alternando tra lamponi e fragole/fragoline di bosco 🙂 Utilizzate la pasta frolla avanzata per creare le decorazioni, potete sbizzarrirvi con stelle, fiori, cuoricini oppure con le classiche righe 🙂 Adagiate gli stampini su una leccarda ed infornate.

Fate cuocere per circa18/20 minuti (fino a quando saranno dorate) e poi sfornate facendole raffreddare.

Prima di servire se preferite, potete spolverizzare le crostatine con dello zucchero a velo 🙂

 

 

 

Baci di Dama e Co.

baci-di-dama-co

Eccomi con una ricetta dolce facilissima da eseguire, ideale per una merenda e per una colazione a base di latte per i più piccini 🙂

Ingredienti:

100 gr. farina 00

100 gr. farina di nocciole

100 gr. zucchero di canna aromatizzato alla vaniglia

120 gr. burro a pomata

q.b. crema di nocciole

q.b. zucchero a velo

Tempo di preparazione:

10 minuti per la preparazione dell’impasto

30 minuti di riposo per l’impasto

12 minuti di cottura per i biscotti

15 minuti di cottura per i biscotti baci di dama

Necessario: 1 mixer, teglia e carta da forno, gratella

Procedimento:

Pesate e preparatevi gli ingredienti a portata di mano.

In un mixer unite tutti gli ingredienti e miscelate con cura.

Raccogliete su una spianatoia infarinata, impastate e formate la classica “palla”.

Avvolgete la palla con la pellicola e riponetela in frigorifero per farla riposare circa 30 minuti.

Nel frattempo munitevi di teglia e accendete il forno a 180 ° funzione ventilato.

Disponete sulla teglia un foglio di carta da forno.

Prendete la “palla” dal frigorifero e adagiatela sulla spianatoia infarinata.

Con il mattarello ricavate una sfoglia alta almeno 1 cm.

Con delle formine per biscotti e un coppa pasta rotondo di almeno 2/3 cm. di diametro ricavate le forme. Le forme tonde serviranno per preparare i baci di dama. Se non avete il coppa pasta potete usare un bicchierino da liquore come vedete nel video 🙂

Ricavate prima le forme dei biscotti e infornate per circa 12 minuti.

Quando i biscotti saranno giunti a cottura, sfornateli e riponeteli su una gratella a raffreddare. Nel frattempo prendere le forme tonde, fatene delle palline e schiacciatele leggermente.

 Adagiatele sulla teglia ricoperta con la carta da forno (ben distanziate tra loro) e cuocetele in forno per circa 15 minuti.

Sfornate i biscotti tondi e adagiateli sulla gratella per farli raffreddare.

Munitevi ora di crema di nocciola e spalmate il dorso di un biscotto con la crema e appaiatelo con un altro biscotto, in modo da formare dei biscotti ripieni di crema. (un po’ come i biscotti americani …)

Riponete i biscotti così ricavati su un piatto da portata. Fate la stessa operazione con i biscotti tondi in modo da avere i classici baci di dama. Adagiate anch’essi sul piatto insieme ai biscotti.

Se preferite potete spolverizzare con lo zucchero a velo 🙂

Date uno sguardo al video e per chi se la fosse persa alla pagina facebook 🙂

 

Girovagando nel borgo medievale: Grazzano Visconti

grazzano-visconti-1

Per gli amanti delle gite fuori-porta o solo per una passeggiata in famiglia, oggi vi suggerisco un grazioso borgo medievale non troppo distante da Milano: Grazzano Visconti in provincia di Piacenza. L’ho scoperto grazie al “Festival dei Gatti” che si è svolto proprio a Grazzano Visconti il 24 e 25 settembre.

Devo dire che il festival era veramente ben organizzato, il mondo dei gatti a 360° con mercatini, laboratori didattici e ovviamente gatti di tutte le razze presentati dagli innumerevoli allevatori. Tralasciando questo evento, che consiglio vivamente di visitare l’anno prossimo, la vera chicca è stata proprio il borgo di Grazzano Visconti. Un piccolo borgo medievale in tutto il suo plendore, risalente al lontano 1300 ma sapientemente ricostruito dal Duca Giuseppe Visconti che ha ridato luce all’imponente castello, al borgo e al parco. Potete quindi ammirare alberi secolari, statue, fontane,  fontanelle.. non solo, potrete anche gustarvi la cucina tradizionale piacentina nelle osterie presenti nel borgo e acquistarne i prodotti nelle botteghe ! Salame, coppa e pancetta ma anche dolci come la torta Sbrisolona e i biscotti. Vi consiglio di visitare la bottega “Matildica” dove potrete degustare ed acquistare birre artigianali varie tra cui la birra Francigena e l’idromele, a dir poco fantastici !!! 😄

Quindi cosa aspettate, prendetevi una giornata di relax, cultura e cucina !!!

Ah dimenticavo… al link trovate gli eventi in programma in questo piccolo paradiso 🙂 http://www.grazzano.it/

Questo slideshow richiede JavaScript.