Polpo con le patate

polpo-con-le-patate

Eccoci con un’ottima ricetta leggera e salutare 🙂

Il famoso Polpo con le patate, un must quando si parla di cucina di mare !

Facilissimo da preparare e consigliato anche come antipasto per un’ottima cena a base di pesce.

Ma, bando alle ciance e diamoci da fare 🙂

Ingredienti per 4 pp:

1.3 kg. di polpo freschissimo e giĂ  pulito

1 carota

1 gambo di sedano

1 pizzico di sale grosso

4 patate grosse

1 mazzetto di prezzemolo fresco

q.b. olio evo

Procedimento:

Iniziate con lo sciacquare sotto acqua corrente il polpo o i due polpi (io ne ho comprati due).

Sbattete con forza il polpo su un tagliere in modo da ammorbidire le fibre.

In una pentola molto capiente, aggiungete il polpo, la carota giĂ  pulita, il gambo di sedano tagliato in due e un pizzichino di sale grosso e coprite il tutto con acqua fredda.

Mettete a bollire e quando giunge a bollore, abbassate la fiamma al minimo e incoperchiate. Fate cuocere per circa 1h e 20 minuti, avendo cura di mescolare ogni tanto il polpo.

Nel frattempo mettete le patate a bollire in una casseruola con acqua fredda. Anche qui portate a bollore, poi abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 40 minuti.

Bene adesso che tutto cuoce, potete anche rilassarvi, magari leggendo qualche bel libro oppure semplicemente gustandovi un ottimo tea inglese 🙂

A qualche minuto di cottura delle patate, mondate il prezzemolo e tagliatelo finemente.

Scolate le patate e fatele raffreddare per circa 10 minuti abbondanti. Pelate le patate e tagliatele a tocchetti irregolari ponendole in un recipiente da portata.

Quando il polpo è cotto, spegnete il fuoco e estraetelo dalla pentola con delle pinze. Poggiatelo nello scolapasta e passatelo sotto l’acqua fredda in modo da togliere la pelle.

Su un’asse da lavoro, tagliate a pezzi grossolani il polpo e uniteli alle patate giĂ  tagliate.

Insaporite con prezzemolo, un pizzico di sale fino e abbondante olio evo.

Potete portare direttamente in tavola e servire a piacere oppure potete sbizzarrirvi e creare una composizione per ogni piatto di portata 🙂 Accompagnate con una buona bottiglia di Chiaretto classico del lago di Garda 🙂

Semplice vero ? 🙂

 

 

 

 

Luzi: Fusilli Farro e Fave

fusilli-farro-e-fave

Ormai il bio è di moda, basta andare  al supermercato per trovare ormai un buon assortimento di prodotti bio/macrobiotici/integrali mentre in passato, si potevano acquistare solo in farmacia e nei negozi specializzati.

Senza nulla togliere ai prodotti veramente naturali e adatti alle varie patologie (senza glutine, integrali …) venduti nei punti vendita specializzati, al supermercato sembra di essere in una giungla di marchi che sventolano titoloni di prodotti del tipo “senza zuccheri aggiunti”, “al 100% integrale”, “senza glutine” etc e poi, quando, malauguratamente, ti prende il piglio di leggere gli ingredienti, ti cadono veramente le braccia !! La realtĂ  è un’altra… la percentuale di prodotto naturale (esempio farro) è veramente esigua, tipo un 10% sulla percentuale totale … Questo perchĂ© la maggior parte di queste etichette, per vendere, punta solamente sui fantomatici ingredienti naturali ma non sulla effettiva presenza di quest’ultimi… che in effetti risulta essere alquanto minima…

Quindi nella rubrica recensioni, troverete d’ora in poi, qualche “dritta” su prodotti veramente naturali e bio ! Diciamo che mi piace provare ingredienti naturali e variare nelle marche, complice anche mio marito che si diverte al supermercato a scovare sempre marche nuove.. 🙂

Oggi parliamo di questi fusilli farro e fave prodotti dalla Luzi Srl di San Lorenzo in Campo (PU)  http://www.luzifood.it/ ,che produce oltre a pasta, anche cereali, legumi e farine varie (farro, orzo, fave, segale e mais). La Luzi è stata anche fornitore ufficiale dei giochi olimpici a Londra del 2012 ! e presenta tutte le certificazioni nel campo dell’alimentazione biologica. Mio marito l’ha comprata al supermercato Tigros, al costo di 2,99 euro. Certo non a buon mercato per 500 gr. di prodotto ma sicuramente meglio in fatto di qualitĂ  e gusto !

Date un’occhiata al catalogo, è veramente molto ampio e dettagliato !:-)http://www.luzifood.it/pdf/LUZI-CATALOGO_it.pdf 🙂

I fusilli farro e fave hanno una percentuale di farina integrale di farro biologico del 66,6%, di farina integrale di fava biologica del 33,3% e acqua. Quindi niente prese in giro … La confezione è di 500 gr, dettagliata negli ingredienti e nei valori nutrizionali. La cottura è di 8-10 minuti, io l’ho scolata ai 9 minuti ed era perfetta. Fate attenzione però ! Contiene glutine quindi non è adatta agli intolleranti al glutine e alle persone celiache !!

Devo dire che è stata una sorpresa ! Buona e facile da preparare con qualsiasi condimento (io l’ho preferita al pesto ma potete condirla come piĂą vi piace, al pomodoro, in “bianco”, con datterini, basilico, olive nere e un filo d’olio extravergine spremuto a freddo).

Insomma, sbizzarritevi sul condimento ma anche sui vari formati presentati dalla Luzi e postatemi i vs. commenti ! 🙂 🙂

luzi

Hotpoint Ariston lancia Food Art

Questo slideshow richiede JavaScript.

Hotpoint Ariston ha lanciato una nuova iniziativa con un corcorso che vede come protagonisti 39 piatti ispirati ad opere d’arte come la Gioconda o i Girasoli di Van Gogh.

Il concorso è partito il 22 ottobre e durerĂ  fino al 18 dicembre e vede le foto dei piatti caricati su Facebook con una domanda sull’autore o sull’opera d’arte. Rispondendo correttamente si ha la possibilitĂ  di vincere un piccolo elettrodomestico della linea HD. 

I piatti sono visibili all’interno del Food Art Museum presente sul sito di Hotpoint Ariston http://www.hotpoint-ariston.it insieme a tante ricette e photo-gallery.

E voi cosa aspettate a vincere ed ammirare queste “opere d’arte”? 🙂