Torta di mele e nocciole: la torta del vasetto di yogurt :-)

Torta mele e nocciole
Torta mele e nocciole – la torta del vasetto di yogurt

Oggi vi presento una ricetta dolce, una torta deliziosa, con mele Fuji e nocciole. Il tutto usando come misura il vasetto di yogurt 🙂 Infatti potete preparare questa torta usando come ingrediente uno yogurt alle nocciole e utilizzando come metodo di misura per gli altri ingredienti proprio il vasetto dello yogurt,   fatta eccezione per le mele e le nocciole e ovviamente il lievito 🙂 Se volete potete usare uno yogurt che vi piace di più e divertirvi con gli abbinamenti, esempio yogurt al cioccolato e pere … Per questo dolce ho usato una farina grezza ovvero una semola di grano duro Senatore Cappelli perché volevo ottenere un gusto un po’ rustico e antico, voi provatela così o se preferite con una farina tipo 1 o 2.

Passiamo subito agli ingredienti 🙂

Note:

Ricetta facile

Tempo cottura: 25/30 minuti in forno

Ingredienti:

1 vasetto yogurt alle nocciole

3 vasetti di farina di Senatore Cappelli

1 bustina lievito per dolci

1 bacca di vaniglia bourbon

1 vasetto di zucchero semolato

1 vasetto di olio di semi

1 vasetto di latte intero

2 uova

2 mele Fuji

1 manciata di nocciole

q.b. succo di limone

q.b. cannella in polvere

un pizzico di sale

Preparazione:

Accendete il forno a 180° ventilato.

Iniziate con il tagliare una mela a dadini e l’altra a fettine sottili. Disponetele in un recipiente e irroratele con il succo di limone per non farle annerire e aggiungete anche un pizzico di cannella in polvere. Versare quindi lo yogurt di nocciole in un mixer, pulite il vasetto di yogurt e utilizzatelo per gli altri ingredienti: versate nel mixer i 3 vasetti di farina setacciata con il lievito in polvere, lo zucchero, l’olio e il latte. Unite poi la polpa della bacca di vaniglia, le due uova sbattute e un pizzico di sale.

Amalgamate bene il composto e aggiungete i dadini di mela, mescolate a mano (senza usare il mixer per non rovinare i dadini di mela).

Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera e versatevi il composto. Disponete sulla superficie le altre fettine di mela e le nocciole sbriciolate grossolanamente. Infornate a 180° per circa 25-30 minuti, funzione ventilato, sempre facendo la prova dello stuzzicadenti (testate la cottura infilando lo stuzzicadenti al centro della torta, se lo stuzzicadenti è pulito allora la torta è cotta) 🙂

Questa torta è ideale per colazione con un bicchiere di latte oppure come dolce dopocena.

E voi come la preparerete la torta del vasetto di yogurt ? 🙂

 

 

 

 

 

 

 

Consigli in pentola

piano alimentare

Qualche giorno fa sono andata dalla nutrizionista perché mi sentivo gonfia malgrado mangiassi regolarmente durante i pasti e praticamente zero a colazione (solo il solito caffè di rito..). C’é da dire che lo scorso mese ho anche pasticciato e mangiato male perché stavo rifacendo la cucina (ed ecco svelato il perché ultimamente non ho postato nuove ricette) ma oltre ad essere gonfia mi sentivo affaticata e senza forze ! Io non sono mai stata una che pasticcia, che mangia fuori pasto e si ingozza di snack vari perché effettivamente non mi piacciono, al massimo mi concedo un bel pezzo di cioccolato fondente di quelli un po’ costosi ma super buoni oppure il bicchiere di vino buono che costa un pochino ma che ne vale la pena per qualità e gusto. Quindi ritornando all’argomento, durante l’incontro ho scoperto tutti gli errori che commettevo !

Ovvero, sbagliatissimo mangiare solo un primo o solo un secondo! Nella dieta alimentare, meglio dire piano alimentare, bisognerebbe includere, sia per pranzo che per cena, tutti i nutrienti (carboidrati, proteine, grassi e verdure). Ho anche scoperto che non bisogna mai mischiare i diversi tipi di proteine all’interno dello stesso piatto (ad esempio uova con formaggio, oppure i legumi (piselli, ceci …) con il pesce e mai mischiare i carboidrati (ad esempio pasta con il pane o con le patate).

E che durante la settimana bisognerebbe mangiare:

Il pesce 3 volte, le uova 2 volte, i legumi 3-4 volte, la carne 3 volte (2 volte bianca e 1 volta rossa), i formaggi 1-2 volte alla settimana.

E la colazione? Io che non ero proprio abituata a fare colazione adesso mi “diletto” con yogurt e frutti di bosco, pane burro e marmellata, torte fatte in casa … 🙂

E i dolci? meglio al mattino a colazione ed evitarli assolutamente dopo il pranzo e la cena 🙂

Ed ecco altri consigli:

Bere almeno due litri d’acqua al giorno

Frutta 3 porzioni al giorno e verdura 2 porzioni al giorno

Variare gli alimenti, io per esempio compro pasta di farro, di grano antico, di ceci … e mi sto sbizzarrendo con il pesce (sogliole, orate, pesce spada) e con la carne bianca (pollo, tacchino, coniglio).

Usare olio extra vergine di quelli buoni (una bottiglia di olio buono se è buono costa dai 10 euro in su) e preferire i grassi buoni del pesce ai grassi animali (carni grasse, affettati e formaggi).

Diminuire l’utilizzo del sale e consumare più erbe aromatiche (basilico, prezzemolo, salvia …)

e poi ? Attività fisica! mezz’ora al giorno basta, potete camminare, fare cyclette, qualche sbracciata in piscina insomma basta fare un po’ di esercizio fisico che fa bene al cuore, all’umore e alla linea 🙂

E così dopo due settimane devo dire che sta funzionando! 🙂 Mi sono sgonfiata, non mi sento più affaticata anzi ho più energie e ho anche notato che anche le mie unghie e i miei capelli stanno meglio! Sapete perché? Perché le vitamine migliori sono quelle che si assorbono dalla frutta e dalla verdura 🙂

Per comodità vi segnalo di seguito tutti gli alimenti, consiglio a tutti voi  di recarsi da uno specialista, io qui vi indico solo alcuni consigli che sto provando su me stessa dopo aver visto appunto una nutrizionista ma ribadisco che il mio piano alimentare, che comprende tutti gli alimenti,  è rigorosamente basato sui miei esami e sulle mie allergie 🙂

CARBOIDRATI:

Pasta, pane, patate, riso, orzo, quinoa, cous cous, miglio, amaranto …

PROTEINE:

Legumi (piselli, cci, fagioli, fagiolini, fave, soia, lenticchie ..)

Pesce (orata, spigola, branzino, merluzzo, nasello, trota, cernia, triglia, salmone, pesce spada, tonno, sogliola, gamberetti, polpo…)

Carni bianche (pollo, tacchino, coniglio, coniglio …)

Carni rosse (bovina, ovina, suina ed equina)

Formaggi freschi (mozzarella di bufala, primo sale, caprino, crescenza, ricotta …)

Formaggi stagionati (Grana, Parmigiano e Pecorino)

Affettati (prosciutto cotto, bresaola, prosciutto crudo, tacchino, pollo)

Uova

VERDURE ED ORTAGGI:

Insalate varie a foglia, spinaci, broccoli, carciofi, carote, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles, finocchi, fagiolini, porri, rape, ravanelli, sedano, pomodori, peperoni, melanzane —

CONDIMENTI:

Olio extra vergine d’oliva, aceto di mele, succo di limone, basilico, prezzemolo, rosmarino, bacche di Goji, semi di lino e zucca

FRUTTA:

frutta fresca: albicocche, anguria, ananas, arance e mandarini, avocado, frutti di bosco …

DOLCIUMI:

Miele, pappa reale e polline, marmellate e confetture

BEVANDE:

caffè d’orzo, the e tisane, acqua, ridurre birra, vino e caffè

Fatemi sapere cosa ne pensate e se anche voi avete già sperimentato questo stile di vita e se avete altri consigli 🙂 E … in arrivo nuove ricette in linea con le indicazioni di quest’articolo 🙂

 

 

 

 

 

Stelle all’avena: biscotti avena e cacao :-)

Stelle all'avena - biscotti all'avena e cacao
Stelle all’avena

Natale si avvicina 🙂 Quindi ho pensato di proporvi una ricetta dolce, dei biscotti con farina di avena e cacao, semplici ma gustosi e perfetti da sgranocchiare nei giorni di festa in compagnia 🙂 Se volete potete ridurre l’apporto di burro ma dovete compensare aggiungendo la stessa quantità di burro tolta con il latte. Passiamo subito alla ricetta e non perdetevi il video tutorial:

Video tutorial Stelle all’avena

Note:

Preparazione: Semplice

Tempo di cottura: 15-18 minuti

Ingredienti:

300 gr. farina di avena Molino Rossetto

60 gr. cacao amaro

110 gr. zucchero di canna

150 gr. burro fuso

1 uovo

8 gr. lievito per dolci

1 pizzico di sale

1 cucchiaino di cannella a scelta

Preparazione:

Accendete il forno a 180° ventilato e sciogliete il burro lentamente.

In un contenitore versate lo zucchero, l’uovo sbattuto, la farina, il pizzico di sale, il cacao, il burro fuso raffreddato e il lievito e, se vi piace, anche un cucchiaino di cannella in polvere.

Amalgamate tutti gli ingredienti con delicatezza. Versate l’impasto su una spianatoia e formate la classica palla. Prendete quindi il mattarello e stendete l’impasto con spessore di 1 cm circa. Con una formina a forma di stella, ricavate i biscotti e disponeteli su una teglia precedentemente ricoperta con carta da forno.

Infornate e fate cuocere per circa 15-18 minuti. A fine cottura estraete i biscotti e fateli raffreddare su una gratella.

Adesso potete decorare le vostre stelle 🙂 Potete usare del cioccolato bianco fuso oppure in commercio trovate delle preparazioni alimentari per decorazioni di dolci e torte che sono senza glutine e di vari colori : -)

Non perdetevi la prossima ricetta in tema natalizio, saranno degli antipasti … Curiosi ? 🙂

 

 

 

 

 

Millefoglie con mele e cannella

Millefoglie mele e cannella
Millefoglie con mele e cannella

Oggi vi propongo un dolce facile da preparare, un dolce ideale perché richiede solo 9 minuti di cottura e 5 minuti di preparazione ! Insomma se non avete voglia o tempo di destreggiarvi con preparazioni lunghe e laboriose, questo è il dessert che fa per voi ! Super gustoso perché abbina la confettura di mele e cannella della Cooperativa Oasi con la pasta sfoglia (già pronta) e le mele Fuji dell’Agricola di Bazzana Garden, che ho acquistato dall’Alveare che dice si che vi consiglio ! leggete il mio post per info 🙂 L’Alveare che dice si

Io ho preparato una millefoglie quadrata che basta per 2 persone, quindi se volete, potete raddoppiare gli ingredienti per prepararne due 🙂

E non perdetevi il video tutorial 🙂  https://www.facebook.com/nonsolocucinando/videos/2183237825019921/

Ingredienti per 1 millefoglie:

1 pasta sfoglia già pronta

q.b. marmellata di mele e cannella

1 mela Fuji

1 cucchiaio da tavola di zucchero di canna

q.b. zucchero a velo

1 limone

q.b. cannella in polvere

Preparazione:

Sbucciate ed eliminate il torsolo dalla mela. Tagliatela a fettine sottili e mettetele in un recipiente.

Aggiungete alle mele 1 cucchiaio da tavola di zucchero di canna e il succo del limone e anche la cannella in polvere a seconda del vostro gusto. Mescolate e lasciate da parte.

Accendete il forno a 200° funzione ventilata e prendete il rotolo di pasta sfoglia.

Stendete la pasta sfoglia e con un coppapasta quadrato (io ne uso uno di 10 cm per lato) ricavate 3 quadrati.

Bucherellate con una forchetta solo 2 quadrati di pasta sfoglia e spolverizzateli con lo zucchero a velo. Stendete invece sull’altro quadrato di pasta sfoglia le mele che avete fatto macerare.

Mettete in forno e fate cuocere per 9 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Spalmate quindi le due sfoglie con la marmellata e ora componete il dolce 🙂

Prendete il piatto da portata, impilate le sfoglie, lasciando la sfoglia con le mele per ultima e spolverizzate con zucchero a velo:-)

Che dire, facile vero ! 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Torta Muffins di Halloween

Torta Muffins Halloween
Torta Muffins di Halloween

Eccoci arrivati ad Halloween, è la ricorrenza che più adoro perché posso dilettarmi in cucina e proporre qualcosa di gustoso e divertente ! Quest’anno ho deciso di “rispolverare” la mia ricetta dei MUFFINS AL CIOCCOLATO, variandola però in torta e con l’aggiunta di ganache al cioccolato per la copertura e una deliziosa ragnatela di cioccolato bianco. Io non l’ho farcita ma se volete quel tocco in più, vi suggerisco di farlo magari con una crema di nocciole oppure di burro 🙂 Cosa aspettate? pronti a preparare la Torta Muffins di Hallowen ?

Note:

Difficoltà bassa

cottura torta 35 minuti

20 minuti di preparazione per la torta

15 minuti di preparazione per la ganache al cioccolato e 10 per la decorazione ragnatela

Ingredienti per la torta:

280 gr. farina
120 gr. zucchero di canna
3 cucchiai di cacao amaro di ottima qualità
90 gr. burro
2 uova grandi
250 ml latte
3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci
2 cucchiai di yogurt intero non zuccherato
1 pizzico di sale
1 stampo a cerniera per torte diam. 20
burro e farina per ungere lo stampo

Ingredienti per la ganache al cioccolato:

120 ml. panna liquida fresca
160 gr. cioccolato fondente 70%

Ingredienti per la guarnitura al cioccolato bianco:

60 gr. cioccolato bianco
1 sac a poche

Preparazione:

Iniziate con l’accendere subito il forno a 180° ventilato.
Preparate due contenitori: uno per gli ingredienti secchi ed uno per gli ingredienti liquidi.
Nel primo contenitore versate la farina setacciata con il lievito ed il cacao, lo zucchero ed il pizzico di sale.
Nel secondo contenitore versate le uova sbattute, il latte, il burro fuso e lo yogurt.
Amalgamate e versate il composto nel primo contenitore.
Mescolate bene con un mixer e/o una frusta.
A questo punto versate il composto nello stampo della tortiera precedentemente imburrato e infarinato.
Infornate e calcolate circa 35 minuti di cottura (fate la prova con uno stuzzicadenti).
Una volta sfornata, fatela raffreddare e dedicatevi alla ganache al cioccolato fondente.

Versate la panna liquida in un pentolino antiaderente e quando bolle versatevi il cioccolato spezzettato. Mescolate con cura finché il cioccolato non si scioglie del tutto e togliete dal fuoco. Togliete la torta dallo stampo e disponetela su una gratella. Versate quindi il cioccolato sulla torta, prestando attenzione a non scottarvi e livellate la superficie e il bordo con una spatolina. Fatela raffreddare per circa 10 minuti e ponetela in frigorifero. A questo punto siete pronti per la parte divertente, la decorazione con il cioccolato bianco. Io ho disegnato una ragnatela ma potete sbizzarrirvi come preferite, pipistrelli, zucche … sempre rimanendo in tema Halloween e se avete bimbi, potete far divertire loro ! 🙂

Fate sciogliere il cioccolato bianco spezzettato nel microonde oppure in un pentolino antiaderente a bagnomaria (ponete il pentolino con il cioccolato in un altro più grande in cui avrete versato dell’acqua portando a bollore. In questo modo il cioccolato non sarà direttamente esposto al calore forte della fiamma e non si rovinerà).

Estraete la torta dal frigorifero. Versate quindi il cioccolato bianco in una sac a poche con beccuccio fine ed iniziate a decorare 🙂 Alla fine della decorazione riponete la torta in frigorifero (copritela perché non assorba gli odori) e  toglietela un 5 minuti prima di servirla.

Non mi rimane che augurare a tutti voi un Super Gustoso Halloween ! 🙂

 

 

 

 

 

 

Crostatine lamponi, fragole e fragoline di bosco

Crostatine con marmellata
Crostatine lamponi, fragole e fragoline di bosco

Queste crostatine con marmellata di lamponi, fragole e fragoline di bosco di Rigoni di Asiago vi porterà una brezza estiva che ahimè ci siamo lasciati ormai alle spalle. Sono ottime come dolce dopo cena oppure per una merenda per i bimbi 🙂

La frolla è facile da fare e risulta morbida e delicata.  Con questa ricetta avrete sei ottime crostatine da poter offrire, perché no, alle vostre amiche per un ritrovo pomeridiano davanti una buona tazza di tè inglese.

Note:

Difficoltà bassa

preparazione semplice

Cottura 20 minuti

Ingredienti:

200 gr. farina 00

40 gr. farina di nocciole

1 uovo

100 gr. burro

70 gr. zucchero semolato

10 gr. lievito in polvere per dolci

1 baccello di vaniglia

q.b. marmellata di lamponi di Rigoni di Asiago

q.b. marmellata di fragole e fragoline di bosco di Rigoni di Asiago

un pizzico di sale

Preparazione:

Per la preparazione della pasta frolla potete vedere il procedimento anche nella ricetta dei Biscotti nocciole e cocco.

Iniziate tritando finemente le nocciole con un mixer. Impastate il burro ammorbidito con lo zucchero e unite successivamente l’uovo. Aggiungete il pizzico di sale, la farina insieme al lievito, i semi di baccello di vaniglia (incidete per il lungo il baccello e ricavatene la polpa) e la farina di nocciole. Amalgamate bene il tutto e ricavate il panetto di frolla. Avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare in frigorifero per una mezz’ora. Accendete il forno a 160° ventilato e prendete gli stampini monoporzione per le crostatine con diametro base di 10 cm e altezza 2 cm 🙂

Imburrate ed infarinate gli stampini e prendete dal frigorifero il panetto di frolla.

Con il mattarello lavorate la frolla su una spianatoia infarinata fino ad avere uno spessore di circa mezzo centimetro. Ricavate con un tagliapasta dei cerchi di pasta di circa 14 cm di diametro con i quali rivestire gli stampini. Fateli aderire bene agli stampini ed eliminate con il mattarello gli eccessi di pasta dai bordi. Non bucherellate la superficie perché la marmellata potrebbe uscire sul fondo in fase di cottura e fare attaccare la pasta frolla agli stampini ! Quindi riempite gli stampini di marmellata alternando tra lamponi e fragole/fragoline di bosco 🙂 Utilizzate la pasta frolla avanzata per creare le decorazioni, potete sbizzarrirvi con stelle, fiori, cuoricini oppure con le classiche righe 🙂 Adagiate gli stampini su una leccarda ed infornate.

Fate cuocere per circa18/20 minuti (fino a quando saranno dorate) e poi sfornate facendole raffreddare.

Prima di servire se preferite, potete spolverizzare le crostatine con dello zucchero a velo 🙂

 

 

 

Biscotti nocciole e cocco

Biscotti con cocco e nocciole
Biscotti cocco e nocciole

I biscotti, quelli buoni, sono sempre i più gettonati sia per la colazione che per lo snack pomeridiano, magari insieme ad una buona tazza di tè 🙂 ma possono anche essere un dolce regalo, un bel nastrino e un fiocco e il cadeau sarà super apprezzato !

In questa ricetta ho utilizzato nocciole e cocco perché secondo me si sposano bene insieme. La frolla è molto delicata e friabile ed è facile da impastare. Io ho utilizzato un coppapasta tondo piccolo ma potete usare anche le formine per i biscotti che hanno molte figure come stelle, cuoricini … Passiamo ora agli ingredienti e alla preparazione:

Ingredienti:

170 gr. farina 00

40 gr. nocciole

20 gr. cocco rapè macinato per pasticceria

1 uovo

100 gr. burro

70 gr. zucchero semolato

10 gr. lievito in polvere per dolci

un pizzico di sale fine

Preparazione:

Polverizzate le nocciole in un mixer. Su una spianatoia impastate a mano il burro ammorbidito e lo zucchero. Unite poi l’uovo e continuate ad amalgamare. Aggiungete pian piano un pizzico di sale fine, la farina miscelata con il lievito, il cocco e la farina di nocciole. Otterrete così la frolla, ricavate il panetto, copritelo con la pellicola e fatelo raffreddare in frigorifero per almeno 10 minuti. Ora accendete il forno a 160° ventilato e preparate una leccarda ricoperta con carta da forno e le formine che volete utilizzare per la forma dei vostri biscotti 🙂

Pulite la spianatoia e spargetevi sopra un pochino di farina.

Ora prendete la frolla e tiratela con il mattarello mantenendo una spessore uniforme di 1 cm. Ricavate quindi i biscotti con l’utilizzo delle formine, (avendo cura di usare la stessa dimensione per ogni formina) e poggiateli sulla carta da forno che ricopre la leccarda. Infornate al centro del forno e fate cuocere per circa 10 minuti fino a quando saranno dorati. A cottura ultimata estraete i biscotti e fateli raffreddare.

Prima che si raffreddino del tutto, cospargeteli con un pochino di cocco macinato.

Come sempre fatemi sapere se vi sono piaciuti 🙂

 

 

 

Cheesecake al caffè

Cheesecake al caffè
Cheesecake al caffè

E prima della pausa estiva, vi lascio con questa gustosa Cheesecake al caffè 🙂

Una ricetta semplice da preparare e per gli amanti del caffè ! Ma se preferite potete creare la vostra cheesecake con l’aroma che amate di più come il succo di un lime o il cioccolato oppure potete semplicemente aromatizzare la crema con un baccello di vaniglia bourbon. A voi la scelta. 🙂

Ecco gli ingredienti:

Per la base:

210 gr. biscotti Digestive

95 gr. burro

Per la crema:

500 gr. ricotta

90 ml. panna fresca liquida

50 gr. zucchero di canna

20 gr. maizena

1 tuorlo

1 uovo medio

1 tazzina caffè ristretto amaro

Per la guarnitura:

100 ml panna fresca da montare

mezzo cucchiaio da tavola di zucchero vanigliato

2 cucchiaini di caffè ristretto amaro

1 teglia da torte con cerniera diametro 20 cm.

Preparazione:

Mettete il burro a sciogliere in un pentolino oppure nel microonde avendo cura di non bruciarlo e fatelo raffreddare un pochino. Prendete i biscotti e riduceteli in polvere con l’aiuto di un mixer.

Raccogliete i biscotti polverizzati in un contenitore e versatevi il burro fuso amalgamando bene. Stendete un cerchio di carta da forno sulla base della tortiera (ma se preferite potete imburrare e infarinare) e versatevi il composto, livellando bene e creando anche un bordino intorno a tutta la superficie della tortiera.

Prendete quindi la tortiera e disponetela in frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo dedicatevi alla crema.

Per prima cosa accendete il forno ventilato a 160°.

In un contenitore sbattete il tuorlo e l’uovo intero con lo zucchero fino ad avere un composto schiumoso. Unite la ricotta e mescolando con delicatezza, la panna liquida, il caffè e la maizena. Amalgamate bene il composto e trasferitelo nella tortiera che avrete ritirato dal frigorifero. Livellate bene e non preoccupatevi se il composto risulterà leggermente liquido, si addenserà in cottura. Mettete in forno a cuocere per 1 ora e 10 minuti. Quando sarà cotta spegnete il forno e fate raffreddare la cheesecake nel forno con lo sportello aperto.  Ponete quindi il dolce in frigorifero per almeno 3 ore.

Potete scegliere la guarnitura che più vi piace, in questo caso ho voluto richiamare l’ingrediente principale (il caffè) preparando la panna montata per decorare il dolce con l’utilizzo di una sac a poche.

Versate nel contenitore del minipimer la panna liquida, lo zucchero vanigliato e i due cucchiaini di caffè ristretto amaro. Montate la panna e trasferitela nella sac a poche per guarnire come più vi piace la torta prima di servirla 🙂

 

 

 

 

 

 

Dolce alla banana e gocce di cioccolato

Dolce alla banana e gocce di cioccolato

Oggi parliamo di un dolce che affonda le sue radici nella cucina americana.

Il Banana & chocolate cake è un dolce tipico americano simile al plum-cake che si può preparare con banane e noci oppure con gocce di cioccolato. Viene servito a colazione e a merenda e generalmente servito con burro oppure con della confettura. Io ho rivisitato questa tipica ricetta con l’aggiunta della fecola e l’ho ovviamente preparato con le gocce di cioccolato che a casa mia, per via di mio figlio, non mancano mai 🙂

Se preferite potete arricchirne il gusto con l’aggiunta di due cucchiaini di cannella in polvere 🙂

Il procedimento è molto semplice e la consistenza del dolce è compatta e leggermente umido al suo interno.

Ma passiamo subito agli ingredienti:

Ingredienti:

170 gr. farina di grano tenero 00 antigrumi Molino Chiavazza

30 gr. fecola

100 gr. zucchero semolato fine

40 ml latte intero

65 ml olio di semi

succo di 1 limone

2 banane

2 uova

1 bustina di lievito per dolci

q.b. gocce di cioccolato fondente

1 pizzico di sale grosso

1 stampo rettangolare da plum-cake

q.b. burro e farina per lo stampo

Procedimento:

Iniziate con lo sbucciare le due banane, togliere i filamenti e a schiacciarle con una forchetta in una terrina. Irrorate le banane schiacciate con il succo del limone per non farle annerire.

Accendete ora il forno a 180° funzione statica.

In una planetaria oppure in un mixer unite le uova e lo zucchero. Montate in modo da ottenere un impasto spumoso. Aggiungete ora la farina e la fecola setacciate con il lievito e il pizzico di sale. Impastate unendo l’olio e il latte. Ora inserite le banane precedentemente schiacciate e le gocce di cioccolato. Mescolate e amalgamate a mano e versate il composto nello stampo già imburrato ed infarinato.

Infornate e fate cuocere  per circa 50-55 minuti e una volta cotto, lasciate riposare per altri 3 minuti con il forno spento e leggermente aperto. Sfornate e fate raffreddare su una gratella per dolci.

E voi l’avete già provato ? 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

Muffins Molino Chiavazza

La recensione di oggi è sul preparato per Muffins e Cookies del Molino Chiavazza. Ottimo preparato per Muffins oppure Cookies con granella di cioccolato. Potete infatti scegliere se preparare i Muffins oppure i Cookies con granella di cioccolato. Unite gli ingredienti richiesti (burro, latte e uova) alla miscela e l’impasto è pronto. Nella confezione ci sono anche i pirottini per i Muffins 😊 il tempo di cottura è veloce, 15-18 minuti a 180/190 di temperatura del forno. Devo dire ottimi, mio figlio li adora e si preparano in un attimo !

Il prodotto lo trovate in vendita nei migliori supermercati quindi la prossima volta che andate s fare la spesa e vi viene voglia di dolce, il preparato per Muffins e Cookies è l’ideale 😊

Fatemi sapere se l’avete già provato anche voi !