Page 3 of 3

Crostata di kamut ai mirtilli

Crostata Kamut ai mirtilli

Ingredienti:

Per la pasta:

300 gr. burro

300 gr. zucchero di canna

470 gr. farina di kamut

125 gr. nocciole finemente tritate

1/2 bustina d lievito per dolci in polvere

3 uova medie

la buccia grattugiata di mezza arancia

q.b. cannella in polvere

q.b. sale

q.b. latte

tortiera a cerniera

carta da forno

Tempo di cottura: 35-40 minuti

Per il ripieno:

250 gr. di marmellata di mirtilli

Il Grano Kamut:

Questo dolce é molto semplice da preparare ed é inoltre consigliato per chi ha intolleranze al frumento in quanto il grano kamut é maggiormente digeribile rispetto al grano comune.

Attenzione, non é però indicato ai celiaci perchè contiene glutine.

Il grano kamut contiene una quantità maggiore di sali minerali come il selenio e il 30% in più di vitamina E rispetto al grano comune, per questo può essere considerato anche un buon antiossidante,

Il grano Kamut a marchio registrato Kamut® viene rilasciato solo in presenza di grano khorosan proveniente dagli Stati Uniti sotto indicazioni e controlli della Kamut International.

C’é da dire però che anche in Italia si coltiva una varietà di grano Khorasan, non registrata con il marchio Kamut®, come il grano Saragolla di origine siciliana.

I prodotti a marchio Kamut® sono facilmente reperibili anche nei grandi supermercati dove troverete  farine, pane, alimenti dolci e salati.

Preparazione:

Iniziate con la preparazione della frolla:

In un mixer e/o impastatore riunite tutti gli ingredienti, il burro freddo a tocchetti, la farina setacciata con il lievito ed il pizzico di sale, lo zucchero, le uova, l’arancia grattugiata, le nocciole tritate e la cannella.

Impastate e fare riposare in frigorifero per almeno mezz’ora.

Nel frattempo accendete il forno ventilato a 170°.

Stendete 2/3 della frolla su una spianatoia aiutandovi con una spolverata di farina di grano kamut e formate un cerchio di pasta che posizionerete in una tortiera già foderata con carta da forno.

Bucherellate il cerchio di frolla con i rebbi di una forchetta e fate aderire bene i bordi della pasta ai bordi della tortiera stessa. I bordi in cottura cederanno su se stessi formando il bordo spesso della crostata.

Spalmate ora la marmellata e con la restante frolla fate dei cordoncini che metterete sulla superficie in modo da formare una grata.

Spennellate con un poco di latte ed infornate per circa 35-40 minuti 🙂

E se avanzate della pasta, con delle formine potete ricavarne dei buonissimi  biscotti che spennellerete di zucchero di canna e andrete a cuocere in forno ventilato a 180° per circa 10-12 minuti 🙂

Fetta Crostata ai mirtilli

Dolce di Ananas al caramello – Pineapple with caramel sauce and whipped cream

Dolce di Ananas al caramello

Oggi vi propongo un modo diverso e gustoso di servire l’ananas:

Ingredienti:

1 Ananas

200 gr. zucchero di canna

70 ml. acqua

300 ml. panna fresca da montare

50 gr. burro

2 cucchiaini da the di zucchero vanigliato

q.b. cioccolato bianco

1 pizzico di sale

Preparazione:

Tagliate le due estremita dell’ananas e la buccia esterna e continuate eliminando la parte fibrosa che si trova al centro dell’ananas.

Ricavatene delle fettine e disponetele sui piatti di portata.

Preparate ora la panna montata:

Montate con l’aiuto del minipimer i 200 gr. di panna insieme ai due cucchiaini di zucchero vanigliato e tenete da parte.

Preparate la salsa al caramello (prestate molta attenzione perchè é facile scottarsi !).

In un pentolino dal fondo spesso mettete lo zucchero semolato e l’acqua con il pizzico di sale ed accendete la fiamma a fuoco medio.

Fate sciogliere lo zucchero senza mescolare ma agitando con molta cautela il pentolino e portate ad ebollizione fino ad ottenere uno sciroppo di colore ambrato.

A questo punto aggiungete il burro e mescolate velocemente.

Togliete dal fuoco ed incorporate i 100 gr. di panna.

Rimettete sul fuoco e portate a bollore e fate cuocere per circa 5 minuti.

Togliete dal fuoco e mettete da parte.

Ora disponete un pò di salsa al caramello sulle fette di ananas e un cucchiaio di panna montata per ogni piatto di portata.

Terminate spolverizzando con il cioccolato bianco e servite 🙂

English Recipe: Pineapple with caramel sauce and whipped cream 

Ingredients:

1 Pineapple

200 grams of brown sugar

70 ml of water

300 grams of cream

2 teaspoons of confectioners’ sugar

white chocolate for decorating

pinch of salt

Preparation:

Start cleaning and cutting the pineapple at the top and bottom and then cutting the peel.

Cut it in two and then again in two, in order to have four slices.

Using a knife carefully take off the central heart of the pineapple.

Now you can cut the four slices into slivers and put them in every plate.

Continue preparing the whipped cream (200 grams):

Take the cream, add the confectioners’ sugar and whisk it, then put it apart.

Now you can prepare the caramel sauce:

Put the sugar with the water and the pinch of salt in a saucepan over a medium heat and boil it until you obtain an amber-colored syrup.

Then add the butter and boil it while stirring quickly.

Turn off and add the cream (100 grams) and put it again over a medium heat and boil it again for 5 minutes.  Let cool in the pan for a couple minutes, then pour into a glass mason jar and let sit to cool to room temperature.

Put the caramel sauce over  the pineapple with a spoon of whipped cream and sprinkle the white chocolate on 🙂

Tiramisù Caraibico

Tiramisù caraibico

Ingredienti:

Per la base e gli strati utilizzare il dolce San Valentino al cocco e mix di cioccolato senza la decorazione finale

Per la crema pasticcera al cioccolato bianco:

500 ml. latte intero

100 gr. cioccolato bianco

230 gr. zucchero di canna

50 gr. farina 00

6 tuorli

una spolverizzata di arancia grattuggiata

Per la crema pasticcera al cioccolato fondente:

500 ml. latte intero

100 gr. cioccolato fondente

230 zucchero di canna

50 gr. farina 00

6 tuorli

Per la bagna al Rhum:

200 ml. acqua

2 tazzine caffè amaro ristretto

1 cucchiaino di zucchero di canna

5 cucchiai da tavola di Rhum

Per la panna montata:

500 ml panna fresca

2 cucchiaini di zucchero a velo

Per la decorazione finale:

q.b. cioccolato fondente

q.b. cioccolato bianco

q.b. cocco rapè da pasticceria

1 Teglia/contenitore con bordi alti

1 Minipimer

Tempo di realizzazione: Lungo

Difficoltà: media

Preparazione:

Vi propongo un dolce al cucchiaio molto particolare e dai sapori caraibici.

Vi consiglio di preparare la base per questo dolce almeno il giorno prima e se preferite anche le creme pasticcere che dovranno essere conservate in frigorifero ben ricoperte con pellicola.

Iniziate tagliando  il dolce San Valentino a fette di mezzo centimetro e mettetele da parte.

Preparate ora la bagna al Rhum:

In un pentolino scaldate insieme l’acqua, il caffe, il Rhum e lo zucchero.

Spegnete e fate raffreddare.

Nel frattempo preparate le creme pasticcere:

Per entrambe le creme procedete in questa maniera:

In una casseruola mettete a scaldare il latte con il cioccolato spezzettato e portate fin quasi a bollore.

N.B.: Per la crema al cioccolato bianco unite al latte anche l’arancia grattuggiata.

Spegnete e fate raffreddare.

Nel frattempo riunite in un’altra casseruola i tuorli, lo zucchero e la farina.

Mescolate bene fino a che il composto sarà spumoso.

Pian piano incorporatevi il latte che avrete fatto raffreddare.

Mettete sul fuoco a fiamma moderata e mescolando sempre, portate a bollore.

Riducete la fiamma e cuocete ancora per tre minuti circa.

Lasciate raffreddare in un contenitore coperto con pellicola.

Mi raccomando la pellicola deve aderire alle creme, così facendo non avranno quella crosticina fastidiosa.

Potete iniziare a creare il tiramisù quando le creme saranno fredde.

Prendete una teglia oppure un contenitore con bordi alti e procedete così:

Foderate la base con le fette di Dolce San Valentino.

Con l’aiuto di un cucchiaio da tavola bagnate le fette disposte nella teglia con la bagna al Rhum.

Disponete il primo strato di crema pasticcera al cioccolato bianco e poi ricoprite con altre fette di dolce San Valentino.

Ri-bagnate con la bagna al Rhum e coprite con la crema al cioccolato fondente.

Ricoprite con altre fette di Dolce San Valentino e, dopo averle imbevute di bagna al Rhum, bordate i bordi con la crema pasticcera al cioccolato fondente e la superficie interna con la crema pasticcera al cioccolato bianco.

In un contenitore riunite la panna fresca e lo zucchero vanigliato.

Montate la panna con l’aiuto di un minipimer.

Ricoprite il tiramisù con la panna montata.

Spolverizzate il tiramisù con abbondante cioccolato fondente, cioccolato bianco e cocco rapè per pasticceria.

Mettete il tiramisù in frigorifero coperto per almeno tre ore e poi servite 🙂

Piccole lune ai cristalli di zucchero e cioccolato

piccole lune ai cristalli di zucchero e cioccolatoIngredienti:

230 gr pastasfoglia già pronta

1 coppapasta

q.b. scaglie di zucchero dorate

q.b. crema di cioccolato

q.b. latte

carta da forno/leccarda

Preparazione:

Per una merenda, per la colazione dei bimbi e per uno “sfizio” serale, eccovi la dolcezza pronta in soli 20 minuti !

Prendete la pasta sfoglia dal frigorifero e nel frattempo accendete il forno a 200° funzione sopra e sotto (statico).

Armatevi di coppapasta e ricavate dalla pastasfoglia dei cerchi.

Disponeteli sulla carta da forno nella leccarda e con i rebbi della forchetta bucherellatene la superficie.

Con un cucchiaio spalmate su ogni cerchio un pò di crema di cioccolato (io preferisco la Nutella 🙂 ).

Ora ripiegate i cerchi in modo da ottenere delle mezze lune.

Schiacciate con le dita i bordi delle lunette e, sempre con i rebbi della forchetta, bucherellatene la superficie e schiacciate i bordi per chiuderli bene e per dargli anche una bella decorazione !

Spennellate con il latte ogni lunetta e cospargetevi sopra le scaglie di zucchero dorate.

Infornate per circa 15/18 minuti, estraete le lunette e fatele freddare su una gratella.

MUFFINS AL CIOCCOLATO

muffins cioccolato
gustosi muffins al cioccolato

Ingredienti

Per il composto:

280 gr farina

120 gr zucchero di canna

3 cucchiai di cacao amaro di ottima qualità

90 gr burro

2 uova grandi

250 ml latte

3 cucchiaini di lievito in polvere per dolci

2 cucchiai di yogurt intero non zuccherato

1 pizzico di sale

burro per ungere gli stampi

12  stampi da muffins

Per la guarnizione:

q.b. gocce di cioccolato amaro

q.b. codette arlecchino

2 cucchiai di acqua

1 cucchiaino di zucchero di canna

Preparazione:

Accendete subito il forno a 200° ventilato.

Preparate due contenitori: uno per gli ingredienti secchi ed uno per gli ingredienti liquidi.

Nel primo contenitore versate la farina setacciata con il lievito ed il cacao, lo zucchero ed il pizzico di sale.

Nel secondo contenitore versate le uova sbattute, il latte, il burro fuso e lo yogurt.

Amalgamate e versate il composto nel primo contenitore.

Mescolate bene con un mixer e/o una frusta.

A questo punto versate il composto negli stampi e guarnitene alcuni con le gocce di cioccolato.

Infornate e calcolate circa 18-20 minuti di cottura (fate la prova con uno stuzzicadente).

Una volta sfornati, fateli raffreddare 5 minuti e poi toglieteli dagli stampi.

Per la guarnitura dei muffins con le codette procedete in questo modo:

Versate in una ciotolina i due cucchiai d’acqua con lo zucchero e fate scaldare al microonde.

Con il pennello spolverate i muffins con il composto di acqua e zucchero e guarniteli con le codette.