Le Ricette

Benvenuti nella sezione delle Ricette 🙂 in questa categoria troverete le mie ricette, create ad hoc, frutto di sperimentazioni oppure semplicemente per recensire un prodotto. Insomma se avete bisogno di fare un dolce, un primo piatto per una cena con amici oppure solo per cambiare il vostro menù allora vi trovate nel posto giusto 🙂

Nel menù a tendina potete trovare le ricette divise per categoria, quindi primi piatti, secondi piatti, dolcissimi, antipasti, condimenti …  Provatele e gustatele ! 🙂

Pane ai cereali – Molino Rossetto La recensione

Pane ai cereali
Pane ai cereali – miscela di Molino Rossetto

Ingredienti:

1 conf. pane ai cereali Molino Rossetto

1 recipiente per far riposare l’impasto

290 ml. Acqua naturale tiepida

1 Teglia da forno

q.b. carta da forno

Difficoltà zero 🙂

tempo preparazione: 1h + 30 min per la lievitazione

20/30 minuti per la cottura in forno

Eccoci con un’altra recensione, questa volta con una miscela per preparare velocemente il pane in casa, in questo caso il pane ai cereali di Molino Rossetto.

La preparazione è molto semplice, si unisce alla quantità di acqua tiepida il lievito presente nella confezione e dopo aver amalgamato bene si versa nella farina e si impasta.

Da notare che questa miscela può essere utilizzata anche con le macchine per il pane 🙂

Si lascia lievitare l’impasto per un’ora e poi si lavora di nuovo l’impasto e si creano le forme desiderate (pagnotte, panini etc.) e si lascia lievitare ancora per una mezz’oretta.

Dopodiché si cuoce al forno per circa 20/30 minuti e il gioco è fatto 🙂

Io ho deciso di dargli la forma del classico pane in cassetta e devo dire che è venuto bene, il sapore è molto buono ed il pane è ben lievitato e fragrante !

Della Molino Rossetto ci sono tanti prodotti anche senza glutine e quindi potete scegliere e preparare quello che più vi piace ! http://www.molinorossetto.com/it/45-pane-pizza-e-focacce

Fatemi sapere se anche voi avete mai provato le miscele della Molino Rossetto e i vostri commenti 🙂

Host 2017 Hospitality Exhibition

Host 2017
Host 2017

Si è conclusa la 40^ edizione di Host 2017, la fiera dell’ospitalità internazionale svoltasi alla Fiera di Milano dal 20 al 24 ottobre.

Un must per gli operatori del settore e non, tanti gli eventi, dagli show cooking ai convegni e  numerosi gli espositori, dalla ristorazione professionale per pane, pasta, pizza, gelato, pasticceria e caffè al tableware e arredo professionale.

Tutti presenti tra cui Lavazza, Sambonet, Coltellerie Sanelli, Richard Ginori, Bormioli, Tognana, Alessi, Pentole Agnelli, Siggi, Barilla, Molino Favero e tanti tanti altri.

Tra i miei preferiti, oltre ai “Grandi”, vi consiglio Caffè Ernani che potete degustare nella torrefazione in Corso Buenos Aires a Milano http://www.caffeernani.com/it/, Ancap per le loro porcellane inconfondibili https://www.ancap.it/, Apicoltura Casentinese con le loro ottime confetture biologiche http://www.apicolturacasentinese.com/, Aoyoshi, tableware giapponese con una particolarissima linea Vintage http://aoyoshi.jp/ e Jars France con le loro stupende ceramiche handmade http://www.jarsceramistes.com/ .

Una manifestazione unica e imperdibile per qualità, professionalità e innovazione !

Gustatevi la galleria fotografica e non perdetevi la prossima edizione di Host nel 2019 🙂

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Pane casereccio canadese di segale e farro spelta

pane-casereccio-canadese

Eccoci, vi avevo promesso la ricetta ! 🙂

E’ sempre bello fare il pane in casa, perché potete farlo con gli ingredienti che più vi piacciono e perché potete farvi aiutare dai vostri bimbi 🙂

Io ho comprato questa farina canadese “Montana” che è un mix di cereali, segale e farro spelta biologici.

Il farro spelta è nato sul Mar Caspio 2000 anni fa e insieme alla segale e alla farina di grano tenero tipo 0 manitoba, contribuiscono a dare un gusto unico a questo pane.

Mettiamoci al lavoro ! 🙂

Ingredienti:

500 gr. farina canadese con segale e farro spelta “Montana”  del Molino Grassi

250 ml. acqua naturale

2 cucchiai da tavolo di olio evo biologico

1 manciata di sale grosso Fleur de sel Camargue

16 gr. Lievito per salati senza glutine del Molino Chiavazza

1 cucchiaino da caffè di zucchero di canna

Procedimento:

Unite in un contenitore capiente la farina setacciata con il lievito e il sale grosso e il cucchiaino di zucchero di canna.

Ora unite pian piano l’acqua e l’olio evo e iniziate a mescolare con un mestolo di legno. Continuate fino ad esaurimento dell’acqua e versate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata (sempre con la farina canadese).

Impastate a mano formando quindi la classica palla. Infine incidente la superficie con un coltello formando la classica croce.

Disponete ora la forma di pane in un recipiente coperta da un canovaccio pulito e fatela riposare lontano da correnti d’aria per circa 1 h.

Trascorso il tempo della lievitazione, accendente il forno funzione statico a 230°.

Disponete la forma di pane sulla teglia ricoperta da carta da forno.

Spennellate la superficie del pane con un filo d’olio evo e una spruzzata di farina canadese.

Infornate per circa 30-35 minuti avendo cura, dopo 10 minuti di cottura, di inserire nel forno una scodellina (non di plastica mi raccomando !) piena di acqua. Questa manterrà la giusta dose di umidità in cottura.

Quando il pane sarà cotto, estraetelo dal forno e fatelo raffreddare su una gratella 🙂

Ideale come accompagnamento, per crostini rustici e perché no, per una sana merenda con crema di nocciole 🙂 🙂

 

 

 

Panini dolci con gocce di cioccolato

panini dolci con gocce di cioccolato

Oggi vi presento una ricetta facile e gustosa, amata in particolar modo dai piccini !

Bando alle ciance e mettiamoci al lavoro 🙂

Ingredienti:

300 gr. farina 00

2 cucchiai da tavola di zucchero semolato

1 cucchiaio da tavola di miele millefiori

5 gr. lievito secco di birra

120 gr. acqua tiepida

q.b. sale

q.b. gocce al cioccolato

q.b. latte

1 cucchiaino di miele millefiori

Tempo di riposo della pasta: 1h e 10 min.

Teglia con carta da forno

Preparazione:

Iniziate a preparare la pasta dei panini:

In un contenitore unite la farina setacciata con il lievito.

Aggiungete il miele, lo zucchero, il pizzico di sale e l’acqua.

Impastate bene la pasta lavorandola sulla spianatoia, fino a quando non sarà morbida ed elastica.

Fate una palla e mettetela a riposare per circa un’ora, in un contenitore coperto da pellicola oppure da un canovaccio.

Passato il periodo di riposo, accendete il forno a 230° funzione sopra e sotto (statico).

Prendete la pasta e impastatela nuovamente unendo a piacere le gocce di cioccolato.

Formate delle palline che andrete a posizionare su una teglia con carta da forno.

Fate riposare le palline di pasta per circa 10 minuti e poi aggiungete qualche goccia di cioccolato sulla superficie di ognuna di esse.

Spennellatele delicatamente con un pochino di latte e un cucchiaino di miele.

Infornate avendo cura di inserire nel forno anche una ciotolina di acqua fredda.

Fate cuocere per circa 15-18 minuti, fino a quando saranno belli dorati.

Sfornateli ed adagiateli su una gratella per farli raffreddare.

 

 

 

 

 

Bocconcini di pane al latte 2.0

 

Ingredienti:

100 gr di farina 00

100 gr di farina di semola rimacinata

100 gr di latte

40 gr acqua

7 gr di lievito secco di birra

Una manciatina di sale

Un pizzico di zucchero

Un cucchiaio d’olio evo

Teglia da forno

q.b. carta da forno

q.b. farina

q.b. olio evo

I bocconcini di pane al latte possono essere utilizzati sia in versione dolce che salata, per merende oppure per antipasti e vi potete sbizzarrire nel farcirli come più preferite (nutella, marmellata, salumi vari, salmone affumicato etc.) .

Procedimento:

Mettete in un contenitore la farina 00 e la semola rimacinata setacciata con il lievito, il latte, l’acqua, la manciata di sale, il pizzico di zucchero e il cucchiaio di olio evo.

Mescolate tutti gli ingredienti aiutandovi con un mestolo di legno, poi trasferite sul piano di lavoro infarinato ed impastate a mano fino a formare una palla di pasta soffice ma elastica.

Trasferite la pasta in un contenitore coperta da un canovaccio e  lasciate riposare per almeno un’ora.

Nel mentre che accendete il forno funzione sopra e sotto (statico) a 230°,  riprendete la pasta e fate delle palline che poi andrete a posizionare su una teglia ricoperta con carta da forno spennellata di olio evo.

Quando il forno é caldo, prima di inserire i bocconcini, ricordatevi di appoggiare sul fondo un piccolo contenitore (non in plastica!!) di acqua fredda in modo da creare umidità per non far seccare troppo i bocconcini.

Cospargete ogni bocconcino con olio evo e una spruzzatina di farina di semola rimacinata ed infornate per circa 15 minuti fino a quando i bocconcini saranno dorati. Toglieteli dal forno e adagiateli su una gratella per farli freddare.

Farciteli come preferite oppure gustateli semplicemente al naturale 🙂

Se preferite servire delle focaccine:

Usate gli stessi ingredienti dei bocconcini e impastate come descritto sopra.

Poi procedete così:

Dopo aver fatto riposare la pasta per almeno un’ora ed aver formato delle palline, adagiatele sulla teglia ricoperta di carta da forno spennellata di olio evo. Mettete a riposare per un’altra ora.

Passato il tempo di riposo, i bocconcini di pasta risulteranno lievitati ulteriormente e avranno l’aspetto di focaccine.

Cospargete ogni focaccina con olio evo e una spruzzata di farina di semola rimacinata ed infornate (inserendo il contenitore d’acqua fredda) per circa 15 minuti fino a quando le focaccine saranno dorate 🙂