Timballo primaverile di penne rigate

Timballo primaverile di penne rigate
Timballo primaverile di penne rigate

Ormai la primavera è arrivata e anche se il tempo è un po’ pazzerello, in cucina spunta la voglia di ricette fresche e saporite. Questo timballo di penne rigate prevede infatti l’utilizzo di piselli, scamorza, prosciutto cotto e pasta sfoglia 🙂

Semplice e veloce da preparare, può essere un’idea come cena tra amici oppure, preparato in anticipo, per una gita fuori porta 🙂 Inoltre è un ottimo modo per recuperare i rimasugli di pasta che rimangono sempre in dispensa mantenendo però lo stesso tempo di cottura per tipologie di pasta diverse. Io ho usato le penne rigate di grano Senatore Cappelli perchè considero questo tipo di grano il migliore. L’ho scoperto grazie alla mia nutrizionista che me l’ha consigliato perchè non è mai stato sottoposto a mutazioni genetiche ed è quindi considerato un grano antico. E’ nato in Puglia all’inizio del secolo scorso ed è consigliato non solo nei piani alimentari ma anche per chi ha problemi di digeribilità perchè ha una bassa presenza di glutine. Lo potete acquistare direttamente sull’e-commerce di Sorgente Natura:

Penne Rigate di Semola Senatore Cappelli Bio

100% grano duro Italiano di Alce Nero

CLICCA QUI per vedere la scheda tecnica e per acquistarlo direttamente sull’e-commerce di Sorgente Natura.

Passiamo ora agli ingredienti e alla preparazione:

Ingredienti:

  • 250 gr. penne rigate varietà di grano Senatore Cappelli
  • 200 gr. piselli medi
  • 200 gr. prosciutto cotto a dadini
  • 1 scamorza affumicata
  • 3 uova medie
  • 2 rotoli pasta sfoglia rotonda già pronta
  • 40 gr. Pecorino Romano grattugiato
  • q.b. latte
  • q.b. olio evo
  • q.b. sale

Procedimento:

Mettete a bollire l’acqua salata per la pasta. Face cuocere le penne rigate scolandole 2 minuti prima della cottura, unite un filo d’olio evo, mescolate e fate raffreddare.

Nel frattempo tagliate a dadini la scamorza e accendete il forno statico a 200 °.

Raccogliete in un contenitore le penne rigate e unite la scamorza tagliata a dadini, il prosciutto cotto anch’esso già tagliato a listarelle, i piselli sciacquati sotto acqua corrente e scolati.
Spolverizzate con metà di Pecorino Romano (tenete da parte l’altra metà) e un pizzico di sale.

Amalgamate bene il tutto e tenete da parte.

Foderate una teglia rotonda di 26 cm con apertura a cerniera con la carta da forno e adagiatevi il primo rotolo di pasta sfoglia. Farcite quindi con le penne rigate. Nel frattempo sbattete le tre uova con il restante Pecorino Romano e versatele sopra le penne rigate avendo cura di ricoprire bene tutta la pasta. A questo punto prendete il secondo rotolo di pasta sfoglia e ricoprite bene, sigillate i bordi pizzicandoli con le dita. Praticate sulla superficie di pasta sfoglia dei forellini con i rebbi di una forchetta e spennellate con un pochino di latte, quindi infornate per circa 30-35 minuti.

A cottura ultimata sfornate e fate raffreddare per cinque minuti, poi estraete delicatamente il timballo dalla teglia e servite 🙂

Questa è la mia ricetta ma potete utilizzare gli ingredienti che più vi piacciono come sostituire la scamorza affumicata con della Fontina oppure aggiungere i pomodorini e i capperi.

Insomma ad ognuno il suo timballo 🙂 e se volete provare altri tipi di pasta, sempre di Grano Duro Senatore Cappelli, date un’occhiata qui 🙂


Millefoglie con mele e cannella

Millefoglie mele e cannella
Millefoglie con mele e cannella

Oggi vi propongo un dolce facile da preparare, un dolce ideale perché richiede solo 9 minuti di cottura e 5 minuti di preparazione ! Insomma se non avete voglia o tempo di destreggiarvi con preparazioni lunghe e laboriose, questo è il dessert che fa per voi ! Super gustoso perché abbina la confettura di mele e cannella della Cooperativa Oasi con la pasta sfoglia (già pronta) e le mele Fuji dell’Agricola di Bazzana Garden, che ho acquistato dall’Alveare che dice si che vi consiglio ! leggete il mio post per info 🙂 L’Alveare che dice si

Io ho preparato una millefoglie quadrata che basta per 2 persone, quindi se volete, potete raddoppiare gli ingredienti per prepararne due 🙂

E non perdetevi il video tutorial 🙂  https://www.facebook.com/nonsolocucinando/videos/2183237825019921/

Ingredienti per 1 millefoglie:

1 pasta sfoglia già pronta

q.b. marmellata di mele e cannella

1 mela Fuji

1 cucchiaio da tavola di zucchero di canna

q.b. zucchero a velo

1 limone

q.b. cannella in polvere

Preparazione:

Sbucciate ed eliminate il torsolo dalla mela. Tagliatela a fettine sottili e mettetele in un recipiente.

Aggiungete alle mele 1 cucchiaio da tavola di zucchero di canna e il succo del limone e anche la cannella in polvere a seconda del vostro gusto. Mescolate e lasciate da parte.

Accendete il forno a 200° funzione ventilata e prendete il rotolo di pasta sfoglia.

Stendete la pasta sfoglia e con un coppapasta quadrato (io ne uso uno di 10 cm per lato) ricavate 3 quadrati.

Bucherellate con una forchetta solo 2 quadrati di pasta sfoglia e spolverizzateli con lo zucchero a velo. Stendete invece sull’altro quadrato di pasta sfoglia le mele che avete fatto macerare.

Mettete in forno e fate cuocere per 9 minuti. Sfornate e fate raffreddare.

Spalmate quindi le due sfoglie con la marmellata e ora componete il dolce 🙂

Prendete il piatto da portata, impilate le sfoglie, lasciando la sfoglia con le mele per ultima e spolverizzate con zucchero a velo:-)

Che dire, facile vero ! 🙂

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Sfogliatine di mele senza glutine

sfogliatine-di-mele-senza-glutine

Come anticipato, eccovi la ricetta delle sfogliatine di mele senza glutine 🙂

Ottime per colazione e sublimi con una tazza di tè 🙂

Ingredienti:

12 pirottini oppure stampi per muffin

2 mele verdi

60 gr. zucchero di canna

30 gr. cannella in polvere

il succo di un limone

q.b. latte

q.b. zucchero a velo

1 rotolo pasta sfoglia senza glutine

Procedimento:

Tagliate le mele a dadini e versatele in un contenitore aggiungendo lo zucchero, il succo di limone e la cannella, mescolate con cura e lasciate riposare. Nel frattempo accendete il forno a 200° funzione statico.

Nel frattempo stendete la pasta sfoglia e ricavate dei tondi con un coppa pasta di 3-4 cm. Inserite i tondi di pasta sfoglia nei pirottini e bucherellateli con i rebbi di una forchetta.

Ora con un cucchiaio da tavola, farcite i pirottini con le mele e chiudete con altri tondi di pasta sfoglia. Pizzicate con le dita i bordi in modo da sigillare bene ed evitare la fuoriuscita della farcia.

Bucherellate con delicatezza le sfogliatine con i rebbi della forchetta e spennellatele con un po’ di latte. Infine spolverizzate con un filo di zucchero di canna.

Disponete i pirottini su una leccarda ed infornate per circa 20 minuti.

Alla fine della cottura, estraete le sfogliatine e dopo averle fatte riposare per 2 minuti, estraetele dai pirottini disponendole su una gratella per dolci. Quando si saranno raffreddate potete servirle in nuovi pirottini oppure su un’alzata avendo cura di cospargerle con dello zucchero a velo.

Se preferite, per dare quel tocco in più, potete aggiungere alle mele anche una manciata di pinoli 🙂

E per chi se lo fosse perso, gustateti il video tutorial a tempo di musica 🙂

 

Antipasti Multisapore

Antipasti Multisapore

Oggi parliamo di antipasti … multisapore e molto sfiziosi 🙂

Da gustare insieme all’aperitivo oppure davanti ad un bel film !

Pronti??

Ingredienti:

2 rotoli di pasta sfoglia rotonda

2 etti di Prosciutto di Parma affettato

2 etti di Speck affettato

2 etti di Pancetta coppata affettata

3 wurstel grandi

q.b. formaggio tipo Leerdammer a fette

q.b. formaggio tipo Brie

Preparazione:

Iniziate accendendo il forno funzione ventilato a 180° e preparando una leccarda ricoperta da carta da forno.

Aprite la prima confezione di pasta sfoglia mantenendola adagiata sulla sua carta da forno, in modo che non si attacchi al piano di lavoro.

Con un coltello incidete la pasta sfoglia per metà in modo da avere due parti identiche.

Adagiate sulla prima metà il prosciutto di Parma, ricoprendo bene tutta la superficie, e stendendo le fette di Leerdammer sopra il prosciutto.

Arrotolate la pasta sfoglia in modo da ottenere un rotolo lungo.

Tagliate delle rondelle di circa 1 cm di larghezza e disponetele sulla teglia ricoperta con carta da forno.

Prendete l’altra metà di pasta sfoglia e farcite con lo speck e le fette di formaggio tipo Brie.

Arrotolate e ricavate, come nell’operazione precedente, delle rondelle che andrete a disporre sempre sulla teglia.

Adesso ripetete l’operazione con l’altro disco di pasta sfoglia utilizzando i wurstel (mettendoli per la lunghezza della pasta) senza l’utilizzo del formaggio e farcendo l’altra metà con la pancetta coppata e le fette di formaggio tipo Leerdammer.

Con le quantità descritte dovrete infornare almeno due volte perché le rondelle di pasta sfoglia ricavate saranno tante !

Infornate per circa 13-14 minuti, fino a doratura degli antipasti.

Semplice vero 🙂 !!

Mandatemi i vostri commenti e vi ricordo che potete farcire con quello che più vi piace 🙂