Seppioline con piselli

Passiamo oggi a una ricetta semplice ma di gran sapore: seppioline con piselli:-)

Ingredienti

800 gr. Seppioline fresche pulite

600 gr. Piselli fini in scatola Cirio

1/2 bicchiere vino bianco

150 ml brodo vegetale

4 cucchiai da tavola di passata di pomodoro

un mazzetto di prezzemolo tritato

1 spicchio aglio in camicia

q.b. sale nero

q.b. pepe nero

1 pizzico di peperoncino

q.b. olio extravergine

Una baguette pane integrale

Tempo cottura: 1h

Procedimento:

Sciacquate le seppioline sotto l’acqua corrente e asciugatele. Tagliatene buona parte in striscioline mentre sulle rimanenti seppioline, praticate dei taglietti per non farle arricciare.

In un tegame fondo versate un goccio di olio extravergine, accendete il fuoco ed unite lo spicchio d’aglio in camicia ed il prezzemolo tritato.

Aggiungete le seppioline e fatele dorare sfumando con il vino bianco.

Unite quindi la salsa di pomodoro ed il brodo. Salate, pepate e spolverizzate con il pizzichino di peperoncino.

Abbassate la fiamma, togliete lo spicchio d’aglio ed incoperchiate.

Fate cuocere per 35 minuti mescolando ogni tanto.

Passato il tempo di cottura delle seppioline aggiungete i piselli scolati e sciacquati sotto l’acqua.

Mescolate e incoperchiate nuovamente per circa 15 minuti.

Nel frattempo tagliate delle rondelle di pane integrale e fatele tostare da entrambi i lati sulla piastra.

A fine cottura spegnete e fate riposare le seppioline con i piselli per 5 minuti.

Impiattate con 2-3 rondelle di pane integrale tostato per piatto e con un filo d’olio extravergine.

Buon appetito 🙂

Passato di piselli e patate con cuore di ricotta e pinoli croccanti

Ingredienti:

400 gr. patate tagliate a dadini

400 gr. piselli medi

1 scalogno

2 cucchiai da tavola di vino bianco per sfumare

1 lt. acqua fredda

1 manciata di pinoli

q.b. ricotta fresca

q.b. olio evo

q.b. sale grosso e fine

q.b. pepe

q.b. prezzemolo

q.b. erbe provenzali

2 rametti rosmarino

mezza baguette per i crostini

Preparazione:

In una casseruola fate soffriggere lo scalogno affettato con un cucchiaio da tavola di olio evo.

Unite quindi i piselli e le patate.

Fate rosolare e sfumate con due cucchiai da tavola di vino bianco.

Aggiungete l’acqua fredda ed unite un rametto di rosmarino, una macinata di erbe provenzali, il sale grosso ed il pepe.

Cuocete a fiamma alta senza coperchio finchè non raggiunge il bollore.

Quando bolle, incoperchiate ed abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 35-40 minuti, fino a quando le patate non saranno belle morbide.

Nel frattempo preparate i pinoli ed i crostini di baguette.

In una padella antiaderente fate scaldare a fuoco basso una manciata di pinoli e quando saranno dorati spegnete e mettete da parte.

Tagliate la mezza baguette a dadoni e fateli rosolare in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio evo, una presina di sale e l’altro rametto di rosmarino.

Quando i crostini di baguette saranno dorati e croccanti, spegnete il fuoco e metteteli da parte.

Spegnete la casseruola con le patate e i piselli.

Con un minipimer frullate bene e rimettete sul fuoco per altri cinque minuti.

Nel frattempo prendete la ricotta fresca per preparare i cuori.

Dopo aver spento il passato, impiattate e disponete al centro una quenelle di ricotta per piatto.

Aggiungete alcuni pinoli, due/tre crostini di baguette e un filo di olio evo 🙂