Il mio Gazpacho Classico

Gazpacho Classico

E con l’arrivo dell’estate Vi propongo una ricetta freschissima, un piatto unico spagnolo tipico dell’Andalusia, il Gazpacho Classico 🙂

Gli ingredienti di questo piatto sono tipici della cucina mediterranea come i pomodori, i peperoni, la cipolla, l’aglio e ovviamente l’olio extra vergine d’oliva.

Io preferisco la versione classica perché non prevede l’utilizzo dell’aglio e l’accompagno con delle fette di focaccia leggermente tostata sulla griglia. Imperativo servirlo freddo con l’aggiunta di cubetti di ghiaccio !

Tutto quello che vi occorre è un buon frullatore o mixer ed il gioco è fatto 🙂

Ingredienti:

  • 1 kg. pomodori maturi
  • 200 gr. pane avanzato
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone verde
  • 1 cipolla bianca piccolina
  • 1 dl olio extra vergine d’oliva
  • 1/2 dl di aceto
  • 1 bicchiere d’acqua
  • q.b. sale grosso
  • q.b. cubetti di ghiaccio

Preparazione:

Iniziate con mettere in ammollo il pane a tocchetti in un pochino di acqua. Nel frattempo lavate, pulite e tagliate a pezzetti i pomodori, i peperoni (privati dei semini) e la cipolla.

Disponete tutti gli ingredienti nel mixer o frullatore insieme all’aceto e iniziate a frullare aggiungendo quindi un bicchiere d’acqua, l’olio evo e giusto un pochino di sale grosso.

Emulsionate bene e disponete in un contenitore capiente, mettete quindi in frigorifero a raffreddare.

Poco prima di servire, tagliate la focaccia a quadratoni e fatela gratinare su una griglia.

Trasferite quindi il Gazpacho Classico nei piatti da portata nei quali avrete aggiunto per ognuno la focaccia tostata e 3-4 cubetti di ghiaccio 🙂 🙂

Il Gazpacho ha un colore accattivante e come tutte le ricette “colorate” è ricco di vitamine e sali minerali, adatto quindi anche ai bambini che ne sapranno apprezzare la freschezza !

E se le vostre lenti vi “tradiscono” in cucina, date un’occhiata a LENTICO ! ne avete per tutti i gusti 🙂 🙂

Dalle lenti giornaliere/mensili a quelle ad hoc anche per gli sportivi e le soluzioni/colliri per prenderci cura di noi stessi 🙂 E con il codice sconto grazie3 avrete uno sconto di 3 euro su una spesa di 25 euro !

clicca sul banner per andare su Lentico.it

Torta di mele rovesciata

Torta di mele rovesciata
Torta di mele rovesciata

La torta di mele è un must nelle ricette dolci, ottima a colazione, snack e come dessert. Un dolce della tradizione casalinga che viene declinato in tantissime ricette gustose a partire dalla famosa apple pie, alla torta di mele e marmellata, con la crema …

Questa ricetta che vi propongo è una Torta di mele rovesciata, pertanto al momento della preparazione, sul fondo della tortiera saranno disposte le mele che saranno infine le protagoniste del dolce 🙂

La ricetta non prevede il burro nell’impasto che viene sostituito con l’olio di semi ed è prevista solo una noce di burro per la cottura delle mele a dadini che andranno aggiunte all’ultimo prima di infornare il dolce.

Passiamo subito agli ingredienti:

Ingredienti per la preparazione della tortiera:

  • 50 gr. zucchero semolato (per il fondo e i bordi della tortiera)
  • 40 gr. burro (per il fondo e i bordi della tortiera)

Ingredienti per il composto:

  • 2 mele renette grandi
  • 140 gr. zucchero semolato
  • 1 cucchiaio da cucina di zucchero per la cottura della mela a dadini
  • 1 noce di burro per la cottura della mela a dadini
  • q.b. cannella
  • 3 cucchiai da cucina di acqua per la cottura della mela a dadini
  • 100 ml. olio di semi
  • 100 ml. latte intero
  • 2 uova
  • 180 gr. farina 00
  • 1 bustina lievito in polvere per dolci (16 gr.)
  • 1 pizzico di sale
  • tortiera a bordo alto diam. 25 cm

Procedimento:

Pulite una mela privandola della pelle e del torsolo e tagliatela a dadini di circa 1 cm. Mettete in una padella antiaderente una noce di burro e fate sciogliere. Versatevi la mela tagliata a dadini, il cucchiaio di zucchero, i tre cucchiai di acqua e il pizzico di cannella in polvere.

Fate cuocere a fuoco lento, mescolando con cura, fino a quando la mela non risulterà morbida (circa 10 minuti) poi togliete dal fuoco e fate raffreddare.

Accendete il forno a 180° funzione statico e prendete gli ingredienti per l’impasto:

Versate in un ciotola capiente, le due uova e lo zucchero e montateli con una frusta elettrica fino ad avere un composto spumoso e soffice. Unite al composto, un pò per volta, la farina setacciata insieme al lievito e al pizzico di sale, l’olio di semi e il latte. Incorporate per ultimo, i dadini di mela cotta mescolando delicatamente con un mestolo di legno.

Pelate e private del torsolo la mela rimanente. Ricavate delle fettine e tenete da parte. Fondete il burro (40 gr.) a fuoco dolce oppure al microonde e spennellate il fondo e i bordi della tortiera. Spolverizzate con lo zucchero (50 gr.) il fondo e i bordi della tortiera e disponete sul fondo (sopra lo zucchero), le fettine di mela tagliata in precedenza, avendo cura di ricoprire tutta la superficie.

Ora versate nella tortiera il composto senza spostare le fettine di mele, distribuendolo in modo uniforme.

Mettete al centro del forno e fate cuocere per circa 45 minuti finché, infilando lo stecco al centro della torta, lo vedrete uscire asciutto.

Togliete dal forno e fate raffreddare prima di rovesciare delicatamente su un grande piatto. (Vi consiglio, prima di rovesciare la torta, di passare un coltello con lama affilata lungo i bordi in modo da staccare il dolce dalla tortiera).

Ed ora gustatevi la vostra Torta di mele rovesciata 🙂

Cannelloni di Magro

cannelloni farciti di ricotta e spinaci al forno
Cannelloni di magro

Eccoci qui con un’altra ricetta, un primo piatto conosciutissimo amato al pari delle lasagne al forno. Di solito si preparano in due versioni, di magro quindi farciti con ricotta e spinaci oppure con il ragù. Io preferisco i cannelloni di magro perché sono più delicati e perché ci sono anche le verdure 🙂

E’ di facile realizzazione, potete anche preparare la farcia e la besciamella prima per esempio il pomeriggio per la sera e poi assemblare la ricetta e mettere in forno per la cottura.

Con questi ingredienti si ottengono 20 cannelloni, una porzione abbondante per 4 persone 🙂

Ingredienti:

1 kg. spinaci in foglie (freschi oppure congelati)

250 gr. ricotta vaccino

500 ml. besciamella preparata in precedenza

1 uovo

1 cucchiaio da tavolo di olio evo per la farcia

70 gr. Grana Padano grattugiato

10 sfoglie di pasta fresca (quella utilizzata per le lasagne)

q.b. sale fino

q.b. pepe

q.b. burro per la gratinatura e per la sigillatura dei cannoli

q.b. formaggio Gruviera grattugiato per la gratinatura

q.b. aromi misti (erbe di Provenza)

4/ 5 foglioline di salvia fresca

Preparazione:

Iniziate con mettere a bollire gli spinaci per circa 10 minuti se freschi oppure 15/20 minuti se surgelati. Per la besciamella potete vederne la preparazione nella ricetta delle lasagne ricche  https://nonsolocucinando.com/2015/01/29/lasagne-ricche/ oppure il video su You Tube 🙂 https://www.youtube.com/watch?v=tDx51Ni0x9Q

Quando gli spinaci saranno cotti, scolateli e fateli raffreddare.

Prendete un contenitore capiente e ponete gli spinaci strizzati, l’uovo sbattuto, la ricotta, il sale, il pepe (oppure una grattuggiata di noce moscata), il formaggio Grana Padano grattugiato, gli aromi misti e il cucchiaio di olo evo. Amalgamate bene il tutto e assaggiate per capirne la sapidità.

Accendete il forno funzione sopra e sotto (statico) a 180° e preparate i cannelloni:

Su un piano di lavoro stendete la prima sfoglia di pasta e con l’ausilio di un coltello oppure di una rotella tagliate la striscia a meta per l’altezza in modo da avere due rettangoli. Ponete più o meno al centro del primo rettangolo un po’ di farcia e rotolatelo su se stesso avendo cura di spennellare di burro l’ultimo pezzo di pasta per sigillare bene il cannellone. Ripetete l’operazione per tutte le sfoglie.

preparazione dei cannelloni

Glassate il fondo della teglia da forno con parte della besciamella. Adagiate i cannoli e copriteli con la besciamella. Cospargete con una dose generosa di formaggio Gruviera grattugiato, adagiate qualche ciuffetto di burro e le foglioline di salvia.

Infornate e cuocete per circa 20/25 minuti avendo cura di gratinare gli ultimi 5 minuti di cottura.

Servite ed accompagnate con buon vino rosato 🙂