Focaccine Golose

Focaccine golose
Focaccine Golose

Oggi vi propongo questa ricetta sfiziosa, le Focaccine Golose, facili da preparare e tutte da gustare, potete abbinarle a salumi vari e sono ideali come snack oppure come aperitivo con gli amici 🙂

Io ho utilizzato una parte di farina tipo 1 e farina di semola rimacinata ma, se preferite, potete sostituire la farina tipo 1 con la farina 0. La raccomandazione che vi posso dare è quella di seguire i tempi di lievitazione che sono fondamentali per avere delle focaccine morbide 🙂

Ingredienti:

  • 400 gr. farina tipo 1
  • 100 gr. farina di semola rimacinata
  • 200 ml. acqua tiepida
  • 120 ml. latte tiepido
  • 4 cucchiaini da caffè di sale fine
  • 2 cucchiaini di zucchero semolato
  • 1 tazzina di caffè di olio evo
  • 1 bustina lievito di birra disidratato (7 gr.)
  • 1 bicchiere con metà olio evo e acqua
  • q.b. sale grosso

Procedimento:

In un contenitore alto versate le due farine e mescolate per amalgamarle. Unite quindi lo zucchero, il sale e il lievito essiccato. Mescolate ancora e fate un buco al centro della farina. Versate l’olio e poco per volta il latte e l’acqua. Iniziate ad impastare aiutandovi con un mestolo di legno e man mano aggiungete l’acqua. Quando l’impasto inizia ad amalgamarsi utilizzate le mani e rovesciate l’impasto su una spianatoia già infarinata. Impastate almeno per 10 minuti consecutivi fino ad avere una pasta elastica e morbida. Se mentre impastate nel contenitore, notate che l’impasto è ancora troppo asciutto, potete unire ancora un pochino d’acqua senza esagerare. Dopo aver impastato, formate la classica palla e disponetela in un contenitore leggermente infarinato. Coprite con la pellicola oppure con un canovaccio pulito. Mettete a riposare in un luogo lontano da correnti d’aria (io la dispongo nel forno).

Fate lievitare per due ore fino a quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume.

Al termine della lievitazione, riprendete la pasta e lavoratela un pochino sulla spianatoia infarinata. A questo punto stendete la pasta ottenendo uno spessore di circa 2 cm. Con l’ausilio di un coppa pasta diametro 9 ricavate le focaccine (circa 10). Posizionatele, avendo cura di distanziarle un pochino tra di loro, su una leccarda da forno precedentemente foderata con carta da forno. Coprite con un canovaccio e mettete a riposare per circa 1 ora e mezza in modo che possano continuare a lievitare.

Trascorso il periodo di lievitazione, accendete il forno statico a 220°. Riprendete la leccarda con le focaccine, togliette il canovaccio, e con le dita formate delle fossette sulle focaccine. Spennellatele con l’olio evo e l’acqua e cospargetele con il sale grosso in modo uniforme.

Infornate per 25-30 minuti fino a quando risulteranno dorate, controllate comunque la cottura utilizzando lo stuzzicadenti. Se lo stuzzicadenti esce asciutto (dopo circa 25 minuti) spegnete il forno, fate riposare per 1 minuto e poi sfornatele.

Fatele raffreddare su una gratella e poi gustatele 🙂

Torta salata con prosciutto cotto arrosto e Brie

Torta salata con prosciutto cotto arrosto e Brie

Oggi vi propongo la ricetta della Torta salata con prosciutto cotto arrosto e Brie. Ha un gusto delicato ed è ideale come antipasto o come piatto unico.

Un piatto multi stagione poiché si può gustare freddo in estate e caldo in inverno. Facilissima da preparare, piacerà anche ai palati più esigenti 🙂

Ingredienti:

  • 600 gr. mix spinaci e biete
  • 1 disco pasta sfoglia già pronta all’uso
  • 250 gr. ricotta vaccino
  • 130 gr. Parmigiano Reggiano grattugiato
  • 6 fette di prosciutto cotto arrosto
  • 150 gr. formaggio Brie
  • 90 gr. sticks prosciutto cotto
  • 2 uova
  • q.b. sale
  • q.b. pepe
  • q.b. erbe di Provenza
  • q.b. fiocchi di burro
  • q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato per la gratinatura

Procedimento:

Mettete a bollire il misto di spinaci e biete in una pentola capiente con acqua salata. Fate bollire per circa 15 minuti poi scolate le verdure sotto l’acqua fredda e lasciate da parte.

Nel frattempo tagliate il formaggio Brie in fettine non troppo sottili.

Quindi strizzate bene le verdure in modo da far uscire l’acqua in eccesso.

In una ciotola dai bordi alta, raccogliete le verdure strizzate, la ricotta, le uova sbattute, il formaggio grattugiato, gli sticks di prosciutto e una manciata di erbe di Provenza.

Amalgamate bene e aggiustate di sale e pepe.

Accendete il forno statico funzione sopra e sotto a 200°.

Disponete in una teglia rotonda a cerniera, il disco di pasta sfoglia con la sua carta da forno e praticate sulla superficie dei forellini con i rebbi di una forchetta.

Versate un pochino della farcia avendo cura di ricoprire tutta la superficie. Disponete quindi le prime tre fette di prosciutto cotto arrosto e poi sovrapponete le altre fette. Ricoprite il tutto con la farcia rimasta, livellando bene il composto. Quindi disponete sulla superficie le fettine di formaggio Brie, schiacciandole leggermente nel composto.

Spolverizzate con il formaggio grattugiato e unite dei fiocchetti di burro.

Infornate e fate cuocere per circa 35/40 minuti.

Quando la torta salata è cotta, sfornate e fate intiepidire prima di gustarla 🙂

Spaghetti alla carbonara

Spaghetti alla carbonara
Spaghetti alla carbonara

Gli Spaghetti alla carbonara, la pasta più amata dagli Italiani e non solo 🙂

Un primo piatto di origine laziale, il connubio perfetto tra gusto e semplicità, infatti gli ingredienti sono pochi e di qualità: spaghetti, uova, guanciale, pepe nero e Pecorino Romano. Facilissima da preparare e pronta in 15 minuti 🙂

Io la preparo così:

Ingredienti per 4 pp.:

  • 320 gr. spaghetti
  • 4 tuorli
  • 150 gr. Guanciale
  • 50 gr. Pecorino Romano grattugiato
  • q.b. pepe nero

Procedimento:

Mettete sul fuoco una pentola con acqua salata per gli spaghetti. Nel frattempo tagliate a striscioline il guanciale avendo cura di rimuovere la cotenna.

Mettete a rosolare il guanciale in una padella antiaderente (senza aggiungere assolutamente olio perchè è già di per sé saporito e grasso) e fate cuocere a fiamma media.

Intanto versate gli spaghetti e portate a cottura. Nel frattempo spegnete il guanciale e tenetelo da parte.

Ora separate gli albumi dai tuorli e disponete quest’ultimi in un recipiente capiente. Unite ai tuorli la maggior parte del Pecorino grattugiato e amalgamate bene.

A cottura ultimata, scolate gli spaghetti e versateli nel recipiente dove avete precedentemente amalgamato i tuorli con il Pecorino. Mescolate bene unendo il guanciale e due macinate di pepe nero. Servite e insaporite ogni piatto con il Pecorino grattugiato che avete tenuto da parte.

Se volete aggiungere quel tocco in più, come abbinamento vi consiglio la birra Brenta Brau Vienna del Birrificio Val Rendena:

Birra Brenta Brau Vienna

Brenta Brau Vienna:

Un’ottima birra prodotta secondo lo stile delle “Vienna Lager” a bassa fermentazione, indicata per grigliate di carne, formaggi stagionati e primi piatti con verdure.

CLICCA QUI per la scheda tecnica e per acquistarla su Eccellenze Del Gusto con il codice sconto del 10% CUCINA 10

Antipasti natalizi di polenta

Antipasti di polenta

antipasti natalizi di polenta

E come anticipato eccovi la ricetta degli antipasti di polenta da presentare in tavola nei giorni di festa 🙂 Io li ho preparati con polenta pronta in 8 minuti e farciti a scelta tra Gorgonzola, Ricotta e erba cipollina e la classica salsa di pomodoro, origano e sottiletta Parmareggio! Certo super veloci da preparare e proprio per questo zero sbattimento in più del necessario 🙂 Potete farcirli anche con pomodoro e mozzarella, Robiola e tonno insomma nessun limite alla fantasia e al gusto !

Con la quantità degli ingredienti di questa ricetta avrete 9 tortini di polenta quindi se dovete prepararne di più, aumentate le quantità ma tenete conto delle proporzioni tra acqua e farina di mais riportate sulla confezione della polenta.

 Ingredienti:

270 gr. farina di mais – polenta Valsugana

1 lt. acqua

100 gr. Gorgonzola Igor

3 sottilette Parmareggio

100 gr. ricotta

1 mazzetto erba cipollina fresca

3 gherigli di noci

3 cucchiai da tavola di salsa di pomodoro

q.b. origano essiccato

q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato

q.b. sale grosso

Procedimento:

Iniziate con il preparare la polenta. Versate il litro di acqua in una pentola antiaderente. Salate e portate a bollore. Versate quindi a pioggia la farina di mais continuando a mescolare con una frusta fino a cottura (8 minuti).

come fare la polenta
preparare la polenta

Spegnete e versate la polenta in una teglia precedentemente rivestita con carta da forno. Livellate bene tenendo uno spessore di circa 2 cm. e fate raffreddare del tutto. Prendete quindi il coppapasta tondo da 6 cm di diametro e ricavate i dischetti di polenta.

usate il coppapasta

Ora prendete gli altri ingredienti e iniziate a farcire i 9 dischetti di polenta 🙂

Preparate i primi tre con il Gorgonzola e chiudete con i rispettivi 3 dischetti di polenta e poggiate su ognuno un gheriglio di noce.  Poi passate a farcire gli altri tre dischetti di polenta con la Ricotta mischiata con l’erba cipollina affettata e chiudete con i loro coperchi di polenta. Fate quindi gli ultimi tre antipasti, versando su ognuno un pochino di salsa di pomodoro, un pizzico di origano e il tondo di sottiletta Parmareggio, anch’esso ricavato con lo stesso coppapasta che avete utilizzato per fare i dischetti. Spolverizzate con un pizzico di Parmigiano grattugiato.

farcitura dei dischetti di polenta
farcitura dei dischetti di polenta

Ed ora l’ultimo passaggio 🙂

Disponete quindi gli antipasti su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per 15 minuti a 180 ventilato:

disporre antipasti su teglia per infornare
disporre su una teglia gli antipasti da infornare

Ed eccoli qui ! 🙂

antipasti di polenta
Antipasti di polenta farciti

Un consiglio: se preferite potete prepararli il pomeriggio per la sera, riporli in frigorifero e poi infornarli per la cottura 🙂 Questo è anche un espediente per utilizzare la polenta avanzata ! Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta e come preferireste farcirli 🙂

 

 

 

 

 

 

Involtini ai tre sapori

Involtini saporiti
Involtini ai tre sapori

Un piatto veloce e saporito, pronto in appena 25 minuti ! Pronte per la ricetta ? 🙂

Ingredienti per 12 involtini:

12 fettine di vitello

2 etti Prosciutto crudo di Parma affettato

2 etti Prosciutto di Praga affettato

2 etti Mortadella senza pistacchio affettata

2 scamorze bianche

2 scamorze affumicate

1 rametto di rosmarino fresco

q.b. olio evo

q.b. burro

q.b. sale grosso

q.b. pepe verde macinato

24 stuzzicadenti di legno

Procedimento:

La preparazione è molto veloce, ci vorranno solo dieci minuti e altri 10/15 per la cottura.

Se volete potete preparare in anticipo gli involtini e vi basterà tenerli in frigorifero fino al momento della cottura 🙂

Prendete la scamorza affumicata e tagliate 6 fettine non troppo spesse e poi fate lo stesso per la scamorza bianca.

Ora, su un piano di lavoro, stendete le fettine di vitello e procedete con la farcitura:

Su tre fettine di vitello stendete per ognuna una/due fette di Prosciutto di Praga e una fettina di scamorza affumicata. Per le altre tre fettine di vitello stendete una/due fette di Prosciutto di Parma e una fettina di scamorza affumicata. Per le restanti fettine di vitello utilizzate la Mortadella e le fettine di scamorza bianca. Arrotolate le fettine in modo da ricavare gli involtini e fermateli aiutandovi con degli stuzzicadenti di legno.

In un grosso tegame antiaderente fate soffriggere due belle noci di burro con 4/5 cucchiai da tavola di olio evo. Unite con delicatezza gli involtini, il rametto di rosmarino e salate e pepate. Incoperchiate e fate rosolare a fiamma media e poi girate con molto delicatezza gli involtini e continuate la cottura fino a quando saranno dorati e cotti (in totale 10/15 minuti).

Servite con un’insalatina di valeriana e pomodorini ciliegini 🙂

 

Bocconcini di pollo al limone

pollo al limone, ricette facili e gustose
Bocconcini di pollo al limone

Anno nuovo, ricetta nuova 🙂

Oggi vi presento un secondo piatto facile da preparare, di veloce realizzazione (30 minuti) ma gustoso e ideale per i bambini ! Bando alle ciance e passiamo agli ingredienti:

Ingredienti per 4 pp:

4 petti di pollo interi

q.b. farina 00

q.b. olio evo

una manciata di miscela di erbe di Provenza (timo, rosmarino, salvia, origano, prezzemolo etc)

un pizzico di paprika affumicata (oppure piccante a scelta)

4 foglioline salvia fresca

1 spicchio d’aglio

il succo di 2 limoni

q.b. prezzemolo tritato fresco

q.b. sale grosso

q.b. pepe nero

Preparazione:

Iniziate con tagliare  i petti di pollo a cubetti di circa 3 cm cercando di farli più o meno tutti uguali per ottenere una cottura omogenea. Se preferite potete farveli preparare dal macellaio oppure li potete trovare in vendita già tagliati nei migliori supermercati.

Versate abbondante olio evo in una padella antiaderente dai bordi alti a fuoco medio/alto e unite lo spicchio d’aglio sbucciato e schiacciato. Nel frattempo infarinate i cubetti di pollo e spremete il succo di due limoni.

Quando l’aglio sarà rosolato, toglietelo dalla padella e aggiungete il pollo.  Rigirateli man mano finché non saranno dorati e a questo punto irrorate con il succo dei limoni. Pepate, salate (io ho usato il sale grosso aromatizzato al bergamotto) e insaporite con la miscela di spezie di Provenza (se preferite la trovate in vendita già pronta) e un pizzico di paprika affumicata ma se volete un gusto più deciso potete utilizzare la paprika piccante.

Fate cuocere per circa 20 minuti a fuoco medio/basso e a fine cottura unite il prezzemolo fresco tritato e le foglioline di salvia.

Potete abbinare come contorno degli spinaci spadellati al burro oppure patatine fritte  e un’ottima birra Weiss per i grandi 🙂

 

 

 

 

 

Vellutata di zucca di Halloween

vellutata-di-zucca

Halloween si avvicina e la zucca è la regina della cucina 🙂

Vi propongo quindi una ricetta semplice da preparare e anche molto gustosa !

Ingredienti per 4 pp:

170 gr. zucca

1 gambo di sedano

1 lt. acqua

q.b. sale grosso

q.b. pepe nero

1 cucchiaio da tavola di olio evo

2 cucchiai da tavola di panna da cucina

q.b. lemon gras

q.b. crostini

Procedimento:

Eliminate la buccia della zucca e tagliatela in pezzi grossolani.

Pulite e tagliate a pezzi anche il gambo di sedano.

In una casseruola aggiungete il cucchiaio di olio evo e unite la zucca e il sedano tagliati.

Rosolate per 2 minuti e aggiungete l’acqua.

Salate e pepate e portate a bollire.

Quando bolle, abbassate la fiamma, incoperchiate e fate cuocere per circa 35-40 minuti.

Spegnete quindi il fuoco e frullate bene con un minipimer.

Rimettete sul fuoco e aggiungete i due cucchiai di panna da cucina.

Mescolate delicatamente e fate cuocere per altri 3 minuti.

Spegnete e preparatevi ad impiattare 🙂

Condite con un filo d’olio evo, una spolverata di lemon gras ed infine con crostini a piacere 🙂

Adoro i crostini, solitamente li preparo tagliando a dadoni delle fette di pane con semi di lino e li faccio saltare in padella con un filo d’olio evo, un pizzico di sale e un rametto di rosmarino.

Che dire W Halloween !!!