Antipasti natalizi di polenta

Antipasti di polenta

antipasti natalizi di polenta

E come anticipato eccovi la ricetta degli antipasti di polenta da presentare in tavola nei giorni di festa 🙂 Io li ho preparati con polenta pronta in 8 minuti e farciti a scelta tra Gorgonzola, Ricotta e erba cipollina e la classica salsa di pomodoro, origano e sottiletta Parmareggio! Certo super veloci da preparare e proprio per questo zero sbattimento in più del necessario 🙂 Potete farcirli anche con pomodoro e mozzarella, Robiola e tonno insomma nessun limite alla fantasia e al gusto !

Con la quantitĂ  degli ingredienti di questa ricetta avrete 9 tortini di polenta quindi se dovete prepararne di piĂą, aumentate le quantitĂ  ma tenete conto delle proporzioni tra acqua e farina di mais riportate sulla confezione della polenta.

 Ingredienti:

270 gr. farina di mais – polenta Valsugana

1 lt. acqua

100 gr. Gorgonzola Igor

3 sottilette Parmareggio

100 gr. ricotta

1 mazzetto erba cipollina fresca

3 gherigli di noci

3 cucchiai da tavola di salsa di pomodoro

q.b. origano essiccato

q.b. Parmigiano Reggiano grattugiato

q.b. sale grosso

Procedimento:

Iniziate con il preparare la polenta. Versate il litro di acqua in una pentola antiaderente. Salate e portate a bollore. Versate quindi a pioggia la farina di mais continuando a mescolare con una frusta fino a cottura (8 minuti).

come fare la polenta
preparare la polenta

Spegnete e versate la polenta in una teglia precedentemente rivestita con carta da forno. Livellate bene tenendo uno spessore di circa 2 cm. e fate raffreddare del tutto. Prendete quindi il coppapasta tondo da 6 cm di diametro e ricavate i dischetti di polenta.

usate il coppapasta

Ora prendete gli altri ingredienti e iniziate a farcire i 9 dischetti di polenta 🙂

Preparate i primi tre con il Gorgonzola e chiudete con i rispettivi 3 dischetti di polenta e poggiate su ognuno un gheriglio di noce.  Poi passate a farcire gli altri tre dischetti di polenta con la Ricotta mischiata con l’erba cipollina affettata e chiudete con i loro coperchi di polenta. Fate quindi gli ultimi tre antipasti, versando su ognuno un pochino di salsa di pomodoro, un pizzico di origano e il tondo di sottiletta Parmareggio, anch’esso ricavato con lo stesso coppapasta che avete utilizzato per fare i dischetti. Spolverizzate con un pizzico di Parmigiano grattugiato.

farcitura dei dischetti di polenta
farcitura dei dischetti di polenta

Ed ora l’ultimo passaggio 🙂

Disponete quindi gli antipasti su una teglia rivestita con carta da forno e infornate per 15 minuti a 180 ventilato:

disporre antipasti su teglia per infornare
disporre su una teglia gli antipasti da infornare

Ed eccoli qui ! 🙂

antipasti di polenta
Antipasti di polenta farciti

Un consiglio: se preferite potete prepararli il pomeriggio per la sera, riporli in frigorifero e poi infornarli per la cottura 🙂 Questo è anche un espediente per utilizzare la polenta avanzata ! Fatemi sapere se vi è piaciuta questa ricetta e come preferireste farcirli 🙂

 

 

 

 

 

 

Cheesecake al caffè

Cheesecake al caffè
Cheesecake al caffè

E prima della pausa estiva, vi lascio con questa gustosa Cheesecake al caffè 🙂

Una ricetta semplice da preparare e per gli amanti del caffè ! Ma se preferite potete creare la vostra cheesecake con l’aroma che amate di piĂą come il succo di un lime o il cioccolato oppure potete semplicemente aromatizzare la crema con un baccello di vaniglia bourbon. A voi la scelta. 🙂

Ecco gli ingredienti:

Per la base:

210 gr. biscotti Digestive

95 gr. burro

Per la crema:

500 gr. ricotta

90 ml. panna fresca liquida

50 gr. zucchero di canna

20 gr. maizena

1 tuorlo

1 uovo medio

1 tazzina caffè ristretto amaro

Per la guarnitura:

100 ml panna fresca da montare

mezzo cucchiaio da tavola di zucchero vanigliato

2 cucchiaini di caffè ristretto amaro

1 teglia da torte con cerniera diametro 20 cm.

Preparazione:

Mettete il burro a sciogliere in un pentolino oppure nel microonde avendo cura di non bruciarlo e fatelo raffreddare un pochino. Prendete i biscotti e riduceteli in polvere con l’aiuto di un mixer.

Raccogliete i biscotti polverizzati in un contenitore e versatevi il burro fuso amalgamando bene. Stendete un cerchio di carta da forno sulla base della tortiera (ma se preferite potete imburrare e infarinare) e versatevi il composto, livellando bene e creando anche un bordino intorno a tutta la superficie della tortiera.

Prendete quindi la tortiera e disponetela in frigorifero per almeno mezz’ora. Nel frattempo dedicatevi alla crema.

Per prima cosa accendete il forno ventilato a 160°.

In un contenitore sbattete il tuorlo e l’uovo intero con lo zucchero fino ad avere un composto schiumoso. Unite la ricotta e mescolando con delicatezza, la panna liquida, il caffè e la maizena. Amalgamate bene il composto e trasferitelo nella tortiera che avrete ritirato dal frigorifero. Livellate bene e non preoccupatevi se il composto risulterĂ  leggermente liquido, si addenserĂ  in cottura. Mettete in forno a cuocere per 1 ora e 10 minuti. Quando sarĂ  cotta spegnete il forno e fate raffreddare la cheesecake nel forno con lo sportello aperto.  Ponete quindi il dolce in frigorifero per almeno 3 ore.

Potete scegliere la guarnitura che piĂą vi piace, in questo caso ho voluto richiamare l’ingrediente principale (il caffè) preparando la panna montata per decorare il dolce con l’utilizzo di una sac a poche.

Versate nel contenitore del minipimer la panna liquida, lo zucchero vanigliato e i due cucchiaini di caffè ristretto amaro. Montate la panna e trasferitela nella sac a poche per guarnire come più vi piace la torta prima di servirla 🙂

 

 

 

 

 

 

Risotto cremoso al prosciutto crudo e rosmarino

Risotto al rosmarino
Risotto Cremoso al rosmarino

Oggi vi presento un risotto super gustoso da preparare anche in inverno perchĂ© prevede l’utilizzo della ricotta che renderĂ  questo primo piatto cremoso e irresistibile 🙂

Ingredienti:

320 gr. riso Carnaroli

mezza cipolla bionda

200 gr. prosciutto crudo di Parma Dop a listarelle

1 rametto rosmarino

2 cucchiai da cucina di ricotta vaccino

1 lt brodo vegetale

1 bicchiere vino bianco secco

q.b. Parmigiano Reggiano Dop

q.b. burro

q.b. sale e pepe

Procedimento:

In una casseruola soffriggete la cipolla con il burro. Quando la cipolla è imbiondita, unite il riso e fate tostare per 2/3 minuti. Sfumate con il vino bianco e unite il brodo vegetale a copertura del riso. Aggiungete gli aghi sminuzzati del rosmarino e quando il riso si asciuga allungate man mano con il brodo. Il tempo di cottura è di circa 18 minuti.

Nel mentre che il riso cuoce, fate saltare in una padella antiaderente il prosciutto tagliato a listarelle finché diventa croccante.

A metĂ  cottura del riso, unite il prosciutto croccante e provvedete a salare e pepare.

Fate attenzione a salare perché con il prosciutto il riso rimane già saporito.

A fine cottura, togliete il risotto dal fuoco e provvedete a mantecare con la ricotta.

Impiattate e aggiungete il Parmigiano Reggiano a gradimento.

 

 

Torta Salata Rustica

torta befana 3

Una ricetta facile e veloce da preparare.

Ideale come piatto unico oppure come secondo e un trucchetto per far mangiare ai vostri bimbi le verdure 🙂   

Ingredienti:

500 gr. misto scarola, spinaci, erbette e verza

250 gr. ricotta vaccino

180 gr. Grana Padano grattugiato

200 gr. Speck tagliato a listarelle

200 gr. Emmental a cubetti

2 uova

q.b. sale e pepe

Una manciata di salame a cubetti (tipo Cacciatorino)

2 dischi Pasta Sfoglia Integrale Buitoni

q.b. fiocchi di burro

q.b. Grana Padano grattugiato per la gratinatura

Procedimento:

Mettete a bollire il misto di verdure in una pentola capiente con acqua salata.

Fate bollire per circa 15 minuti e poi scolate.

Fate raffreddare e strizzate bene le verdure in modo da far scolare l’acqua in eccesso.

Raccogliete in una ciotola dai bordi alti le verdure, la ricotta, le uova sbattute, il formaggio grattugiato, l’Emmental e lo speck.

Amalgamate bene, salate e pepate.

Disponete su una teglia rotonda il primo disco di pasta sfoglia con la sua carta da forno e praticate dei buchetti con i rebbi di una forchetta. Nel frattempo accendete il forno statico (cottura sopra e sotto a 200°).

Versate e livellate il composto. Aggiungete la manciata di salame e aggiungete dei fiocchettini di burro e una manciata di Grana Padano grattugiato.

Prendete il secondo disco di Pasta Sfoglia e adagiatelo sopra il composto, avendo cura di pizzicare insieme i bordi del primo disco con il disco di pasta sfoglia superiore.

Bucherellate anche questo disco di pasta sfoglia con i rebbi della forchetta.

Infornate e portate a cottura per circa 30 minuti.

Una volta cotta, spegnete il forno, estraete la torta rustica e fatela riposare per circa 15 minuti.

Servite sul piatto di portata. Può essere un ottimo piatto unico aggiungendo patate al forno per la felicitĂ  dei vostri bimbi e non solo … 🙂

Torta Salata Befana

nonsolocucinando partecipa al Contest “Cuciniamo Naturale” di Valfrutta

Cari amici 🙂

nonsolocucinando partecipa al contest “Cuciniamo Naturale” di Valfrutta 🙂 🙂

La ricetta in gara Ă©:

Passato di piselli e patate con cuore di ricotta e pinoli croccanti 🙂

Votate al link sotto e la ricetta concorrerà per la pubblicazione settimanale sui canali di Valfrutta su Facebook, Twitter e Pinterest !! e se sarà tra le 80 ricette più votate, entrerà a far parte del ricettario Valfrutta !!

http://www.valfrutta.it/ricette/cuciniamo-naturale/passato-di-piselli-patate-ricotta-pinoli-croccanti

Votate 🙂 Votate 🙂

e incrociamo le presine 🙂 !!!

Torta salata Praga e Leerdammer

torta salata

Ingredienti:

1 rotolo pasta brisée già pronta

250 gr. ricotta fresca

250 gr. spinaci gia lessati

120 gr. Parmigiano Reggiano grattuggiato

120 gr. Prosciutto Praga a dadini

100 gr. formaggio Leerdammer a dadini

1 uovo

q.b. sale

q.b. pepe

q.b. burro e Parmigiano Reggiano per la gratinatura

tempo di preparazione: 10 minuti

tempo di cottura: 25 minuti

Preparazione:

Questa Ă© una ricetta semplice e veloce da preparare, ottima anche come piatto unico accompagnata da un’insalatina e da una buona birra. Inoltre Ă© anche un buon modo per far mangiare le verdure ai vostri bimbi senza capricci 🙂

Accendete il forno funzione sopra e sotto (statico) a 220°.

In un contenitore riunite gli spinaci giĂ  lessati e strizzati, la ricotta fresca, il Parmigiano Reggiano e l’uovo.

Amalgamate bene ed unitevi i dadini di prosciutto di Praga e di Leerdammer.

Mescolate, salate e pepate.

Srotolate la carta brisée e stendetela in una teglia da crostata direttamente con la sua carta da forno.

Bucherellatela con i rebbi di una forchetta e stendetevi l’impasto.

Disponete sulla superficie qualche fiocco di burro e una spolverizzata di Parmigiano Reggiano.

Tagliate l’eccedenza di carta da forno.

Infornate e fate cuocere per circa 25 minuti fino a quando la torta risulterà dorata 🙂

Passato di piselli e patate con cuore di ricotta e pinoli croccanti

Ingredienti:

400 gr. patate tagliate a dadini

400 gr. piselli medi

1 scalogno

2 cucchiai da tavola di vino bianco per sfumare

1 lt. acqua fredda

1 manciata di pinoli

q.b. ricotta fresca

q.b. olio evo

q.b. sale grosso e fine

q.b. pepe

q.b. prezzemolo

q.b. erbe provenzali

2 rametti rosmarino

mezza baguette per i crostini

Preparazione:

In una casseruola fate soffriggere lo scalogno affettato con un cucchiaio da tavola di olio evo.

Unite quindi i piselli e le patate.

Fate rosolare e sfumate con due cucchiai da tavola di vino bianco.

Aggiungete l’acqua fredda ed unite un rametto di rosmarino, una macinata di erbe provenzali, il sale grosso ed il pepe.

Cuocete a fiamma alta senza coperchio finchè non raggiunge il bollore.

Quando bolle, incoperchiate ed abbassate la fiamma e fate cuocere per circa 35-40 minuti, fino a quando le patate non saranno belle morbide.

Nel frattempo preparate i pinoli ed i crostini di baguette.

In una padella antiaderente fate scaldare a fuoco basso una manciata di pinoli e quando saranno dorati spegnete e mettete da parte.

Tagliate la mezza baguette a dadoni e fateli rosolare in una padella antiaderente con un cucchiaio di olio evo, una presina di sale e l’altro rametto di rosmarino.

Quando i crostini di baguette saranno dorati e croccanti, spegnete il fuoco e metteteli da parte.

Spegnete la casseruola con le patate e i piselli.

Con un minipimer frullate bene e rimettete sul fuoco per altri cinque minuti.

Nel frattempo prendete la ricotta fresca per preparare i cuori.

Dopo aver spento il passato, impiattate e disponete al centro una quenelle di ricotta per piatto.

Aggiungete alcuni pinoli, due/tre crostini di baguette e un filo di olio evo 🙂

LA CHEESECAKE DELLA MONY

LA CHEESECAKE DELLA MONY

cheesecake della Mony

Ingredienti:

450 g ricotta di vacca

350 g formaggio morbido

230 g biscotti secchi al cioccolato

80 g nocciole tritate

80 g burro freddo

4 uova

40 g maizena

260 g zucchero

1 lime

guarnizione al cioccolato giĂ  pronta all’uso

tortiera a cerniera

Ciao, oggi vi propongo la mia variante alla classica cheesecake, sicuramente piĂą golosa e anche piĂą appetitosa per i bimbi.

I biscotti da utilizzare sono proprio quei biscotti secchi al cioccolato che solitamente si “dimenticano” nella dispensa.

Iniziate frullando i biscotti secchi nel mixer iniseme al burro a pezzetti e alle nocciole.

Versate il composto nella tortiera foderata con carta da forno e mettete in frigorifero per almeno un’ora.

Nel frattempo mettete nel mixer la ricotta insieme al formaggio e frullate. Unite la maizena, le uova intere, lo zucchero, la scorza del lime e due cucchiai del suo succo.

Versate il composto nello stampo con la base di cioccolato (fate attenzione che la carta da forno ricopra anche i bordi dello stampo).

Livellate e mettete in forno (io uso l’opzione ventilato) a 150 C° per almeno un’ora.

Negli ultimi 5 minuti se volete dare piĂą colore alla superficie della cheesecake, utilizzate la funzione ventilato + grill.

Una volta tolta la cheesecake dal forno e fatta raffreddare, posizionatela nel frigorifero e lasciatela raffreddare per minimo un’ora.

Al momento di servire, trasferite la cheesecake sul piatto da portata e decoratela con la guarnizione al cioccolato (ne vendono diversi nei supermercati).

Vi consiglio come accompagnamento uno spumante dolce come il Bracchetto d’Acqui. (non per i bimbi però !!! )