Il polpettone goloso

Il Polpettone Goloso
Il Polpettone Goloso

Eccolo, il Polpettone Goloso, un piatto super gustoso, ottimo sia d’inverno che d’estate e un’ottima idea per il picnic della famosa gita di Pasquetta 🙂

Facile da preparare, piacerĂ  anche ai vostri bimbi ! Io lo preparo dandogli la forma di un rotolo e ricoprendolo di fette di Speck.

Con gli ingredienti indicati sotto potete prepararne due ma se ne volete cucinare solo uno potete dimezzare le quantitĂ  degli ingredienti:

Ingredienti:

1 kg. gr. trita fresca di polpa di vitellone

700 gr. salsiccia fresca di suino

100 gr. Parmigiano Reggiano grattugiato

100 gr. Pecorino romano grattugiato

100 gr. Formaggio tipo fontina

2 uova intere grosse

12 fette di speck (per ricoprire i due rotoli)

1 spicchio d’aglio

1 mazzetto di prezzemolo fresco

q.b. sale grosso

q.b. pepe nero

q.b. spezie (rosmarino, timo, salvia)

q.b. olio evo

Cottura: 1 ora e mezza in forno statico

1 teglia da forno con bordi alti

Procedimento:

In un recipiente grande unite la carne trita, l’aglio tritato, la salsiccia priva di pelle e spezzettata grossolanamente, il parmigiano, il pecorino e il formaggio tagliato a dadini.  Unite le uova e iniziate ad amalgamare il composto aggiungendo anche il prezzemolo tritato, le spezie tritate e ovviamente il sale e pepe.

Nel frattempo accendete il forno statico a 220°.

Ora adagiate metĂ  del composto su un foglio di carta da forno o di alluminio. Date al composto la forma di un rotolo o salsicciotto aiutandovi anche con il foglio di carta da forno/alluminio. Procedete quindi a foderate tutti i lati del rotolo con le fette di speck.

Procedete alla stesso modo con l’altra metĂ  di impasto.

Oliate la teglia e adagiatevi delicatamente i due rotoli e infornate per i primi 30 minuti a 220° e per la restante ora a 200°.

A cottura ultimata fate riposare per 5 minuti e poi tagliate i rotoli a fette e disponeteli sul piatto di portata. Se volete potete accompagnare con verdure a piacimento (spinaci, carotine e patate) oppure con un’insalatina mista.

Il vino che vi consiglio è un ottimo Refosco dal Peduncolo Rosso, il mio preferito è della   Vigna Traverso di Ornella Molon che ho avuto il piacere di degustare ad Autochtona a Bolzano.

E come sempre fatemi sapere i vostri commenti 🙂