Involtini ai tre sapori

Involtini saporiti
Involtini ai tre sapori

Un piatto veloce e saporito, pronto in appena 25 minuti ! Pronte per la ricetta ? 🙂

Ingredienti per 12 involtini:

12 fettine di vitello

2 etti Prosciutto crudo di Parma affettato

2 etti Prosciutto di Praga affettato

2 etti Mortadella senza pistacchio affettata

2 scamorze bianche

2 scamorze affumicate

1 rametto di rosmarino fresco

q.b. olio evo

q.b. burro

q.b. sale grosso

q.b. pepe verde macinato

24 stuzzicadenti di legno

Procedimento:

La preparazione è molto veloce, ci vorranno solo dieci minuti e altri 10/15 per la cottura.

Se volete potete preparare in anticipo gli involtini e vi basterà tenerli in frigorifero fino al momento della cottura 🙂

Prendete la scamorza affumicata e tagliate 6 fettine non troppo spesse e poi fate lo stesso per la scamorza bianca.

Ora, su un piano di lavoro, stendete le fettine di vitello e procedete con la farcitura:

Su tre fettine di vitello stendete per ognuna una/due fette di Prosciutto di Praga e una fettina di scamorza affumicata. Per le altre tre fettine di vitello stendete una/due fette di Prosciutto di Parma e una fettina di scamorza affumicata. Per le restanti fettine di vitello utilizzate la Mortadella e le fettine di scamorza bianca. Arrotolate le fettine in modo da ricavare gli involtini e fermateli aiutandovi con degli stuzzicadenti di legno.

In un grosso tegame antiaderente fate soffriggere due belle noci di burro con 4/5 cucchiai da tavola di olio evo. Unite con delicatezza gli involtini, il rametto di rosmarino e salate e pepate. Incoperchiate e fate rosolare a fiamma media e poi girate con molto delicatezza gli involtini e continuate la cottura fino a quando saranno dorati e cotti (in totale 10/15 minuti).

Servite con un’insalatina di valeriana e pomodorini ciliegini 🙂

 

Ravioli di grano saraceno con zucca e scamorza affumicata

ravioli-di-grano-saraceno-con-zucca-e-scamorza-affumicata

Continuiamo con le ricette per Halloween ! 🙂

Oggi prepariamo un primo piatto particolare perché la farina utilizzata per i ravioli è la farina di grano saraceno, per intenderci quella utilizzata per i famosi Pizzoccheri 🙂 🙂

Mettiamoci subito al lavoro !!

Ingredienti per 4 pp.:

Per la farcia:

170 gr. zucca

120 gr. scamorza affumicata grattugiata

20 gr. formaggio Grana Padano grattugiato

Per la pasta:

200 gr. farina di grano saraceno

120 ml. acqua fredda

1 cucchiaio da tavola di olio evo

q.b. sale

q.b. pepe nero

Per il condimento:

q.b. Olio evo aromatizzato al basilico e rosmarino (vedi mia ricetta precedente)

q.b. formaggio Grana Padano grattugiato

Procedimento:

Accendete il forno funzione stastico a 200 ° ed infornate la zucca (dopo averla privata della scorza) adagiata in una teglia con carta da forno. Fate cuocere per circa 35 minuti.

Dopo la cottura estraete la zucca dal forno e fatela raffreddare.

Nel frattempo preparate la pasta dei ravioli:

In un contenitore disponete la farina setacciata, il sale, il pepe, il cucchiaio di olio evo e l’acqua.

Iniziate a mescolare con un mestolo, poi versate l’impasto sulla spianatoia leggermente infarinata con la farina di grano saraceno ed impastate a mano.

La pasta deve risultare morbida ma elastica. Formate la classica palla e lasciatela riposare coperta da un canovaccio pulito.

Preparate quindi la farcia dei ravioli:

In un contenitore versate la scamorza affumicata grattugiata e la zucca schiacciata con la forchetta e il formaggio Grana Padano. Mescolate e amalgamate bene il composto.

Ora mettete a bollire l’acqua in una casseruola capiente con un cucchiaio da tavola di olio evo e preparate i ravioli:

Stendete la pasta dei ravioli sulla spianatoia infarinata e, con un coppa pasta di 4 cm, formate dei cerchi.

Disponete al centro di ogni cerchio un pochino di farcia e chiudete sovrapponendo per ogni cerchio la sua metà, formando così dei ravioli a mezzaluna. Schiacciate bene i bordi e decorateli con l’ausilio di una forchetta. Calate lentamente i ravioli nell’acqua bollente salata e fateli cuocere per circa 3 minuti mescolando delicatamente.

Impiattate e servite i ravioli con un filo d’olio aromatizzato e una spolverata di formaggio Grana Padano.

Se non avete l’olio aromatizzato, potete, nel frattempo che i ravioli cuociono, far scaldare in una pentola dell’olio d’oliva evo con due rametti di rosmarino e qualche foglia di basilico e, a piacere, uno spicchio d’aglio in camicia 🙂

Che dire … Buon Halloween !!! 🙂

 

 

 

 

Gateau Rustico di patate

Gateau Rustico di patate

Una ricetta semplice e sfiziosa, ideale come secondo piatto oppure come piatto unico, i bambini ne andranno pazzi 🙂

Questa versione vede l’impiego di speck e scamorza a dadini ma se preferite potete preparare il gateau in versione “lasagna” utilizzando le fette di prosciutto cotto e le fette di formaggio tipo Leerdammer.. Insomma potete sbizzarrirvi con gli ingredienti che più vi piacciono 🙂

Ingredienti per 4 pp:

1 kg. di patate

150 gr. Speck tagliato a dadini

150 gr. Prosciutto Praga tagliato a dadini

100 gr. Parmigiano Reggiano (70 gr. per l’impasto + 30 gr. per la gratinatura)

100 gr. Scamorza affumicata tagliata a dadini

2 uova intere

q.b. sale e pepe

q.b. burro

q.b. pangrattato

q.b. prezzemolo fresco tritato

Procedimento:

Sciacquate sotto l’acqua fredda le patate e, una volta scolate, privatele della pelle.

Mettete le patate a  bollire in  una pentola capiente con acqua fredda per circa 35-40 minuti.

Una volta cotte e  scolate, fatele raffreddare e poi passatele nello schiacciapatate  (come per fare il purè).

Nel frattempo accendete il forno, funzione statica, a 200°.

Prendete una ciotola capiente e unite le patate schiacciate. Aggiungete le due uova e amalgamate bene. Continuate aggiungendo il Parmigiano Reggiano grattugiato, lo speck, il Praga e la scamorza affumicata. Salate e pepate un pochino.

Prendete una pirofila da forno ed imburratela. Spolverizzate il fondo e i lati della pirofila con del pangrattato.

Unite ora il composto e livellate bene. Cospargete la superficie del gateau con il restante Parmigiano Reggiano  e dei fiocchettini di burro.

Infornate e fate cuocere per i primi 15 minuti a 200° e a 180° per i restanti 15 minuti.

Una volta cotto, fatelo riposare per circa 10-15 minuti e preparatevi ad impiattare.

Decorate quindi ogni porzione con il prezzemolo tritato.

Buon Gateau !!! 🙂